Islamico sputa su crocifisso, condannato a sette mesi

Un immigrato maghrebino di 31 anni, di religione islamica, nei giorni scorsi ha sputato sopra un crocifisso, calpestandolo successivamente. L’episodio è avvenuto a Pordenone e ne dà notizia il Messaggero Veneto. Arrestato, e processato per direttissima già l’indomani, ha patteggiato una condanna di sette mesi per vilipendio e oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Luciano Vanciu

Archiviato in: Generale, Notizie