“La fine del mondo è vicina, molto vicina”

Harold Egbert Camping è un ingegnere civile, fondatore di Family Stations, Inc., una rete di stazioni radio di impostazione cristiana. Da 70 anni è impegnato nello studio approfondito della Bibbia ed è arrivato alla convinzione che essa nasconda un calendario da cui si può calcolare la fine del mondo. E lui l’ha fatto: il 21 maggio 2011 sarà il giorno del giudizio universale e il 21 ottobre prossimo avverrà la fine fisica del mondo. La notizia è riportata dal blog di Tom Scocca ma forse non è nuovissima, visto che è già reperibile su Wikipedia. Camping già in passato aveva previsto il ritorno di Gesù Cristo per il 6 settembre 1994.

Daniele Stefanini

Archiviato in: Generale, Notizie

64 commenti

faidate

Vorrei sapere se quel tipo ha anche un altro lavoro per guadagnarsi il pane (e cosa sta facendo il previsione della fine del mondo: prega o si diverte?)

Ffrank

“Camping già in passato aveva previsto il ritorno di Gesù Cristo per il 6 settembre 1994”
OK! Smentito e’ stato smentito.. mi chiedo cosa si aspetta adesso a ricoverarlo e mettergli una bella camicia nuova con le maniche moolto lunghe..
Perche soggetti del genere sono ancora a piede libero? e peggio: possono lanciare proclami. Ci saraì gia’ Giacobbo che si frega le mani in vista di una trasmissione di “aprofondemento sientiffico”

Simone

Studiando approfonditamente le viscere del mio canarino ho scoperto che la fine del mondo sarà il 30 aprile del 2012 alle 25:04.

Simone

No, aspetta, i polmoni in quella posizione significano febbraio. Errata corrige, il 30 febbraio alle 25:04.

FelipeFelice

Ca22o, io avevo calcolato le n25:07 del 31 Febbraio….mi sa che mi ha fregato laposizione delle piume caudali, in congiunzine con l’emissione infrarossa delle scarpette di BXVI…gli e’ tutto da rifare!!!

apocalittico

Il ciclo mestruale che ho appena avuto mi segnala che il tutto finirà proprio domani…!!!!!

Roberto Grendene

questo tizio avrà quindi venduto tutte le sue proprietà a metà prezzo, ridendo del bidone rifilato ai compratori, per usare al meglio il denaro nei mesi rimasti da vivere

bruno gualerzi

Queste notizie, di cui si dubita sempre la reale provenienza tanto sono grottesche (ma forse non è il caso di meravigliarsi troppo visto il credito che continuanoi ad avere gli oroscopi), ha tra gli altri effetti negativi quello di mettere in ridicolo ogni discorso serio sulla fine del mondo.
Serio, scientifico, basato su conoscenze che sono ormai patrimonio comune… cioè la incontrollabilità della ‘vita’ del pianeta, il suo seguire tempi e modi che si possono prevedere nell’immediato o nel tempo breve, e quindi dare la possibilità di porre rimedio agli eventuali effetti nocivi per l’uomo di questa ‘vita’… ma oltre un certo limite questa prevedibilità e questa prevenzione non possono andare… e la stessa prevedibilità relativa a tempi brevi o brevissimi soffre sempre di un margine di imprecisione che può trovare impreparati, per esempio, di fronte a ciò che è accaduto recentemente in Giappone.
Questa riflessione è ritenuta talmente ovvia che si pensa non si debba nemmeno prendere in considerazione… e certamente ovvia lo è, ma non per questo meno importante. Non dico tanto sul piano strettamente scientifico… in quanto appunto se ne sa già più che abbastanza su questo ‘destino’ del pianeta, come di qualsiasi altro corpo celeste, e con buona approssimazione si può ritenere che i tempi di una trasformazione talmente rapida della terra tale da non consentire più alcuna forma di vita di tanti animali, uomo compreso – per quanto certe attività umane possano accelerarli – sono ancora abbastanza dilatati… ma è importante sul piano psicologico. Togliere dalla mente delle persone questo rapporto ancora in gran parte ‘metafisico’, millenaristico, sulla ‘fine del mondo’ e abituare a vederla come possibilità reale, come dato concreto, verificabile, scientificamente motivata, non frutto di psicosi… da un lato toglie spazio ai tanti ciarlatani che giocano su questa psicosi… e dall’altro (qui il discorso si fa più complesso, ma credo anche più interessante proprio in prospettiva atea) può rendere consapevoli di come non ci sia bisogno di evocare colpe bibliche da scontare per arrivare alla fine dei tempi, alla fine della storia, ma si tratta di un evento del tutto verosimile in quanto del tutto naturale, ricavabile da un’osservazione diretta, razionale, di ciò che accade nel mondo.
Certamente il pensiero religioso troverà modo di rimettere pur sempre tutto all’attuarsi di un disegno divino (come ad un disegno divino si attribuiscono terremoti, eruzioni vulcaniche, variazioni climatiche ecc.), ma gli si potrà sempre far presente come anche questi eventi epocali in prospettiva ineluttabili, sono del tutto comprensibili senza ricorrere a visioni apocalittiche. E’ da questi eventi naturali che dipendiamo, che dipende la precarietà dell’esistenza della specie, non da altro.

Dalila

Credo di aver letto da qualche parte che si cerca di dar fondamento scientifico a tale predizione con uno studio dell’attività di alcuni vulcani sottomarini…

vecchio laico

@ Dalila

“di dar fondamento scientifico a tale predizione con uno studio dell’attività di alcuni vulcani sottomarini”

Fatta da chi, geo-teologi ?

Avevo sentito un discorso simile da due ragazzi americani della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, ma è meglio non parlarne perché oltre che cercare di venirti in casa, cercherebbero di “trollizzare” anche il sito e di “troll” ce ne sono anche troppi.

Dalila

Lo so, infatti di scientifico c’è ben poco.
Probabilmente è per questo che non ne ricordo la fonte (certamente poco autorevole).

vecchio laico

@ Bruno Moretti Turri

Concordo, tu sei astronomo, ragioni in termini astrofisici, cosmologici, con tutte le implicazioni temporali conseguenti.
Questi ragionano in termini di calendari solari (gregoriano) e fissano date di eventi in giorni, mesi e anni.
Forse è per questo che per tanti, concetti evoluzionistici risultano controintuitivi. Personalmente penso che questo Homo Sapiens che è riuscito a distruggere in 150 anni quello che il sole ha fatto in alcuni miliardi di anni non avrà lunga vita, ma come Homo Sapiens.

bruno gualerzi

@ Bruno Moretti Turri

Grazie per aver fatto trovare illustrato il ‘destino’ della terra.
Sì, ‘noi non ci saremo più’… però non è il caso di anticipare i tempi provvedendo all’autodistruzione.

#Aldo#

Volendo limitare il campo di previsione a tempi meno cosmici (e dunque più attinenti al nostro arco vitale, che è quel che direttamente ci interessa) avresti dovuto scrivere: «dare la possibilità di porre rimedio agli eventuali effetti nocivi dell‘uomo su questa Terra». E non parlando al futuro, ma limitandosi al presente, c’è già tanto da rimediare.

vecchio laico

Compro, pagando in contanti beni immobili liberi da gravami siti in Italia nord-orientale.

Rogiti da effettuarsi immediatamente. Esclusi intermediari. ! ! !

Giorgio

Mannaggia la miseria! E dire che io volevo godermi la pensione sino al 20.12.2012.

il parroco di Funo

impossibile,
il 22 maggio stiamo organizzando un pranzo in parrocchia

bradipo

quella infatti è solo la data del giudizio universale…
poi c’è da fare tutto lo show della battaglia finale tra bene e male e si estrarrà il vincitore tra quelli che hanno inviato la risposta esatta sul quiz del seiseisei…

Magari se il pranzo è gradito la fine è rimandata.

ateo3

portate i teli anti-meteoriti e aggiungete sette posti non prenotati, si sa mai.

Ratio

…………….Da 70 anni è impegnato nello studio approfondito della Bibbia……………

Un campione di seghementali, come un teologo!

Batrakos

‘ il 21 maggio 2011 sarà il giorno del giudizio universale e il 21 ottobre prossimo avverrà la fine fisica del mondo’

Beh dai… cinque mesi netti per svolgere un giudizio di tutti gli uomini in quel momento viventi e di quelli precedentemente vissuti…possiamo dire che Gesù riesce a fare il processo breve senza prescrizione!
(a meno che non operi giustizia sommaria, e visto quel che ha fatto la CCAR quando aveva il potere temporale, avrei qualche timore a riguardo)

Non so che ne penserebbe Berlusconi…

FelipeFelice

Berlusconi, leggendo questa ultimissima:” Qui sta andando tutto a putt.ane, meglio che mi sbrighi se no arrivo tardi…”

andrea il toscano

eh si servirebbe una giustizia tipo questa in italia (intendo come velocità non come cardini di giudizio eh 🙂

nightshade90

io mi vestirò da leonida: se devo andarmene, voglio farlo con stile, mostrando che anche un dio può sanguinare….

MicheleB.

Uno che si chiama Camping, di sicuro vende rifugi mobili anti armageddon.

Batrakos

Ci sarà chi ricorrerà al legittimo impedimento…
Il referendum è previsto per il 12 giugno quindi è ancora applicabile!

Gradient

Beh, sicuramente il nostro governo farà una legge per salvare il culo almeno a mister B. …

daniele

Propongo il V day a questo signore illustrissimo: il 22 maggio2011, naturalmente.

Lukino

Che bello!!! Il 21 maggio è il mio compleanno, quale miglior regalo per i 24 anni. che un Giudizio Universale? Non vedo l’ora…Non resterò deluso vero? 😛

Ffrank

No, sta tranquillo. E’ tutto vero ! Me l’ha assicurato mio cuggino esperto in prestidigitazione!

Markus

Caro Harold, HAI RAGIONE. 😀

Nel frattempo puoi conferirmi tutti i tuoi bene mobili e immobili per essere sicuro di entrare nel regno dei cieli.

Io preferisco correre il rischio di finire all’inferno.

Cordialmente.

Giovanni Bosticco

Amici atei
Non c’è nulla di nuovo.
I vangeli riportano:
“Tutto avverrà, prima che passi
quasta generazione.”
Sono passati venti secoli…

serlvrer

Wow, il giorno del mio compleanno sarà anche quello del Giudizio universale: che bel regalo!

POPPER

questa è l’ennesima bufala apocalittica, certo che ne hanno di tempo per inventarsele!

Fra l’altro i fan di Bendandi dicono che l’11 maggio non c’è il terremoto a Roma mentre invece affermano che il profeta dei terremoti ha indovinato sul Giappone, ovviamanete dopo che è successo.

Chissà cosa si inventeranno se il 21 maggio e il 21 ottobre non ci sarà la fine del mondo? Diranno che dio ci ha ripensato e aggiornerà gli eventi delle date della fine del mondo cominicandole quà e là ai profeti di sventura.

Cla87

Almeno compirò i 24 anni… Spero solo che il giudizio universale non mi faccia posticipare le vacanze…

paolino

Meglio che non lo sappia una mia amica originaria della ex Jugoslavia: ha una vera e propria avversione per gli ingegneri! :mrgreen:

teologo cattolico

@kaworu

Hai ragione. Correggo:

“non tutti coloro che hanno una formazione scientifico-tecnica sono così creduloni”

Paul Manoni

@teologo cattolico

Puoi avere tutte le formazioni che vuoi, ma se passi 70 anni nello studio della bibbia, difficilmente ne puoi uscire normale di testa. 😉

POPPER

ci sarà il boom dell’ediziona antiatomica, tutti nel sottosuolo, mi domando se i testimoni di geova condividono queste date.

POPPER

ma come si fa a non essere di buon umore in questo sito, visto le bufale di certa creaduloneria, catto-troll inclusi?

Persino i testimoni di geova hanno addirittura rinunciato a parlare di fine del modo con tanto di date, visto le continue smentite da parte del fantomatico disegno intelligente.

POPPER

Camping già in passato aveva previsto il ritorno di Gesù Cristo per il 6 settembre 1994.

Dovrebbe essere stato inserito nella trasmissione “chi l’ha visto” se non erro;

…no.. dai..non dirà sul serio? Addirittura con tanto di data, però manca l’ora, pensavo che solo Celentano potesse interpretarlo in “Juan Lui.

Diocleziano

No no, guarda che gesù sta davvero ritornando… solo che ha incontrato Godot strada facendo e gli ha attaccato un bottone, ma un bottoooone… 😉

ser joe

Il giudizio universale. Bel film del 1961 con la regia di Vittorio De Sica e grandi attori.
Li però l’annuncio diceva che iniziava alle 18:00
Mah !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Paul Manoni

Se azzaccherà questo suo calcolo, come ha azzeccato quello del 1994 sul ritorno di Gesu’, possiamo pure stare tranquilli ed aspettare almeno fino al 2012 dei Maya. 😉

cesareTS

Orco can! Allora meglio accendere dei mutui immediatamente. Poi però se continua chi paga? Il demente?

Southsun

Cessu!

Un’altra previsione “esattissima” come quella dei Testimoni di Genova.

Questo zazzoide cancioffali ha studiato 70 anni la Bibbia e non si ricorda che proprio essa dice “la fine verrà come un ladro” (mia libera traduzione)???

AAAHHH, leggo che c’è di mezzo un’associazione CRISTIANA con la magica paroletta FAMILY!

ORA SI SPIEGA TUTTO!!

Chissà cosa ne pensa Livio Fanzaga, che si nutre di ciofeche intellettuali sue e di altri (De Mattei) da mane a sera.

Francesco

“Da 70 anni è impegnato nello studio approfondito della Bibbia”
spiegazione logica: demenza senile.

Francesco

In effetti se ha passato la vita a studiare la bibbia non era tanto normale, ma adesso con l’eta’ e’ proprio partito.

Alien

La bibbia nasconde calendari, profezie, e anche barzellette. Qualcuno, non ricordo chi, aveva spiegato che in un qualunque libro si puo’ leggere qualunque cosa, cosi’ come in una qualunque nuvola ognuno puo’ vedere facce, animali, e oggetti disparati.
Le cosiddette “chiavi di lettura” sono innumerevoli, ed e’ sufficiente costruirne una appositamente per vedere quello che si vuole vedere, con qualunque libro o testo. Per esempio, in una certa pagina della bibbia, magari contando le lettere oppure codificando ogni lettera in un certo modo, si puo’ leggere l’anno dell’assassinio di Kennedy, oppure la nascita di Berlusconi, e cosi’ via dicendo.

Alien

Per esempio (se non ho sca22ato i conti): con il codice numerico alfabetico a=1, b=2, ecc, Gualerzi da’ come risultato 150 (quindi 1+5+0=6), mentre Grendene da’ 66.
Ergo Gualerzi+Grendene = 666, la Bestia! Abbiamo due satanassi nel blog…

forzalube

Io quando sono stato in Rep.Dominicana a fine dicembre ho visto gli enormi cartelloni pubblicitari di questa associazione.

Southsun

Appunto: pubblicità ingannevole.

Quei billboard dovrebbero riportare un “disclaimer”, vista la precedente “esattissima” previsione, in modo da avvertire i meno gonzi di cosa si tratta.

Nicolò

Mi piace il fatto che abbia lasciato un 5 mesi di tempo per il giudizio…precisi precisi.
Evidentemente Dio, che è onnipotente, ha deciso di non fare tutto in un colpo, come sicuramente potrebbe fare se volesse, ma concede un certo periodo di custodia cautelare…

Daniele

«il 21 maggio 2011 sarà il giorno del giudizio universale e il 21 ottobre prossimo avverrà la fine fisica del mondo.»

In teoria… in pratica Satana opporrà il legittimo impedimento per tergiversare un poco, poi l’udienza salterà per uno sciopero degli arcangeli contrari alla separazione delle proprie carriere da quelle degli angeli custodi… quindi verrà iscritto tutto a nuovo ruolo per il 2054…

è dall’anno Mille che ci salviamo con questi mezzucci 😉

Dio dovrebbe cambiar avvocato 😆

Commenti chiusi.