Archivi Giornalieri: sabato, giugno 4, 2011

Telegramma di Benedetto XVI al presidente Napolitano

Nel momento di lasciare il territorio italiano per il suo viaggio apostolico in Croazia, Benedetto XVI ha inviato al presidente Giorgio Napolitano un messaggio telegrafico, il cui testo è stato pubblicato sul sito della Santa Sede ed è qui riprodotto integralmente: A SUA ECCELLENZA ON. GIORGIO NAPOLITANO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA PALAZZO DEL QUIRINALE 00187 ROMA MI È CARO RIVOLGERE A LEI SIGNOR PRESIDENTE UN DEFERENTE SALUTO NEL MOMENTO IN CUI LASCIO ROMA PER RECARMI IN CROAZIA IN OCCASIONE DELLA… Leggi tutto »

Israele, rabbino fa lapidare un cane: “E’ reincarnazione di un miscredente”

Un tribunale rabbinico di Gerusalemme ha condannato un cane alla lapidazione: lo riporta Il Corriere della Sera. Secondo il rabbino Avraham Dov Levin infatti l’animale sarebbe la reincarnazione di un noto avvocato, inviso ai religiosi per le sue posizioni laiche. Un cane randagio si era introdotto nella corte rabbinica per gli affari finanziari e non voleva andar via. A quel punto il rabbino Dov Levin si è ricordato della protesta di un avvocato, che alla fine degli anni Settanta contestò… Leggi tutto »

Bangladesh, l’islam ritorna religione di stato

Un anno fa la Corte Suprema del Bangladesh ha reintrodotto la laicità tra i principi fondamentali dello stato (cfr. Ultimissima del 5 agosto 2010). La primo ministro Sheikh Hasina ha invece comunicato, giorni fa, che l’islam resterà religione di stato. Ne dà notizia il portale On Islam. Hasina ha dichiarato che il suo governo non può non riconoscere l’ethos seguito dal 90% della popolazione. Il carattere laico della costituzione dello stato asiatico fu introdotto nel 1972 da Sheikh Mujibur Rahman,… Leggi tutto »

Valencia, la Chiesa “indignata” con il club di calcio

L’Arcivescovato di Valencia ha dichiarato di aver provato “indignazione e vergogna” e di aver ricevuto svariate telefonate di dissenso contro i nuovi spot pubblicitari del club di calcio Valencia C.F., che fanno una parodia dei sacramenti. Trattasi, scrive El Publico, di due spot di 30 secondi l’uno: in uno di essi si vedono due calciatori vestiti da monaci, mentre un tifoso in confessione confida la sua perdita di fiducia nel club. Lo slogan è: “la tua fede, la nostra forza…. Leggi tutto »