Archivi Giornalieri: venerdì, giugno 10, 2011

Caso don Seppia, un parroco: “Chiesa mi emargina perché ho denunciato”

Don Pier Carlo Casassa, parroco di Recco e una delle persone che ha denunciato i comportamenti di don Riccardo Seppia, sostiene che ora è trattato con freddezza dalla stessa Chiesa. Racconta di rimproveri da parte di altri parroci e inviti a non celebrare messa, proprio perché ha testimoniato e il caso di don Seppia è finito sui giornali. “Da quando ho dichiarato alcuni trascorsi di don Seppia”, si legge negli interrogatori del 3 giugno, di cui alcuni stralci sono riportati… Leggi tutto »

Politici cattolici contro Lady Gaga

La notizia della partecipazione della nota popstar Lady Gaga all’EuroPride ha creato preoccupazione degli ambienti politici cattolici, scrive oggi Repubblica. Carlo Giovanardi (PDL) ha ammonito: “la cantante non deve permettersi di urtare la sensibilità degli italiani, dei cattolici” [l’artista ha origini italiane, NDR]. Anche Paola Binetti (UDC) ha messo le mani avanti: “qualora dovesse insultare il Papa, chi l’ha invitata se ne dovrà assumere le responsabilità”. Secondo il suo collega di partito Rocco Buttiglione, “il mondo gay non si sente… Leggi tutto »

La Cassazione: in materia di risarcimento danni le coppie di fatto hanno identici diritti

Una sentenza della Corte di Cassazione, che qualcuno già definisce “storica”, ha riconosciuto ieri un risarcimento sia a favore della ex moglie, sia a favore della successiva compagna, sia ancora a favore dei figli avuti con entrambe le donne da parte di un uomo morto in un incidente stradale. Critiche alla sentenza sono state espresse dall’Osservatore Romano. L’organo della Santa Sede ritiene che la sentenza “generi interrogativi”. “Convivenza e matrimonio sono scelte profondamente diverse: nel matrimonio infatti c’è una scelta… Leggi tutto »

“Civiltà cattolica” e il “neoateismo”

L’ultimo numero del periodico La Civiltà Cattolica contiene un articolo del gesuita Giandomenico Mucci su Il neoateismo. Dall’abstract disponibile online si evince che, per il religioso, “esiste oggi, e va di moda, un ateismo che strumentalizza i risultati delle scienze sperimentali come supporto alle sue tesi precostituite”: Tale ateismo è “un ateismo non dotto, che si affida all’improntitudine e all’allegra impreparazione di alcuni suoi apostoli attivi in campo mediatico”, e inoltre “un ateismo aggressivo e polemico con i credenti, che… Leggi tutto »

Europride, omosessuali cristiani scrivono al papa

Il portale Gionata.org ha ospitato L’amore merita ascolto. Lettera aperta dei cristiani LGBT europei a Benedetto XVI. Nel testo, i sottoscrittori (Diane Xuereb e Michael Brinkschröder, co-Presidenti del Forum europeo dei Gruppi di Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali cristiani) chiedono al pontefice “una condanna degli atti di violenza contro Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender” e “la collaborazione per la depenalizzazione degli atti omosessuali a livello mondiale”. Il documento ricorda che “episodi di violenza, torture e assassinii nei confronti di persone… Leggi tutto »

L’ex sindaco di Catania: “sono un miracolato”

“Avevo i parametri vitali incompatibili con la vita. Tant’è che mi avevano dichiarato morto e mi avevano dato l’estrema unzione. Ma durante i primi tre giorni di coma ho avuto una visione di un tunnel luminoso. Camminavo in questo tunnel quando improvvisamente la mia mano è stata fermata, ho guardato e ho visto mia mamma morta, poi anche la mano destra mi è stata fermata, ed era padre Pio, che mi ha detto: “Tu che stai facendo? Tu devi seguire… Leggi tutto »

Pedofilia: San Nicola Manfredi (BN), sacerdote condannato a sette anni

Padre Jesus Vasquez, ex parroco doi San Nicola Manfredi, è stato condannato nei giorni scorsi a sette anni di reclusione. Il tribunale di Benevento, scrive Il Sannio, ha accolto in pieno le richieste del PM Marcella Pizzillo. Il religioso è stato ritenuto colpevole di avrebbe costretto un tredicenne e un quattordicenne a subire atti sessuali. Luciano Vanciu

La promessa incompiuta

Stefano Marullo* O di quella volta in cui Gesù si sbagliò. Parlo naturalmente del Gesù tramandatoci dai vangeli. Del Gesù ‘storico’ sappiamo davvero poco o nulla. Le fonti sono scarse, tarde e parzialissime. Ma andiamo per ordine. La morte di Gesù in croce, come uno schiavo qualunque, dovette rappresentare per i suoi seguaci uno scandalo indicibile. Il processo che porterà la croce da simbolo della disfatta ad emblema di vittoria assomiglia molto ad una sorta di trasfigurazione, di negazione mista… Leggi tutto »