Archivi Giornalieri: martedì, giugno 14, 2011

A cinque anni gli imposero la terapia riparativa, suicida a trentotto

Kirk Murphy aveva solo cinque anni quando i genitori cominciarono a preoccuparsi della sua “effeminatezza”. Accettarono di sottoporlo al “Sissy Boy Experiment”, un programma riparativo sperimentale dell’Università della California, nel corso del quale fu anche sottoposto a violenze fisiche da parte del padre, che era stato in tal modo istruito dai ricercatori. Il suo caso, negli anni seguenti, fu citato dai sostenitori delle terapie riparative come un esempio di successo. Kirk Murphy, ha reso ora noto una trasmissione della CNN,… Leggi tutto »

Bari, i mercati cittadini saranno intitolati ai santi

Tutti e quattordici i mercati cittadini di Bari saranno dedicati a santi, scrive Il Corriere del Mezzogiorno. L’iniziativa è stata presentata dal sindaco Michele Emiliano (Partito Democratico)), dall’assessore al commercio Franco Albore (Democrazia Popolare e Cristiana) e dall’arcivescovo di Bari-Bitonto, mons. Francesco Cacucci. Secondo il sindaco, si tratta di “un omaggio alla fede popolare di questa città”, e non deve essere visto “come una scelta prettamente religiosa”: l’assessore Albore ha voluto aggiungere che “i nomi dei mercati sono frutto della… Leggi tutto »

Ischia (NA): urla “preti pedofili!” durante processione, denunciato

L’altro ieri sera, mentre era in corso una processione, un ischitano quarantottenne ha urlato “Preti pedofili, vergognatevi!”. L’ANSA scrive che è stato immediatamente fermato dai carabinieri, portato in caserma, e denunciato per “turbamento di funzioni religiose del culto cattolico”. Luciano Vanciu

Libano, il nuovo governo è dominato da Hezbollah

Dopo cinque mesi di trattative, il Libano ha finalmente un nuovo governo. Saad Hariri finisce all’opposizione: l’esecutivo sarà guidato dal primo ministro Najib Mikati, miliardario sunnita, e vede al proprio interno una maggioranza assoluta di esponenti del “Partito di Dio” sciita Hezbollah (diciannove su trenta), mentre sono completamente assenti le donne. Il nuovo ministro degli esteri è l’ex ambasciatore in Iran. Il governo gode di una stretta maggioranza in parlamento. Il primo capo di stato a congratularsi è stato il… Leggi tutto »

Un prete fa coming out

Il Fatto quotidiano riporta la sofferta confessione di don Carlo Rebagliati, in procinto di lasciare la parrocchia di Noli, indagato per lesioni ed induzione alla prostituzione. Per anni il sacerdote si è speso con impegno a favore dei tossicodipendenti ed era conosciuto anche per avere denunciato un prete pedofilo e averne difeso le vittime. Davanti al cronista Rebagliati parla della sua omosessualità e della solitudine dentro il mondo ecclesiastico che pullula di persone che vivono con estrema difficoltà la mancanza… Leggi tutto »