Archivi Giornalieri: sabato, giugno 25, 2011

Vaticano off limits per un prete: chiedeva soldi ma non li restituiva

A mons. Gianni Sonda, ex collaboratore del card. Giovanni Battista Re e già capo dell’ufficio della Congregazione dei vescovi, è stato interdetto l’ingresso nella Città del Vaticano, con precise disposizioni alla Gendarmeria che ne sorveglia gli ingressi. Sarebbe la prima volta che un individuo è segnalato per impedire che rientri in Vaticano, secondo quanto riporta Il Messaggero. Il prete è infatti noto per aver chiesto somme di denaro che si aggiravano sulle migliaia di euro e non averle restituite. Soldi… Leggi tutto »

Arabia Saudita, voli Delta Airlines a rischio divieto per non islamici

Dal 2012, con l’entrata della Saudi Arabia Airlines nel gruppo internazionale Sky Team (di cui fa parte anche Alitalia), i voli della Delta Airlines diretti in Arabia Saudita potrebbero essere interdetti ad israeliani, ebrei e altri che volessero viaggiare con testi oppure oggetti caratteristici di fedi non islamiche. Ad esempio, come riporta Repubblica, ai cristiani potrebbero essere sequestrati crocifissi e Bibbie. Ma anche la kippah per gli ebrei. E’ già vietato infatti l’ingresso in Arabia Saudita, dove vige una normativa… Leggi tutto »

Solidarietà internazionale

L’UAAR informa di aver provveduto, nelle scorse settimane, a devolvere 500 euro in favore dell’Emitos Girls Humanist Football Club. Si tratta di un progetto che ha lo scopo di utilizzare lo sport del calcio per aggregare ragazze ugandesi tra i 12 e i 20 anni ed educarle su vari temi, principalmente le gravidanze indesiderate e la trasmissione dell’HIV; in pratica una sorta di centro di assistenza non confessionale. Chi volesse inviare a sua volta un sostegno può farlo attraverso il… Leggi tutto »

Lo Stato di New York riconosce il matrimonio omosessuale

Dopo la Camera, anche il Senato dello Stato di New York, con 33 voti favorevoli e 29 contrari, ha approvato la legalizzazione del matrimonio omosessuale. Il provvedimento, scrive il New York Times, è stato reso possibile grazie al voto favorevole di quattro repubblicani (mentre un solo democratico ha votato diversamente dal suo gruppo). La legge è stata già firmata dal governatore Andrew M. Cuomo ed entrerà in vigore tra trenta giorni. Quello di New York è ora il sesto stato… Leggi tutto »