Lo Stato di New York riconosce il matrimonio omosessuale

Dopo la Camera, anche il Senato dello Stato di New York, con 33 voti favorevoli e 29 contrari, ha approvato la legalizzazione del matrimonio omosessuale. Il provvedimento, scrive il New York Times, è stato reso possibile grazie al voto favorevole di quattro repubblicani (mentre un solo democratico ha votato diversamente dal suo gruppo). La legge è stata già firmata dal governatore Andrew M. Cuomo ed entrerà in vigore tra trenta giorni. Quello di New York è ora il sesto stato USA a riconoscere le nozze di gay e lesbiche.

Luciano Vanciu

Archiviato in: Generale, Notizie