Archivi Giornalieri: giovedì, luglio 21, 2011

San Raffaele: si sospetta una contabilità parallela

Continua sul Corriere della Sera l’inchiesta di Mario Gerevini e Simona Ravizza sui conti dell’ospedale San Raffaele. Dopo aver scritto ieri della Cascina di lusso dei dieci fedelissimi di don Verzè, oggi hanno scritto invece dei Sospetti sui conti per i politici. Da fonti interne trapelerebbe infatti che l’ospedale, attraverso fatture gonfiate, creasse fondi neri destinati in parte a finanziare le spese private dei dirigenti, in parte alla creazione di disponibilità per amministratori di peso. La fonte citata parla di… Leggi tutto »

Regione Lombardia, sì della commissione cultura a crocifisso negli uffici pubblici

Approvato dalla Commissione Cultura della Regione Lombardia il progetto di legge presentato dalla Lega Nord che impone il crocifisso negli uffici regionali, in particolare nelle sale istituzionali e negli ingressi (Ultimissima del 16 giugno). Hanno votato a favore Pdl e Lega, mentre le opposizioni – compreso il Pd – contro. I cattolici del Partito Democratico evidenziano i “possibili problemi costituzionali e istituzionali” della normativa e per contestano la “generica definizione del crocifisso come simbolo storico-culturale” che rischia di “depotenziarne il… Leggi tutto »

USA, sit-com con protagonista ateo

Dopo il primo film con un protagonista positivo dichiaratamente ateo (cfr. Ultimissima dell’8 luglio), arriva ora la notizia che è in cantiere anche la prima sit-com costruita su un’identica premessa. Hollywood.com informa infatti che l’attore Rìcky Gervais (già protagonista della chiusura ‘atea’ degli ultimi Golden Globe, cfr. Ultimissima del 17 gennaio) sta producendo un programma in cui un ateo muore e si ritrova in paradiso. Lo scopo, più o meno dichiarato, è di aumentare l’accettabilità sociale di chi non crede,… Leggi tutto »

Fisichella: “la scienza chiederà aiuto alla teologia”

Il presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, mons. Rino Fisichella, è intervenuto ieri all’Universidad Rey Juan Carlos ad Aranjuez. Fisichella, scrive Religión Digital, ha sostenuto che la Chiesa “è a favore della scienza, ma questa deve essere per l’umanità, mai contro l’umanità”. “Verrà un tempo”, ha proseguito Fisichella, “in cui la scienza chiederà aiuto alla teologia per conoscere più ampiamente gli ambiti della realtà, e per poter dar risposte al dolore, al tradimento, alla morte”. “La scienza”, ha… Leggi tutto »

Pedofilia, Irlanda: il primo ministro attacca in parlamento il Vaticano

Il premier irlandese Enda Kenny, intervenendo in parlamento a proposito del rapporto sulla diocesi di Cloyne (cfr. Ultimissima del 15 luglio), ha accusato il Vaticano di non aver fatto quanto in suo potere per impedire gli abusi sessuali da parte di religiosi, operando inoltre per ostacolare le inchieste avviate. Kenny confida tuttavia che la giustizia prevarrà: “la legge non può fermarsi davanti a una tonaca”, ha sostenuto. E’ possibile rivedere il suo intervento sul sito della televisione irlandese. Charlie Flanagan… Leggi tutto »

Le associazioni cristiane del lavoro presentano il “manifesto per la buona politica”

Cisl, Movimento cristiano lavoratori, Acli, Confcooperative, Confartigianato, Cdo (Compagnia delle opere), Coldiretti: sono i soggetti promotori del Forum delle persone e delle associazioni d’ispirazione cattolica nel mondo del lavoro, che intende “cogliere i ripetuti appelli del Papa Benedetto XVI rivolti alla classe dirigente che ispira la sua azione agli orientamenti della dottrina sociale della Chiesa, affinché si rafforzino e rendano visibile il loro impegno in favore della rinascita morale, economico e sociale italiana”. Ieri il Forum ha presentato il Manifesto… Leggi tutto »

Anche i valdesi contro la Calabrò

Sul sito delle Chiese metodiste e valdesi, un intervento di Luca Savarino, coordinatore della commissione bioetica della Tavola valdese, che raccoglie teologi, giuristi e scienziati, ribadisce le critiche al testo sul fine vita approvato qualche giorno fa dalla Camera dei Deputati definito ambiguo e gravemente lesivo al principio di autodeterminazione dell’individuo . Scrive Savarino: “Meglio nessuna legge che una che sancisce che la vita umana quale ben indisponibile”. L’esponente valdese ritiene che si sia voluta fare una legge contro l’eutanasia… Leggi tutto »