Archivi Giornalieri: mercoledì, agosto 3, 2011

Malaysia, ministero mette libro al bando: “Falsità contro islam”

Il ministro dell’Interno della Malaysia ha impedito con un decreto la pubblicazione di Islam: Evil in the Name of God, libro di Jake Neuman, segnala Borneo Post. Secondo il sottosegretario per il Controllo sulle Pubblicazioni, Abd Aziz Mohd Nor, i fatti raccontati nel libro sono “totalmente falsi”, in particolare quelli che riguardano il profeta Maometto e la sacralità dell’islam. La pubblicazione del libro sarebbe “lo sforzo malvagio di certi ambienti teso a seminare odio e sentimenti negativi contro l’islam tra… Leggi tutto »

Ghana, ministro ordina arresto degli omosessuali

Il ministro della Regione Occidentale del Ghana, Paul Evans Aidoo, ha ordinato recentemente l’arresto di tutti gli omosessuali dell’area, riportano siti come GhanaToGhana.com e denunciano Queerblog e AfricaExpress, blog sul sito del Corriere  della Sera . “Dobbiamo impegnarci con tutte le forze per estirpare queste persone dalla nostra società”, avrebbe affermato Aidoo, dando precise istruzioni alla polizia e chiedendo a chi sa di denunciare l’eventuale presenza di gay. Da tempo in Ghana è diffusa una feroce propaganda omofobica, veicolata soprattutto… Leggi tutto »

Su “Avvenire” attacchi contro Augias, d’Arcais e Odifreddi

Su Avvenire è apparso oggi un commento di Gianni Gennari a proposito dei libri sul cristianesimo scritti da autori laici. Il giornalista prende di mira Corrado Augias, Paolo Flores d’Arcais e Piergiorgio Odifreddi e li definisce “cucuzzari”, perché “da qualche anno paiono sfidarsi a chi mette in pagina più “cucuzze” contro cristianesimo e Chiesa cattolica”. Ma, conclude, sono “tutte zucche vuote!” Luciano Vanciu

Gb, 4.000 immagini pornografiche con bambini trovate nel pc di un funzionario cattolico anti-pedofilia

Sposato, padre di quattro figli, esperienza nel sociale, assunto nove anni fa dalla Chiesa cattolica con l’incarico di monitorare i gruppi religiosi al fine di evitare l’ingresso di pedofili. Peccato che sui suoi computer la polizia abbia trovato oltre 4.000 immagini pedopornografiche, scrive il Sunday Mirror. Christopher Jarvis è stato arrestato dalla polizia del Regno Unito e ha confessato i suoi crimini: la sentenza è attesa per il mese prossimo. Luciano Vanciu

Fanatismo e religione

Stefano Marullo* Comunque si voglia declinare il fanatismo, una delle sue caratteristiche più odiose è quell’ insopprimibile vocazione a “passare” sopra le persone in nome di una verità considerata ineccepibile. Il “sacrificio della ragione”, richiesto ad Abramo, una delle figure più truci del Vecchio Testamento – venerato da ben tre religioni! – disposto a immolare il figlio per obbedire a Dio, ne è l’esempio lampante. Le religioni, portatrici di verità assolute, sono le candidate ideali perché il morbo del fanatismo… Leggi tutto »

Treviso, giudice autorizza stop a farmaci salvavita

Il giudice tutelare di Treviso Clarice di Tullio ha autorizzato una donna di 48 anni e suo marito a non utilizzare farmaci salvavita. La donna, testimone di Geova, ha già rifiutato una tracheotomia e una trasfusione: benché colpita da una malattia degenerativa, non è in pericolo di vita. Il marito è stato nominato amministrazione di sostegno. “Non voglio che la mia vita venga prolungata se i medici sono ragionevolmente certi che le mie condizioni sono senza speranza”, avrebbe commentato la… Leggi tutto »

Crisi diplomatica tra Santa Sede e Croazia?

I monaci benedettini di Praglia, in Veneto, vorrebbero rientrare in possesso di alcuni terreni che oggi appartengono alla diocesi di Pola e Parenzo, in Croazia, e che secondo Vatican Insider valgono intorno ai 25 milioni di euro. Il Vaticano ha dato ragione ai primi, il vescovo si è lamentato pubblicamente e il governo croato è intervenuto a suo sostegno. La premier Jadranka Kosor ha definito l’iniziativa “inaccettabile”, “un tentativo clamoroso del Vaticano di rivedere” gli accordi di Osimo. Anche perché… Leggi tutto »

“C’è il pellegrinaggio”: per i deputati una settimana di ferie in più

I deputati italiani andranno in ferie questo pomeriggio, e riprenderanno a frequentare Montecitorio il 12 settembre. Al tradizionale mese di assenza si è aggiunta, quest’anno, un’ulteriore settimana: Fabrizio Cicchitto, capogruppo PDL, ha infatti chiesto e, “dopo una valutazione seria”, ottenuto la proroga perché “oltre 170 parlamentari, della maggioranza e dell’opposizione, saranno impegnati in un pellegrinaggio in Terra Santa”, organizzato dal vicepresidente della Camera, il ciellino Maurizio Lupi (anche lui del PDL) e dalla sua fondazione Costruiamo il futuro. Pellegrinaggio che… Leggi tutto »