Archivi Giornalieri: martedì, agosto 16, 2011

Francia, quattro decessi di malati terminali riaprono il dibattito sull’eutanasia

Sette mesi fa il Senato francese ha respinto una proposta di legge che avrebbe introdotto nel paese “una morte medicalmente assistita” per i malati terminali (cfr. Ultimissima del 27 gennaio). Il dibattito sull’eutanasia si ora improvvisamente riaperto con la diffusione della notizia che un medico dell’ospedale di Bayonne è stato posto sotto inchiesta per la morte di quattro pazienti. Nicolas Bonnemaison, scrive Libération, è accusato di “avvelenamento” nei confronti di “persone particolarmente vulnerabili”: avrebbe somministrato una dose di sedativo tale… Leggi tutto »

Lo Stato di Washington dice “no” ai battesimi nel lago

Lo Stato di Washington, scrive Beliefnet, ha negato il permesso Olympia’s Reality Church di usare l’Heritage Lake per amministrare battesimi. Secondo i dirigenti, è possibile autorizzare l’effettuazione di picnic, o barbecue, ma non di cerimonie di culto, perché la proprietà statale deve restare indipendente da ogni comunità di fede. L’American Center for Law & Justice, un’organizzazione impegnata nella tutela legale della libertà religiosa dei cristiani, ha preannunciato ricorso, sostenendo che è stato violato il Primo Emendamento. Luciano Vanciu

USA, scuola censura Sherlock Holmes, “offende i mormoni”

I dirigenti scolastici dell’Albemarle County School, scrive il Daily Progress, hanno deciso, all’unanimità, di depennare Uno studio in rosso, libro che vede come protagonista Sherlock Holmes, dalla lista dei libri consigliati ai ragazzi di 11 e 12 anni. Il motivo? Sarebbe denigratorio dei mormoni, in quanto racconta a tinte forti un delitto che si sarebbe consumato nella comunità. Luciano Vanciu

Manovra, “Avvenire” chiede interventi contro “l’altra casta”

In un commento a caldo rilasciato a proposito della manovra di governo, il direttore di Avvenire Marco Tarquinio ha dichiarato che “è già evidente che tutti – poveri, ceto medio e (veri o presunti) ricchi – pagheranno qualcosa. Politici compresi. Tutti, meno gli evasori. Gli unici che non hanno legge, che non subiscono “tagli”, che dribblano i sacrifici. Chi ci governa e chi siede in Parlamento ricordi che, da oggi, tutto ciò che verrà scontato e addirittura condonato o perdonato… Leggi tutto »

Nuovo sondaggio sul sito UAAR

Un nuovo sondaggio è iniziato oggi sulla home page del sito UAAR. La domanda è la seguente: “Cosa pensi del decreto del governo che sposta le festività civili al venerdì o al lunedì?” Sei le opzioni tra cui scegliere la risposta preferita: – È giusto non toccare quelle religiose, perché sono più importanti di quelle civili – È legittimo non toccare quelle religiose, perché sono garantite dal Concordato – Il governo dovrebbe chiedere alla Santa Sede di rinunciare volontariamente a… Leggi tutto »