Madrid, studente preparava attentato contro manifestazione laica

Uno studente di chimica è stato arrestato ieri sera dalla polizia spagnola con l’accusa di star preparando un attentato nei confronti dei partecipanti alla manifestazione laica in programma questa sera a Madrid, indetta contro i costi della visita di Stato di Benedetto XVI. Nel computer dello studente, scrive El Pais, sono stati trovati appunti su come preparare un attacco usando gas asfissianti e altre sostanze chimiche. José Pérez Bautista, un ultrà cattolico di nazionalità messicana, aveva già manifestato le sue intenzioni su alcuni siti internet integralisti, dove aveva lasciato commenti nei quali dichiarava che nessuna critica nei confronti del papa avrebbe dovuto essere tollerata, e gli oppositori della visita del papa andavano pertanto colpiti usando gas sarin, con il quale è possibile uccidere centinaia di persone in una volta sola.
AGGIORNAMENTO DEL 17 AGOSTO. E’ stato reso noto che Perez Bautista faceva parte dell’elenco dei volontari della GMG.

Raffaele Carcano

Archiviato in: Generale, Notizie

128 commenti

bruno gualerzi

Sì, però onestamente, con tutte le responsabilità che un’educazione religiosa ha senz’altro in casi del genere, non riersco a collocarlo al di fuori di una patologia.

Kaworu

è sempre la stessa storia: la religione attira gente con già qualche problema, oppure esacerba problemi che magari sarebbero rimasti latenti in persone già predisposte?

bruno gualerzi

Anche per come vedo io la cosa ‘è sempre la stessa storia’: a ‘esacerbare problemi che comunque sarebbero latenti in persone già predisposte’, non sono solo le religioni storiche, istituzionalizzate, ma ogni approccio ‘religioso’ ai problemi esistenziali.

Godspeed you

ma figurati, sara` un ateo o un satanista…
saltera` fuori che ascolta metal!

Alecattolico

Sicuramente un ateo finto creddente ,vabb sei cosi tonta da non ricooscere un vero diacono:(yo mismo),fai pena :(tu eres una muchica sin cabeza y los amigos Tuyos son lo mismo:(de tal palo tal astila!).

Fri

Se tu sei un diacono io sono un coccodrillo! (PS: da quando in qua i diaconi dicono le parolacce e offendono il proprio prossimo?)

Bee

E ti pareva che non spuntasse fuori ale a scomunicare il solito dispensatore di violenze accusandolo di ateismo!

Bravo comunque, hai imparato che diacono si scrive minuscolo, è già un passo in avanti!

nightshade90

sì ale, è uno di quei famosi atei che fanno attentati contro gli atei perchè odiano la chiesa, e si fingono credenti sin dalla nascita perchè è sin dall’infanzia che pianificano la cosa, dopotutto, che sarà mai loa morte di qualche decina o centinaio di atei davanti alla possibilità di far cadere la colpa della cosa su un credente? è davvero un piano geniale…..

ora però torna in cameretta, che i signori col camice bianco ti devono fare la punturina giornaliera…trenquillo, che dopo te la fanno fare la messa, come al solito, ti danno anche il vestitino bianco con le maniche lunghe e legate, che come ti hanno detto è il vestito ufficiale dei diaconi, ora mettitelo però…..

thyestes

@Alecattolico

oltre a non saper parlare l’italiano parli lo spagnolo in maniera penosa, immagino da traduttore online

daigoro

ovviamente sentiremo dire che è tutta colpa del’ateismo e non della sistematica intolleanza della ccar.

un continuo indottrinamento all’intolleranza può generare nei credenti più volenterosi il desiderio di contrastare con i mezzi “biblici” le espressioni di libetrà delle nostre società moderne, il caso breivik dovrebbe insegnare qualcosa.

Magara

Insomma abbiamo rischiato una seconda Utoya…
Sono alle strette, e quando si è alle strette si reagisce scompostamente, e cresce il fanatismo.
Ormai dobbiamo imparare a guardare questi ultrà della fede (i famosi “papaboys”) come dei soggetti socialmente pericolosi.

Perchè?

Sono d’accordo, ma la prole che nascerà da questi papaboys sarà costretta e a propria volta costringerà i genitori a guardare la realtà in faccia: il secolarismo e la nuova giurisprudenza internazionale contro le discriminazioni di ogni genere, specialmente religiose e sull’orientamento sessuale.

Pericolosi socialmente? Può darsi ma non tutti certo, a volte è solo propaganda e poi sono pecore che possono essere manovrate dalla ccar e dalla politica dei catto-talebani pro-life.

Li usano ormai come un ovile che fa numero nelle piazze per far alzare l’audience del Papa, sono strumentalizzati e addomesticabili.

Busta

Visto quello che spesso dicono il papa e i suoi portavoce, verrebbe quasi voglia di perseguirli come mandanti.
A mio avviso il problema non è che gente come questa non ascolta le parole del “buono” e “santissimo” papa, ma che le ascolta TROPPO.
Va beh, che ve lo dico a fare…

Sai

Tralaltro appena arrestato è circoltala la voce che preparava un attentato contro il papa.

Busta

In questo caso non ho approfondito, ma di solito salta fuori che lo vorrebbero morto non perché non condividono quello che dice, ma perché non passa dalle parole ai fatti.
Lancia il sasso e poi nasconde la mano, e poi qualcuno gliela vuole mozzare non perché l’ha usata ma perché ha lanciato troppo piano. Il tutto in una “santa” spirale di cieca idiozia.

Gargiulo

Ma che carino… quanto amore cristiano. Avrà preso l’esempio dell’intolleranza vaticana. Sarabbe bastato soltanto un po del veleno che esce dalla boca del Papa ogni volta che parla, il gas sarin è niente in confronto

ser joe

I costi per la visita del santo (?) padre (?) è valutata in 100 milioni di euro in cui la Spagna è in ginocchio e i disoccupati sono 5 milioni. E tutto questo per soli 500mila papaboys locos y cojones para la fiesta del “Orgoglio Catholicos” como ha declarado a El Pais el presidente de la conferencia episcopal espanola Antonio Maria Rouco Varela.
…azz anche tra i cardinali più sono cojones più hanno nomi nobili.

Florenskij

Vi siete dimenticati di dire che, trattandosi di uni studente di chimica, è la precisa dimostrazione che la fede non è nemica della scienza.

Ser. Tutti gli spagnoli, compresi los cardinales cojones, hanno due cognomi: quello paterno e quello materno.

Buon postferragosto.

nightshade90

@ florenskij

non sequitur: la fede è nemica della scienza perchè per reggersi deve rifiutare il principio basilare della scienza (rasoio di ockham). il che poi non impedisce ad un fedele di ragionare per compartimenti stagni e sfruttare le conquiste della scienza per i suoi scopi, o addirittura usare il metodo scienfico quando non cozza contro la sua religione per poi rifiutrarsi di usarlo quando invece deve analizzare il fatto religioso….

Bee

“Vi siete dimenticati di dire che, trattandosi di uni studente di chimica, è la precisa dimostrazione che la fede non è nemica della scienza.”

Veramente, no. Significa solo che la mente umana è capacissima di funzionare a compartimenti stagni. Conosco persone altrimenti molto razionali che credono ciecamente agli oroscopi. Questo dovrebbe forse mostrare la compatibilità fra scienza ed astrologia?

antoniadess

il problema è più generale: ascolto il giornale radio che parla della gmg, una parola una della manifestazione di oggi? in nome del pluralismo di cui si riempiono la bocca? naturalmente no; un politico uno, di destra o di sinistra, che abbia proposto una finanziaria equa che intacchi anche i privilegi della cc? naturalmente no. Se c’è una gerarchia nella classifica dei poteri FORTI, sicuramente al primo posto c’è la cc, non si spiega altrimenti tutta questa deferenza e paura di sfiorarla nemmeno col dito mignolo (vedi 8permille) 🙁

alessandro

quoto.
In questi giorni non ho sentito/letto nei “”tg””/”giornali” nostrani della manifestazione laica.

Gérard

Ne ha parlato la Tv ARTE, la rete franco-tedesca . Mando il filmato a Ultimissime che potra inserirlo .

Florenskij

Stefano, Nightshade,Bee. Pensavate che io dicessi sul serio e avete perso tempo a contestarmi? Potevate tener presente bel altro esempio: quello dello squinternato che nel 1948 sparò a Togliatti, mettendo sottosoipra l’Italia. Pensate che agisse su commissione di De Gasperi o sull’onda dei discorsi di Pio XII?

Bee

Il fatto è che si vedono molti interventi simili al tuo con toni serissimi, quindi è un po’ difficile distinguere 🙂

ser joe

A flo’ studiati un po’ la storia. Lo squinternato che sparò a Togliatti era un cattoqualunquista intriso di propaganda anticomunista. Certo non fu De Gasperi ma il cattolicume del tempo certamente influenzò il suo debole cervello.

Stefano

@ Florenskij

Stefano, Nightshade,Bee. Pensavate che io dicessi sul serio e avete perso tempo a contestarmi?

?? Non mi pare…

era una battuta con tanto di faccina….

nightshade90

diciamo l’alce CRISTIANO, perchè qua si parla di religioni, non di culture: non tutti gli islamici sono arabi, non tutti gli arabi sono islamici……….esattamente come non tutti i CRISTIANI sono occidentali e non tutti gli occidentali sono CRISTIANI….

quanto a quello ateo, invita caldamente qualsiasi credente a trovare casi di atei che hanno ammazzato o fatto attentati PER MOTIVI DI FEDE, e, se esistono, a contare tali casi, per poi giudicare chi è che ha il palco di corna e chi è che si può lamentare di esse….

Giona sbattezzato

La religione dell’amooooore, ecco il come funziona:
sei credente: avrai tanto amooooooooore.
non sei credente: devi essere assassinato.

Godspeed you

Assassinato, che parole forti…
Ti ammazzano per salvare la tua anima!

… sono ironico, a scanso di equivoci…

Comunque siamo a due attentati di stampo cattolico nel giro di un mese… ancora nessun proclama sulla (in)sicurezza pubblica da parte della lega?

Alecattolico

Se voleva fare un attentato al Papa,sicuramente non cattolico quindi voi atei taceteio vi sprono a convertirvi,anchela carta igenica con le vostre facce serve a quello,vos otros nosabeis mada de mi vida,vos otrosno sabeis nada de el diaconado ,no conoseis las oraciones de el diacono su mision de servitd,de predicacion y de ayuda de el proximo,veneis todos a la iglesia de Calaris para escuchar mi predicacion y ver mi trabajo,hsta pronto.

Bee

Punto uno: l’obiettivo dell’ attentato non era il papa.

Punto due: cosa ti sei fumato per scrivere un post mezzo italiano (???) e mezzo spagnolo?

alby1729

Ale tu non sei a posto..a parte l’italiano che sembra quello di un nativo aborigeno…non vedo cosa c’entri “l’attentato al papa”..ma cosa stai dicendo? Direi che sei l’ennesima prova che solo gli ignoranti stanno dietro alla religione..non sei degno di nota..

fab

Mica siamo feti o clinicamente morti, altrimenti la nostra vita sarebbe sacra.

Lino

Mamma mia, sembra di essere tornati indietro di mille anni… La verità è che da quei tempi e dalla loro morale assolutista non ci siamo mai distanziati molto…

Bruno Rapallo, apostata e ateo

…su questa vicenda segnalo un fatto abbastanza curioso: questa mattina fra le ore 8 e le 9 stavo ascoltando su RAI-news le notizie nazionali e internazionali, quando mi è caduto l’occhio sulle didascalie con notizie brevi riportate a rotazione alla base dello schermo e ho letto che a Madrid sarebbe stato arrestato un giovane messicano sospettato di “…aver progettato un attentato al Papa”; incuriosito e insospettito, ho cambiato canale sintonizzandomi prima sulla BBC in inglese, poi su France 24 in francese, su Canal 24 horas in spagnolo, su Euronews in italiano (con brevi sottotitoli in inglese) e infine su Rossiya 24 in russo; ascoltando i 5 notiziari nelle varie lingue, ho potuto notare che in tutti i resoconti stranieri il giovane studente messicano veniva indicato quale sospetto di voler organizzare un attentato contro i manifestanti atei e laici e non certo contro il Papa; ora, alle 10 e 45, la falsa notizia su RAI-news non compare più ed è stata cancellata; un semplice errore prontamente corretto o che altro ? Da notare che tutti i notiziari esteri davano la notizia dell’arresto come avvenuto ieri e quindi appare un po’ strano che questa mattina i giornalisti nostrani potessero prendere un simile “abbaglio”…

bruno gualerzi

Comprensibile l”abbaglio’ dei notiziari televisivi nostrani in quanto si dà per scontato che qualsiasi notizia che riguardi un evento con al centro il papa… se è positiva la si deve all’influenza della sua ‘sacra’ persona, mentre se è negativa (tipo attentati) non può che essre contro la sua ‘sacra’ persona.

CosmoGioioso un Giorno

su repubblica non cìè traccia della notizia. Bravi…se l’attentato era verso il papa ci spaccavano la testa per un mese.

Fiorenzo Nacciariti

Ripeto qui la risoluzione dell’AILP adottata a Oslo il 10 agosto 2011 al termine del congresso per la fondazione dell’AILP stessa. Penso che sia congruente con quanto affermato sopra in diversi interventi a proposito del costo della visita del Papa in Spagna e della crisi economica nello stesso paese. Sto attendendo, da un’altra associazione internazionale amica, l’eventuale approvazione di una risoluzione simile e relativa alla visita del Papa ad Ancona il prossimo 11 settembre 2011.

L’AILP si rivolge alle autorità spagnole in occasione della visita del Papa

“L’Associazione Internazionale dei Liberi Pensatori, riunita al congresso per la propria fondazione, ha adottato la seguente risoluzione:

Alla vigilia della prossima visita del Signor Ratzinger, capo della Chiesa cattolica, in Spagna dal 19 al 21 agosto, noi protestiamo contro le autorità spagnole perché le stesse si compromettono con una persona che è il capo autoritario di un gruppo misogino e antidemocratico, protestiamo inoltre perché, le stesse autorità, finanziano il viaggio del Signor Ratzinger anche con il denaro dei cittadini che non condividono le sue idee e ciò è aggravato dal fatto che la Spagna è un paese in situazione di profonda crisi economica.

Noi sosteniamo tutte le azioni di protesta che si svolgono in numerose città nonostante la contrarietà delle autorità spagnole, le quali non rispettano la non-confessionalità dello Stato stabilità dalla Costituzione Spagnola.

Oslo, 10 agosto 2011”

Qui la versione originale in spagnolo: http://www.cilalp.org/spip.php?article461

Rudy

Studente di chimica? E’ il caso di dire un…provetto cristiano. Non sapevo che esistessero ultrà cattolici, o meglio è un abbinamento lessicale tautologico.

nightshade90

e poi i cattocredenti che passano di qui dicono che sono gli atei ad essere intolleranti….

curioso come salti fuori che non tutti gli attentati a sfondo religioso siano SEMPRE fatti da credenti, di solito cristiani o mussulmani, e non esista un solo attentato a sfondo religioso fatto da un ateo nel nome dell’ateismo……eppure gli atei e gli agnostici non sono pochini al mondo, quindi un buon numero di pazzi e manici dovrebbero averlo comunque: evidentemente l’ateismo è per davvero l’unica forma di (a)religione a non portare mai al fanatismo omicida, quindi persino i pazzi atei sono costretti a trovarsi una scusa diversa dalla religione per uccidere……

Walter

Direi che è una buona dimostrazione della follia che li muove!

Florenskij

Rudy. Siamo tutti ultras, infatti ci troviamo nella curva sub. Ciao Rudy.

Arnaldo

Si effettivamente i preti e il papa si possono equiparare a capi ultrà, manovratori di gonzi poco intelligenti anche quando acculturati.
I credenti hanno in comune con i tifosi più intransigenti la convinzione che le farneticazioni che gli vengono raccontate a cadenza settimanale siano degne di considerazione.
….vengono sapientemente manovrati dai loro ca-pipirla.

Il paragone più calzante semmai vede gli ultrà della curva nord, cristiani, e curva sud, islamici ( o viceversa) all’uscita dallo stadio, organizzarsi in azioni punitive contro atei e agnostici.

Alfonso

@Bruno Rapallo
Anche su mediavideo di canale5 c’è scritto di attentato contro il papa con ordigno chimico!
E’ il ribaltamento della verità posta in essere tutti i giorni dalle tv vaticane rai mediaset (e praticamente tutte le tv locali)!! Ma non si possono denunciare questi soggeti per diffusione di notizie FALSE???

Io non ho sito o blog o facebook, ma se qualcuno vuole pubblicare queste perle di falsità può farlo dai link sotto dove ho fotografato la falsità delle televisioni

http://i51.tinypic.com/2dls08h.jpg

http://i54.tinypic.com/2i7mypy.jpg

Florenskij

Stefano. Grazie per il “lei”. Si vede che l’articolo di Beppe Severgnini è servito a qualcosa. In ogni caso è da notare che non ho mai usato il “voi” nè scritto “A noi!”.

Sto studiando l'”emergentismo”, grazie alle sue sollecitazioni. C’è anche Daniel Dennett, ma l’ho già letto: lo ripasserò.

Kaworu

prova a studiare anche “come rispondere alla persona giusta” 😉

Stefano

@ Florenskij

So che ritiene volgari i riscontri empirici ma se per una volta si prendesse la briga di farli scoprirebbe che le ho (praticamente) sempre dato del lei, non appena scoperta la sua preferenza.
Quindi il ringraziamento (non dovuto) è un pò in ritardo e Severgnini non c’entra.
Accetto comunque 🙂

Alfonso

Su Italia1 a “studio aperto” dell’edizone delle 12,30 l’inviato a Madrid ha detto che ieri è stato arrestato un uomo che preparava un attento contro i partecipanti alla manifestazione del papa!!!
Ripeto: si possono denuciare questi signori che diffondo notizie FALSE?!
Monitoriamo tutti gli altri tg, se continuano a dire FALSITA’ documentiamo tutto in rete!

Kaworu

il problema è che la sciura maria non si documenta in internet, ma guarda studio aperto e il tg4.

Alfonso

@kaworu
d’accordo ed i mercenri del papa lo sanno molto bene che la tv la fa ancora da padrone dell’informazione. ma ripeto, è legale il fatto che una tv possa diffondere notizie palesemente FALSE a milioni di persone? Questa è la domanda

Kaworu

in un paese normale non dovrebbe essere legale, ma è da tempo che penso che questo non sia un paese normale.

Bee

A pranzo stavo guardando il tg2 e la notizia è stata riportata correttamente; per fortuna la rai, ogni tanto, sembra ancora mantenere la correttezza dell’ informazione.

Bee

Tra l’altro il servizio riportava anche che a Madrid vi sono anche alcuni gruppi, cattolici, che distribuiscono volantini al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica e la Chiesa sulla necessità dell’ uso dei contraccettivi. Saranno ignorati?

veneremur cernui

Anche io fino a qualche tempo fa guardavo “Studio Aperto”, poi mi sono accorto che le gag che proponevano erano ripetitive ed il loro repertorio comico e di avanspettacolo postmoderno trash era superato.

Otto Permille

Si stanno ovunque ripetendo le proteste e le manifestazioni contro le varie “visite papali” che solitamente sono occasioni sia per divorare un mare di soldi al povero paese “visitato”, sia per combinare affari con il vaticano, sia per costruire palcoscenici da cui partono messaggi contro anticoncezionali, omosessualità, eutanasia, ricerhe staminali …
Queste reazioni sono indubbiamente una novità e un segno che la CCR sta stufando parte del popolo. Nessuno fino a 20 anni fa avrebbe mai osato pensare di organizzare simili proteste.

Paolo

Le gerarchie cattoliche si staranno strofinando le mani dalla gioia; con stupidi-confessionalisti di questo tipo potranno continuare a pappare ancora per molti anni sulle loro spalle. Quando si dice che la religione cattolica cristiana è “piena di amore”….

MASSIMO

Questo oltre che fanatico era pure un incosciente.
Il SARIN è un liquido talmente velenoso che se per sbaglio gli cascavano poche gocce sulla pelle quello era morto.

CosmoGioioso un Giorno

e beh sono rischi da tenere in conto quando si progetta una strage 🙂 LOL

Gargiulo

E’ il pericolo dell’interpretazione da parte di un pazzo delle parabole del PRIMO TALEBANO DELLA STORIA CHIAMATO GESù. Godetevi queste belle parabole:

Se la tua mano ti scandalizza, tagliala: è meglio per te entrare nella vita monco, che con due mani andare nella Geenna, nel fuoco inestinguibile.
Se il tuo piede ti scandalizza, taglialo: è meglio per te entrare nella vita zoppo, che esser gettato con due piedi nella Geenna.
Se il tuo occhio ti scandalizza, cavalo: è meglio per te entrare nel regno di Dio con un occhio solo, che essere gettato con due occhi nella Geenna, dove il loro verme non muore e il fuoco non si estingue.
Perché ciascuno sarà salato con il fuoco. Buona cosa il sale; ma se il sale diventa senza sapore, con che cosa lo salerete? Abbiate sale in voi stessi e siate in pace gli uni con gli altri».

Nikolaus

Questo terrorista cattolico da 4 soldi, invece di organizzare un complicato attentato con sostanze chimiche, poteva semplicemente invocare (tramite una preghiera, un rosario o qualunque altro di tutti quei riti vodoo che usano loro) una calamità tipo “piaga egiziana” per colpire i manifestanti laici. Perchè non lo ha fatto? Mancanza di fede, eh?

Francesco

Meno male che l’hanno preso questo fanatico religioso.
Auguriamoci che non ce ne siano altri.

Perchè?

RAI Radio Televisione Italiana, impegnata quotidianamente a disinformare il publbico, per cui ogni viaggio del papa è anticipato e seguito al cardio palma, a colpi di notizie false o imprecise o taroccate. E adesso Formigoni vorrebbe che la RAI fosse venduta a Murdoch? Ma per favore!

Attentato alla laicità dello stato nelle persone dei manifestanti laici che vogliono protestare contro il papa e il GMG, contro l’iniquità stessa del diverso trattamento discriminatorio che Madrid ha avuto nei confronti della libera espressione laica, privilegiando l’ovile del GMG e dei suoi caproni e cani da guardia (clero compiacente e manipolatore).

Siamo costretti a diferdere la laicità dalle pecore (GMG) che si lasciano tosare e intontire dai discorsi anti laici e antidemocratici e omofobici della chiesa cattolica apostolica romana.

Florenskij

Mi chiedo e vi chiedo:

1) Potrebbe, per pura ipotesi, emergere dallo scientismo ateistico e dal Darwinismo una posizione fascista ( anche solo in senso tecnico: Machiavelli oppure Hobbes: la vita e la politica come lotta in cui vince il più forte)?

2) Che differenza c’è fra le posizioni etico-politiche dell’UAAR e quelle del Partito Radicale? Non si tratta della stessa ideologia, rinforzata alla base dall’Ateismo, come un ariete più decisivo per abbattere le posizioni conservatrici?

fab

Pareri personali.
1) Certo che sì; in effetti, non ho mai apprezzato che gli storici della filosofia separino completamente Nietsche da Spencer. L’aspetto storico e culturale non può eliminare totalmente quello strutturale.
Resta inteso che si tratta di cattiva digestione dell’evoluzionismo, che esprime i tempi come minimo in migliaia di generazioni; credere che in qualche decennio o secolo si possa “migliorare” l’umanità è già una tale sciocchezza da chiudere il discorso prima di aprirlo.
2) Non trovo grandi distinzioni fra la maggioranza degli atei e i radicali; naturalmente, i radicali hanno un’ideologia liberale che non garba a tutti gli atei.

Florenskij

Mi chiedo e vi chiedo:

1) Potrebbe, per pura ipotesi, emergere dallo scientismo ateistico e dal Darwinismo una posizione fascista ( anche solo in senso tecnico: Machiavelli oppure Hobbes: la vita e la politica come lotta in cui vince il più forte)?

2) Che differenza c’è fra le posizioni etico-politiche dell’UAAR e quelle del Partito Radicale? Non si tratta della stessa ideologia, rinforzata alla base dall’Ateismo, come un ariete più decisivo per abbattere le posizioni conservatrici?

Kaworu

potresti andare a discutere queste tue domande totalmente ot sul forum, per esempio.

sicuramente riceveresti un sacco di risposte ed eviteresti un lunghissimo ot che qui non ha senso di essere.

è anche educazione, o netiquette.

ser joe

Non vorrei sbagliarmi ma ponendo domande ipotetiche sibilline sembra che tu voglia abbinare l’ateismo al fascismo e all’estremismo radicale.
Allora mi chiedo e ti chiedo: Mettiamo per pura ipotesi che invece di intavolare discussioi infinite filosofeggianti che porterebbero a non so quali scopi, uno, sempre per pura ipotesi ti mandasse subito affan…lo, così tanto per chiudere subito la provocazione?

Florenskij

@ joe sì, ma ser no se con questo termine si intene “signore”. Anzitutto il “filosofeggiare” dipende dalla necessità di impostare i problemi, anche umanistici, in modo non del tutto dilettantesco, con il necessario apparato di concetti, di termini e di riferimanti ai “giganti” sulle cui spalle siamo appoggiati noi nani ( almeno, io tale mi sento ). E’ quello che fa, mi pare, il sempre distinto prof. Gualerzi. Invece, a quanto pare, sembra che sui “massimi problemi” ciascuno possa non tanto dire la sua opinione, com’è giusto, ma sentenziare in modo definitivo così da dilettante ( NB io sono men che dilettante in campo scientifico ).

Siccome ieri Stefano ha dichiarato “Noi non abbiamo dogmi” a proposito di Darwin, mi sono posto il problema di che cosa sia un dogma. Credo che non possano esistere dogmi in campo scientifico ( caso mai postulati ), ma soltanto in campo politico-istituzionale-etico: si assume una certa posizione, per sè e per l’intero gruppo, per una specie di intuizione. Mi chiedevo se all’UAAR non convenga aggiungere la definizione “umanisti”, dal momento che dal Darwinismo si può partire, a mio parere, anche per arrivare a una posizione fascista, ripeto in senso tecnico: anche gli Indiani d’America lo erano ( questo in relazione al fatto che qui si è detto: “All’UAAR aderiscono perseone di tutte le posizioni politiche” ).
Terrò presente l’invito ad andare a vaffa ( dove per vaffa si intende un antico strumento di tortura ).
Però si potrebbe anche ammettere ( forse ) che trolleggiano, a loro e vostro parere legittimamente, anche gli anticlericali spagnoli. A GPII in Inghilterra hanno anche presentato il lato B scoperto.

Kaworu

flo, per l’ennesima volta… c’è il forum se vuoi andare ot.

altrimenti il tuo comportamento è semplicemente quello di un troll.

o di un maleducato, vedi tu.

firestarter

ser joe,

sii paziente con florenskji: il poveretto sta tentando di confessare il suo darwinismo

bruno gualerzi

Caro Flo, io non mi sento nè nano, nè gigante, nè dilettante, nè ‘professionista’ (se vuol dire accademico). Lo so che è difficile per te (con la tua bulimia letteraria, sei molto più Prof di me, che tale mi chiami, lo so bene, in senso ironico) fartene una ragione… ma, compatibilmente con la condizione umana, mi sento un uomo libero, un libero pensatore.
Comunque, segui il consiglio di Kaworu…

Stefano

@ Florenskij

Io la sollecitavo all’ultimo di Dawkins… e con ragione.
Il più forte non c’entra niente. Lei continua a ragionare sulla base di presupposti totalmente errati.
Quindi le sue domande sono fuori luogo (oltre che fuori tema)

Nikolaus

Giusto Stefano e Kaworu. Senza contare che la scienza spiega come l’evoluzione favorisca la sopravvivenza e il successo non del più forte, bensì delle specie più ADATTE ad un dato ambiente… il che è diverso.

Senjin

1) Si e no. L’evoluzione parla di SOPRAVVIVENZA DEL PIU’ adatto, non del più forte. Quindi solo fraintendendo volutamente questo concetto si può utilizzarlo per foraggiare un ideologia razzistica della “razza forte” (in fondo è cioò che fece Hitler). Anche perchè l’Homo Sapiens Sapiens è una sola specie e il più adatto non è assolutamente il più forte (Bill Gates è sicuramente meno forte del palestrato steroidato medio, ma è sicuramente meglio adattato alla sopravivvenza nel suo ambiente). Volendo essere onesti purtroppo qualsiasi idea può essere distorta ed utilizzata per scopi “fascistici” per questo un pizzico di relativismo e pratica del dubbio credo sia il miglior antidoto.

2) Direi che radicali e atei possono avere in comune sono alcune “battaglie” legate alla laicizzazione delle istituzioni. Per tutto il resto direi che dipende dal singolo ateo concordare o meno con un’ottica econimica liberista, ecc.

cesareTS

Vabbè, a parte il fatto che RAI UNO la notizia l’ha data, ma questo imbecille come avrebbe mai potuto procurarsi il gas? Suvvia, sono notiziucole queste…

Francesco

Se si fosse preparato a fare un attentato al papa nelle stesse condizioni sarebbe scoppiato il putiferio.

ser joe

@ Florenskij
Un giorno un filosofo passando per la strada vide uno spazzino e gli disse: “ho pietà per il tuo lavoro, fatichi tutto il giorno per pulire dove gli altri senza riguardo sporcano”. Lo spazzino confortato si fermò e gli chiese: “e lei che mestiere fa”. Prontamente l’altro rispose:”Sono un filososo, cerco con il necessario apparato di concetti, termini e riferimenti di risolvere i problemi che affliggono l’umanità”. Fu allora che lo spazzino rispose: “Anchio ho pietà di lei” riprendendo il suo lavoro.

ser joe

acc. la fretta.
Fu allora che lo spazzino rispose: “Anch’io ho pietà per il suo lavoro” riprendendo il lavoro.

gibbon

Mi sembra che la scoperta del finto tentativo di attentato al papa sia da mettere insieme, si parva licet…, al carteggio Seneca-Paolo, al Testimonium Flavianum, alla Donazione di Costantino ecc.
COMPLIMENTI a tutti gli osservatori attenti della realta’ clericale del nostro triste Paese.
Non si dovrebbe perdere la memoria di questa bufala, clamorosa e cattiva. 👿

Paul Manoni

La tolleranza del cattolico invasato medio si declina sulla base del gas piu’ utile da usare contro chi manifesta apertamente le proprie critiche al Papa. 😯
Quanti altri Breivik e quanti altri Bautista ci sono in giro??? 😯

Perchè?

Per sicurezza il giovane messicano è stato tolto dalla circolazione con l’accusa di terrorismo ma non ha aiutato a distendere l’atmosfera la notizia diffusa oggi che faceva parte dei volontari dell’organizzazione spagnola della Gmg.

Ora non so se questa notizia che lo studente messicano sia stato anche un volontario GMG sia vera, ma se fosse vera? Sarebbe preoccupante, ed allora si che le misure di sicurezza inizierebbero a costare oltre il preventivo, altro che GMG a costo zero! Pericolo di terrorismo religioso fondamentalista di stampo cattolico ultraortodosso.

Daniele

Questo studente ha evidentemente frainteso, come già fece A. B. Breivik, l’insegnamento cristiano secondo il quale ogni vita umana è sacra (e che, pertanto, uccidere è sempre peccato).
Detto questo, mi sorprende che parte degli “indignados” (quelli che da aprile manifestano per chiedere più giustizia sociale, meno corruzione, più equità, meno precariato, ecc…) si uniscano alle manifestazioni contro il Papa: forse hanno dimenticato che Cristo – di cui il Papa è il Vicario – ha a cuore il bene dell’uomo e quindi è dalla parte di chi, come gli “indignados”, ha sete di giustizia, di pace, di verità?
E gli “indignados” forse dimenticano che il Papa recentemente ha spesso parlato di “diritto delle nuova generazioni a potersi costruire una vita stabile, anche economicamente” (archiviostorico.corriere.it/2011/maggio/27/appello_del_Papa_contro_precariato_co_8_110527027.shtml)?
E dimenticano che ha parlato, nella Caritas in Veritate, dei meccanismi capitalisti perversi che hanno portato alla crisi finanziaria ed economica (ma anche antropologica) che viviamo in questo tempo?
Insomma, a ben guardare, gli “indignados” – e così tutti gli uomini che hanno a cuore i più nobili valori – hanno nel Papa – e quindi nella Chiesa di Cristo – un alleato, non un nemico.
E allora perché gli “indignados” hanno dimenticato queste cose e adesso contestano chi, invece, è lì per aiutarli? Non lo trovate anche voi un comportamento strano?

Kaworu

è un messaggio evidentemente molto facilmente fraintendibile…

ed evidentemente gli indignados si sono accorti che il vicario non ha esattamente le stesse idee e priorità del nazareno.

gibbon

Ma Daniele, l’insegnamento cristiano (tra l’altro: “chi non e’ con noi e’ contro di noi”, come avrebbe potuto dire anche il Duce) e’ stato travisato per piu’ di mille anni da moltitudini di cristiani, anzi proprio dalle guide, dai pastori.
Tra la martire del libero pensiero Ipazia, marzo 415, e il martire del libero pensiero Jean-François Lefebvre, chevalier de La Barre, luglio 1766, si contano 1300 anni di massacri nel nome del Padre ( e del figlio).
Non credere alle uscite terzomondiste degli esportatori dell’inquisizione a Goa e nel continente americano…

nightshade90

@ daniele

che ogni vita è sacra è un insegnamento così cristiano che i cristiani su 2000 anni di storia lo hanno inventato (o almeno applicato) solo negli ultimi 200, prima ammazzavano anche chi era solo sospettato di essere eretico o di essere una strega (cioè qualsiasi donna che non fosse controllata da un padre o marito) e genoicidiavano gli indios sudamericani….

se i cristiani hanno potuto “dimenticarsi2 di tale insegnamento per il 90% della loro esistenza, non dovrebbe sorprendere che molti lo facciano anche oggi…..

nightshade90

diciamo il 70-75%: contiamo pure il periodo prima di ottenere il potere imperiale come se considerassero davvero in quel tempo ogni vita sacra e non fosse semplicemente che non avevano il potere ed i mezzi per essere loro a perseguitare gli altri, salvo poi “stranamente” dare inizio alle persecuzioni di contro tutti i non cristiani immediatamente dopo essere diventati religione imperiale…..

Daniele

Giungono voci da Madrid secondo cui i manifestanti anti-Papa starebbero creando caos e tensione in città (hanno circondato un’uscita della metropolitana per coprire di insulti e minacce i pellegrini della GMG che stavano uscendo, uno dei manifestanti anti-Papa ha colpito con una bottiglia un agente della Polizia, sono dovute intervenire le forze dell’ordine, ecc…): alla faccia della manifestazione pacifica che avevano promesso! La verità è che voi laicisti vi riempite la bocca con parole quali diritti, civiltà, tolleranza, ecc…, ma poi siete i primi a comportarvi nel modo opposto! Invece i pellegrini cristiani stanno pacificamente “invadendo” la città senza creare confusione (a parte quello studente di chimica che stava progettando le bombe chimiche: ma può essere definito cristiano un comportamento del genere? Io dico di no… Piuttosto è il gesto di un folle che ha travisato il messaggio cristiano in cui dice di credere) e stanno intelligentemente resistendo alle provocazioni degli anti-Papa (per evitare di gettare benzina sul fuoco). E poi una cosa: credevo che gli “indignados” manifestassero per un mondo più giusto (più giustizia, meno corruzione, meno precariato, ecc…). Ma a me pare che gli “indignados”, avendo aderito alle proteste caotiche e violente degli anti-Papa, si stiano purtroppo mostrando ben diversi da ciò che pensavo che fossero.

Perchè?

Le fonti delle tue voci dove sono? Non ti credo e comunque i papaboys sono i primi provocatori e menano anche loro e alla faccia del vangelo, quindi, non ci fare intili predicozzi da fariseo ipocrita.

Perchè?

I pellegrini cattolici hanno provocato gli Indignados, i quali hanno risposto per le rime e la polizia tra loro ha usato le maniere forti, ma domani si potranno tirare le somme e se non c’è sufficiente sicurezza il papa avrà unbel tormentone che lo aspetterà, ma troverà sempre parole di misericordia per i suoi adoratori e parole di biasimo moralista contro i suoi contestatori.

I cattolci pellegrini nelle precedenti GMG lasciavano sui prati e nelle piazze diversi condoms, anche se sono peccato, quindi, caro Daniele non fare predice inappropriate, i tuoi amici del GMG non sono dei santi e invece sono strumantalizzati dai media cattolici per farli apparire vittime di cattofobia da parte dei laici contestatori.

gibbon

“Gli indignados hanno circondato una delle uscite della metropolitana, coprendo di fischi e gridando «Fuera» (Andatevene), «Verguenza» (Vergogna) e «Non siete i benvenuti» ai numerosi giovani cattolici che ne uscivano, protetti da un cordone di polizia. Ci sono stati spintonamenti, ma senza gravità. Numerosi furgoni della polizia sono stati fatti confluire nella zona. Gli agenti, in tenuta antisommossa, hanno caricato due volte i giovani indignados”
Fonte: ILMessaggero
Come vedi, caro Daniele, voi cattolici siete stati protetti dai cattivoni, che si limitavano a slogan mooolto ragionevoli del tipo:
«Chiudere il Vaticano, Guantanamo dei Cervelli», «Papa o Califfo, pagati le spese» o «Quanto dobbiamo pagare per la vostra fede ?»
Diversa sorte e’ toccata ad innumerevoli liberi pensatori, quando il vostro Duce e i vostri pastori avevano il potere di uccidere nel nome del Cristo
Mi sembra che se fosse per te e tutti i pappaboys, saremmo ancora a quei tristi tempi la’…

gibbon

Insomma, tra questa notizia e quell’altra della carta igienica, si puo’ ben dire che quest’anno la GMG sia all’insegna della “comunione” e della liberazone 😉

Paul Manoni

“a parte quello studente di chimica che stava progettando le bombe chimiche”

A PARTE!!?!?!?!?!!??
😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯

Stefano

@ Paul

Te l’ha già detto: non è un vero cristiano.
Niente torna loro utile come la parola verità.
Ne sono i veri interpreti….

Paul Manoni

@Stefano
Sapesse quanti Papi santificati, potrebbero benissimo essere parimenti definiti “non veri cristiani”, il buon Daniele strabuzzerebbe gli occhi e stramazzerebbe al suolo! 😉
…E poi siamo noi i cattivoni relativisti! 😉

Alfonso

@daniele

(a parte quello studente di chimica che stava progettando le bombe chimiche: ma può essere definito cristiano un comportamento del genere? Io dico di no…

E la tua amata chiesa cattolica che nella sua storia ha massacrato milioni di esseri umani può essere definita cristiana???
Aspetto risposta…..

schiaudano

“(a parte quello studente di chimica che stava progettando le bombe chimiche: ma può essere definito cristiano un comportamento del genere? Io dico di no…”

Sarebbe bello poter fare la media solo con le sufficienze, nevvero?

Maurizio_ds

L’ennesima dimostrazione del danno che fanno le religioni.

Commenti chiusi.