Archivi Giornalieri: domenica, agosto 21, 2011

Sempre più ampia la richiesta di ridurre i costi della Chiesa

Mentre la pagina di Facebook Vaticano pagaci tu la manovra finanziaria veleggia ormai verso i centomila “mi piace”, anche nel mondo politico si moltiplicano gli interventi che chiedono di ridurre i contributi che lo Stato che eroga alla Chiesa, o i privilegi fiscali di cui le è permesso disporre. Dopo il segretario radicale Mario Staderini (cfr. Ultimissima del 17 agosto), che ha anche preannunciato la presentazione di un emendamento alla manovra da parte dei deputati del suo partito, è ora… Leggi tutto »

Napolitano al Meeting di Cl

Il capo dello Stato Giorgio Napolitano ha aperto oggi la trentaduesima edizione del Meeting per l’Amicizia fra i Popoli, organizzato da Comunione e liberazione. Il presidente della repubblica ha visitato la mostra “150 di sussidiarietà” e ha poi partecipato all’incontro organizzato in collaborazione con l’Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà, guidato dal ciellino Maurizio Lupi. Tre giorni fa Il Fatto Quotidiano aveva preso spunto dall’evento per pubblicare l’articolo Come Comunione e liberazione è entrata (e comanda) nelle Coop rosse, scritto da… Leggi tutto »

Conclusa la visita in Spagna di Benedetto XVI

Si è svolta oggi la messa che ha concluso la visita di Benedetto XVI in Spagna. Davanti alla folla di partecipanti alla Giornata Mondiale della Gioventù, il papa ha colto l’occasione per spronarli all’evangelizzazione: “non è possibile incontrare Cristo e non farlo conoscere agli altri”, ha dichiarato. Ha poi comunicato che la prossima GMG si svolgerà a Rio de Janeiro. Gli ultimi giorni sono stati caratterizzati dal maltempo: ieri il forte vento ha impedito al pontefice il giro sulla papamobile,… Leggi tutto »

Come il giovane Ateo diventò Aristide

Il Resto del Carlino ha pubblicato un’intervista a un centenario, il signor Arride Zanchini, presidente onorario dell’associazione nazionale combattenti e reduci di Ravenna. Zanchini, tra i vari episodi della sua lunga vita, ricorda anche quanto segue: Mio fratello fu chiamato Ateo, proprio così. Nacque tre anni dopo di me. Mio padre Aristide morì in guerra che avevo sei anni. Mentre mia madre, che invece si chiamava Pasqua, lavorava nei campi alla Bassona per mantenerci, toccava a me, tutto il giorno,… Leggi tutto »

Il Partito nazionalista: “no stranieri e gay, con l’aiuto di Dio”

Il Partito Nazionalista del Popolo Italiano ha ri-diffuso nei giorni scorsi il suo Programma per la liberazione dell’Italia. Contiene proposte quali l’espulsione dal territorio nazionale di tutti gli stranieri entrati dopo il 1977. Il suo leader, Gaetano Saya, sostiene inoltre che gli omosessuali “vanno buttati fuori dal Parlamento e dalle istituzioni”. Il programma “difende la concezione di un cristianesimo positivo, senza legarsi confessionalmente ad una determinata fede: esso lotta contro lo spirito materialista entro noi e fuori di noi”. E… Leggi tutto »

Pellegrini che sfrattano gli studenti: retromarcia del Comitato del Congresso eucaristico

Nelle ultime settimane l’UAAR ha sostenuto la protesta degli studenti universitari di Ancona contro lo “sfratto temporaneo” a cui rischiavano di andare incontro coloro che vivono in alcune case dello studente, i cui posti letto erano stati destinati ai pellegrini partecipanti al Congresso eucaristico (cfr. Ultimissima del 2 agosto). La visibilità data alla vicenda ha dato risultati positivi: il comitato organizzatore del Congresso eucaristico ha infatti comunicato, scrive Il Resto del Carlino, che “non intende creare disagi agli studenti”, e… Leggi tutto »

Illinois: sconfitta in tribunale per la ONG cattolica contraria alle adozioni alle coppie gay

Continua la querelle tra lo Stato americano dell’Illinois, che riconosce le unioni civili omosessuali, e la Chiesa cattolica, le cui agenzie d’adozione non sono autorizzate a gestire le richieste da parte di coppie gay e lesbiche. Dopo il ‘no’ del vescovo Doran della diocesi di Rockford, che ha portato al passaggio della gestione dell’attività a un centro laico (cfr. Ultimissima del 6 luglio), l’Huffington Post dà ora notizia che la Thomas More Society, una associazione attiva in quattro diocesi, ha… Leggi tutto »

Nasce la piattaforma “We Are Atheism”

Negli Stati Uniti è nata la piattaforma We Are Atheism. I suoi creatori si propongono di farne uno spazio dove ascoltare la voce di chi non crede,  e quindi di favorire il “coming out” e di facilitare la comunicazione tra atei che vivono nella stessa zona. E’ anche possibile caricare video con le proprie “storie” di ordinario e straordinario ateismo. Raffaele Carcano