Archivi Giornalieri: lunedì, settembre 19, 2011

Demolita la piramide dei Colli Euganei

E’ stata demolita la piramide alta 7 metri edificata abusivamente nel parco dei Colli Euganei dall’associazione new age ‘Piramide di Luce’, dopo il sì del Tar del Veneto allo smantellamento. Stavolta, gli adepti non hanno bloccato la demolizione, come accaduto in agosto. La struttura si trovava vicino ad un agriturismo in quel di Valnogaredo (nel comune di Cinto Euganeo, provincia di Padova). Il legale che difendeva l’associazione, per impedirne la demolizione, aveva sostenuto che la piramide servisse come deposito per… Leggi tutto »

Licata, il sangue sul quadro della Madonna appartiene ai proprietari

A fine agosto è girata la notizia di una Madonna “piangente” a Licata, un quadro ad olio con apparenti tracce di lacrime e sangue. Il fenomeno, prontamente definito “miracolo” dai giornali, ha avuto il suo corso: il Ris di Messina ha analizzato il DNA nel sangue riconducendolo a uno dei proprietari. La procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta con ipotesi di reato di abuso della credulità popolare. Flavio Pietrobelli

De Magistris: san Gennaro festa identitaria che unisce tutti, bacio alla teca scelta personale

Intervistato da Repubblica, il sindaco di Napoli De Magistris indirizza la questione “baciare o non baciare la teca?” affermando che “Il significato della festa di San Gennaro va ben oltre la religione. E’ una festa popolare che unisce tutti, che non ha mai diviso i credenti dai non credenti o dai diversamente credenti. […] E’ una festa identitaria della nostra città, anche se certo non l’unica. […] Non a caso ci siamo trovati tutti d’accordo nel firmare la petizione contro… Leggi tutto »

Vendola su stato etico e coppie di fatto

L’Unità ha pubblicato un segmento di intervista a Nichi Vendola in cui il presidente di SEL evidenzia la contraddizione in cui le “classi dirigenti sono da un lato islamofobiche e dall’altro hanno un’idea dei diritti civili simile a quella delle repubbliche islamiche”. Vendola continua ricordando che i diritti delle coppie di fatto non contrastano con la Costituzione. Flavio Pietrobelli