Archivi Giornalieri: mercoledì, ottobre 19, 2011

Rivalta (TO), polemiche per cambio di destinazione del campetto dell’oratorio

E’ polemica nella cittadina di Rivalta, in provincia di Torino, intorno al campo di calcio di un oratorio, scrive La Stampa. La parrocchia dei Santi Pietro e Andrea, che è proprietaria del terreno (9 mila metri quadri, con destinazione agricola), ha deciso di venderlo per ristrutturare il fatiscente oratorio. Chiedendo prima al Comune di rendere il terreno edificabile, in modo da avere un milione e mezzo di euro per i lavori. Ma i consiglieri di Sel e uno del Pd… Leggi tutto »

Lombardia, non passa mozione Lega contro macellazione halal e kosher

La Lega Nord aveva presentato una mozione per far passare al Consiglio regionale della Lombardia il divieto di macellazione “non accompagnata da preventivo stordimento dell’animale”. La macellazione in linea coi dettami religiosi per islamici ed ebrei deve essere eseguita infatti tramite un procedimento rituale e non ammette lo stordimento. Ma proprio i consiglieri del Pdl hanno votato contro o si sono astenuti, scrive Repubblica, cassando quindi possibili limitazioni alla macellazione kosher e halal. Tra i contrari, il capogruppo Paolo Valentini,… Leggi tutto »

Colle di Val d’Elsa (SI): ex imam evade il fisco, soldi per moschea

Libero rende noto che l’ex imam della moschea di Colle Val d’Elsa è stato denunciato dalla Guardia di Finanza per evasione fiscale. Si tratta di un imprenditore marocchino di 41 anni, residente a Castelfiorentino. La Finanzia ha rilevato che l’uomo ha sottratto al fisco circa due milioni di euro e gli imputa vari reati contabili. Intanto sono fermi da alcuni anni i lavori per la moschea. Per la cui costruzione i musulmani devoti avrebbero stornato “gli importi dovuti alle casse… Leggi tutto »

Iran, blogger condannata a due anni e frustate a dissidente

Il Fatto rende noto che l’attivista per i diritti delle donne e blogger Fereshteh Shirazi è stata condannata a due anni di carcere e al divieto di lasciare l’Iran per sette anni. E’ stata arrestata lo scorso settembre, con l’accusa di aver diffuso notizie false e insulti al regime.  Uno studente, Amin Naifar, è stato invece accusato di aver insultato il presidente Mahmoud Ahmadinejad. Rinchiuso nel carcere di Evin, è stato punito con venti frustate e sarà rilasciato la prossima… Leggi tutto »

Trapani, complotto contro vescovo Micciché organizzato da un prete

La Procura di Trapani sta indagando su 13 persone, accusate di aver sottratto fondi alla diocesi addossando la responsabilità al vescovo Francesco Micciché, scrive L’Unità. Si tratterebbe di complotto ordito da ambienti interni alla Chiesa. Al centro dell’indagine c’è infatti don Ninni Treppiedi, sacerdote sospeso a divinis da un anno e già direttore amministrativo della Curia, accusato di furto, calunnia, frode informatica, ricettazione, furto, falso ideologico. In particolare, ha versato dal 2008 a familiari e complici circa 172 mila euro… Leggi tutto »

FHE: “Commissione europea snobba associazioni umaniste e privilegia Chiese”

La Federazione Umanista Europea ha accusato la Commissione Europea di rifiutarsi di applicare il Trattato di Lisbona. Ha presentato un reclamo all’Ombudsman Europeo. L’Articolo 17:3 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea (introdotto dal Trattato di Lisbona) richiede che l’UE mantenga un “dialogo aperto, trasparente e regolare” con “organizzazioni filosofiche e non confessionali” non meno che con Chiese ed organizzazioni religiose. La Commissione ha per molti anni organizzato regolarmente “seminari di dialogo” con le due conferenze di vescovi europei. In Marzo… Leggi tutto »

Somalia: contro Al Shabaab truppe dal Kenya, altro attentato a Mogadiscio

Truppe del Kenya sono entrate  in Somalia per contrastare il gruppo islamista Al Shabaab, nella zona del confine. Di recente, proprio l’organizzazione integralista è stata accusata di aver varcato la frontiera e rapito due cooperanti spagnole di Médicins san Frontières. Ma Al Shabaab, che lotta in Somalia per imporre un regime fondato sulla sharia, nega di aver organizzato i sequestri. Proprio ieri un kamikaze ha condotto e fatto esplodere un’autobomba nei pressi di un complesso che ospita alcuni ministeri, uccidendo… Leggi tutto »

Tibet, suora buddista si dà fuoco

Cresce la tensione in Tibet, in particolare nella prefettura di Aba, in Sichuan. Domenica scorsa la polizia cinese ha aperto il fuoco contro una manifestazione di tibetani, ferendo due persone, fa sapere l’agenzia Reuters riprendendo le informazioni diffuse dall’organizzazione Free Tibet. Lunedì invece una suora buddista, la ventenne Tenzin Wangmo, si è data fuoco per protesta all’esterno di un convento, invocando libertà religiosa e ritorno del Dalai Lama in Tibet. E’ il nono caso di religioso buddista che si dà… Leggi tutto »