Archivi Giornalieri: mercoledì, novembre 2, 2011

‘Avvenire’ commenta ricerca di Garelli su religiosità: “italiani più credenti”, ma i dati mostrano un calo

Su Avvenire odi oggi un articolo di Umberto Folena dal titolo Voglia di sacro, l’Italia resiste commenta in maniera trionfalistica i risultati degli studi di Franco Garelli sulla religiosità in Italia, pubblicati in Religione all’italiana. L’anima del Paese messa a nudo, da domani nelle librerie. Le domande sono simili a quelle della precedente ricerca di Garelli condotta con altri studiosi, pubblicata nel 1995 nel libro La religiosità in Italia. Folena scrive sul quotidiano della Cei che “gli italiani costituiscono un’eccezione nell’Occidente” dal punto… Leggi tutto »

Nel giorno dei defunti Ratzinger parla della morte

La catechesi di Benedetto XVI durante l’udienza generale di oggi, in occasione della commemorazione del defunti, è stata incentrata sul tema della morte. Il papa si è chiesto “perché abbiamo paura della morte”, e ha affermato che le risposte possono essere molteplici. Ha poi proseguito sostenendo che oggi che “il mondo è diventato, almeno apparentemente, molto più razionale, o meglio, si è diffusa la tendenza a pensare che ogni realtà debba essere affrontata con i criteri della scienza sperimentale”, e… Leggi tutto »

Francia: omogenitorialità nel programma delle scuole a indirizzo letterario

Un decreto del Ministero della Pubblica Istruzione francese, emanato a settembre, ha introdotto già dall’anno scolastico 2012-13 lo studio delle “famiglie omogenitoriali”, che figurerà allo stesso titolo degli altri tipi di famiglia nel programma di studi dell’ultimo anno delle scuole ad indirizzo letterario. Alla voce ‘Diritto e grandi poste in gioco del mondo contemporaneo’. Ne dà notizia Le Nouvel Observateur, unitamente a quella della soddisfazione espressa dall’associazione delle famiglie omogenitoriali (ADFH). Secondo l’associazione, le famiglie omogenitoriali costituiscono oggi “una realtà incontestabile… Leggi tutto »

Usa, dibattito su scienza e fede: teologo ottiene di non pubblicare i video

Il teologo cattolico John Haught ha partecipato in ottobre ad un dibattito pubblico su scienza e fede, sponsorizzato dal Gaines Center for the Humanities dell’università del Kentucky, con lo scienziato evoluzionista Jerry Coyne. Prima dell’evento entrambi i partecipanti avevano prestato consenso alle riprese video. Coyne ritiene di avere avuto la meglio su Haught, ma non lo si potrà verificare perché il teologo ha chiesto e ottenuto che l’università blocchi la diffusione del filmato, rifiutando persino di rilasciare i soli contributi… Leggi tutto »

Francia, distrutta sede della rivista Charlie Hebdo per satira sull’islam

Il settimanale satirico francese Charlie Hebdo è in edicola con un numero dedicato alle elezioni in Tunisia, e Maometto come direttore speciale (con un ritratto del profeta in copertina e lo slogan “100 frustate se non muori dalle risate”). Per rappresaglia la sede della rivista è stata data alle fiamme con bottiglie Molotov la notte scorsa, fortunatamente senza vittime; inoltre il sito web è stato attaccato da hacker e il direttore ha ricevuto minacce. Luciano Vanciu

Iran, calciatori esultano in modo “immorale”: squalifica e multa

Mohammed Nasrati e Sheys Rezaei sono stati squalificati e multati (15% dell’ingaggio) per aver urtato la sensibilità della federcalcio iraniana durante l’esultanza per un goal segnato. Nasrati ha afferrato il sedere del compagno di squadra (che peraltro ne ha immediatamente allontanato la mano, forse prevedendo le reazioni) in diretta tv. Repubblica riporta anche che alle donne è proibito assistere alle partite con la motivazione dei cori volgari intonati dagli spettatori. Luciano Vanciu