Archivi Giornalieri: martedì, novembre 15, 2011

Legge 40, critiche su nuove linee guida del Ministero della Salute

Le nuove linee guida emanate dal Ministero della Salute non prevedono il ricorso alla fecondazione assistita per chi è affetto da malattie genetiche, scrive l’Ansa. Nonostante le recenti sentenze che aprivano uno spiraglio per coppie portatrici di talassemia e fibrosi cistica. Inoltre non sarà più previsto il trasferimento nella ‘bio-banca’ di Milano (costata 700 mila euro e mai utilizzata) degli embrioni abbandonati, a causa, afferma il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella, di problemi “legali e tecnici”. Sulle recenti direttive dovrà… Leggi tutto »

Don Seppia rinviato a giudizio

Don Riccardo Seppia, il prete al centro di uno scandalo sessuale per abuso su minori, è stato rinviato dal gip del tribunale di Genova Annalisa Giacalone. Rinviato a giudizio anche l’ex seminarista Emanuele Alfano, anche lui coinvolto. La prima udienza è prevista per il prossimo 12 gennaio. Luciano Vanciu

Esce videogioco ‘Shadows on the Vatican’

Repubblica dà notizia di un videogioco punta e clicca, sviluppato da 10th Art Studio di Torre del Greco (NA), dal titolo Shadows on the Vatican: Greed e primo di una serie di quattro avventure. Protagonista un ex sacerdote americano che si muove in una serie di intrighi, delitti e colpi di scena che coinvolgono anche il Vaticano. Luciano vanciu

Torino, giudice richiama la legge sul capo scoperto: musulmana esce dall’aula

Lo scorso 14 ottobre il giudice Giuseppe Casalbore del tribunale di Torino ha imposto a un tecnico donna di religione musulmana (denominata dai giornali Fatima M.) di togliere il velo o lasciare l’aula, citando la legge che prevede che si debba assistere alle udienze pubbliche “a capo scoperto”. La ragazza ha detto che altri giudici non le hanno fatto questa richiesta. Il presidente del tribunale di Torino, Luciano Panzani, ha commentato che la norma ha solo lo scopo di sottolineare… Leggi tutto »

Norvegia, Breivik a processo: “Sono templare, comandante della resistenza”

Ieri Anders Behring Breivik, l’estremista proclamatosi difensore del cristianesimo che ha sostenuto di aver compiuto in luglio la strage in Norvegia contro l’islam e il multiculturalismo, è comparso davanti al tribunale di Oslo. Breivik ha detto di essere “comandante militare nel movimento di resistenza norvegese e nei Knights Templar Norway“, un gruppo anti-islamico di destra che si richiama ai templari. “Ammetto i miei atti, ma non mi considero colpevole”, ha ribadito. Ha poi dichiarato di rigettare la competenza dei giudici… Leggi tutto »

Egitto, blogger laica posta sue foto nuda contro integralismo islamico

La ventenne Aliaa Magda El Mahdy, blogger egiziana che si definisce “laica, liberale, femminista, vegetariana, individualista” è balzata agli onori delle cronache per aver postato sul suo blog alcune foto di nudo integrale. Le immagini risalgono a fine ottobre e la vedono sempre nella stessa posa, scarpette rosse e autoreggenti. In alcune, sono aggiunte strisce gialle per nascondere occhi, bocca, parti intime. Rappresentano “la censura sulla nostra conoscenza, la nostra espressione e la nostra sessualità”, spiega. Le foto, col titolo fan… Leggi tutto »

Ortega e la Rivoluzione perduta

Stefano Marullo* Le rivoluzioni passano. Al potere ci si abitua. Daniel Saavedra Ortega, rieletto il 6 novembre scorso presidente del Nicaragua per il terzo mandato, sembra avere imparato bene la lezione da Fidel Castro e da Hugo Chàvez (suo principale sponsor politico ed economico che nel 2010 ha versato a Managua 559 milioni di dollari!), tutta gente che si è arricchita professando la rivoluzione. Pinochet, Videla, Stroessner non ci sono mai piaciuti, ma almeno avevano il pregio della chiarezza: dittatori… Leggi tutto »