Archivi Giornalieri: lunedì, novembre 21, 2011

Il Consiglio di Stato dà ragione all’UAAR: la richiesta di Intesa torna al Tar

L’UAAR fin dalla sua fondazione, al fine di porre fine alle discriminazioni nei confronti di atei e agnostici, formulò la richiesta alla Presidenza del Consiglio di addivenire alla stipula di un’Intesa sulla falsariga di quelle sottoscritte con le confessioni. Si ricorda, in proposito, che esse non devono necessariamente contemplare la richiesta dell’Otto per Mille, e che riguardano questioni fondamentali quali, per esempio, la presenza della religione a scuola, l’assistenza morale nelle strutture obbliganti, il diritto matrimoniale, la libertà di espressione,… Leggi tutto »

New York, arrestato integralista islamico che progettava attentati

Il ventisettenne José Pimentel è stato arrestato sabato a New York con l’accusa di terrorismo. Ha infatti costruito una pipe-bomb, che voleva usare contro i soldati statunitensi che rientravano dall’Afghanistan. Il giovane, nato nella Repubblica Dominicana, era diventato seguace dell’integralista musulmano Anwar al-Awlaki. Nel suo appartamento di Manhattan progettava attentati contro auto della polizia, un commissariato in New Jersey e un ufficio postale Valentino Salvatore

I gesuiti: “Approvare subito legge su fine vita”

Sull’ultima uscita di Civiltà Cattolica, la rivista dei gesuiti, c’è un invito a votare in fretta la legge sul biotestamento. “L’auspicio”, si legge, è che “il disegno di legge esaminato sia approvato anche dal Senato in tempi rapidi”. La legge da approvare infatti “evita la deriva eutanasica”, riporta Vatican Insider. Ma è necessaria anche “una seria formazione non soltanto dei medici, ma nello stesso tempo anche dei pazienti”, una “maturità da parte dei pazienti, dei medici e delle persone coinvolte,… Leggi tutto »

Belgio, indagini su più di cento preti sospettati per pedofilia

Le procure del Belgio stanno indagando su un centinaio di preti accusati di abusi sessuali su minori. Per reati spesso commessi parecchi anni fa. La lista è stata ricostruita proprio grazie alle informazioni raccolte con le perquisizioni effettuate nel palazzo episcopale di Malines e in altri uffici nel giugno del 2010. La maggior parte dei religiosi coinvolti vive nell’area nord, in particolare nelle Fiandre. Vatican Insider parla di preti “omosessuali”. Luciano Vanciu

Francia, integralisti cattolici contro spettacolo teatrale ‘Golgota Picnic’

Un’altra opera teatrale in Francia, dopo quella di Romeo Castellucci Sur le concept du visage du fils de Dieu, suscita le critiche degli integralisti cattolici, che la reputano “blasfema”. Si tratta di Golgota Picnic, di Rodrigo Garcia, scrive Le Figaro. Durante la messa in scena la settima scorsa, gruppi di cattolici hanno manifestato davanti al teatro Garonne di Tolosa. Il ministro degli Interni francese, Claude Guéant, ha detto che la rappresentazione è “legittima, anche se sciocca molto” ma anche la protesta è… Leggi tutto »

Belgio, Corte costituzionale respinge ricorso di un’atea contro legge anti-burqa

La Corte Costituzione del Belgio ha respinto la seconda richiesta di sospensione della legge anti-burqa. Una decisione simile era stata presa lo scorso 5 ottobre su precedente ricorso, presentato da due donne islamiche. L’ultimo ricorso invece era stato presentato da una donna di Ixelles che si è dichiarata atea e che denunciava un attentato alle libertà individuali. La Corte Costituzione del Belgio ha respinto una seconda richiesta di sospensione della legge anti-burqa, scrive LeVif.be. Una decisione simile era stata presa lo… Leggi tutto »

Torino, studentessa islamica chiede spazio di preghiera all’università

Una studentessa turca che da dicembre ha intenzione di frequentare la facoltà di Scienze presso l’Università di Torino chiede uno spazio di preghiera. Melek, islamica osservante, vuole infatti poter pregare a mezzogiorno, nel pomeriggio e al tramonto tra una lezione e l’altra. Il prorettore dell’ateneo, Sergio Roda, dice che “è una questione che dovremmo discutere”. Valentino Salvatore

La giornata del testamento biologico, con il video sugli ultimi giorni di Eluana

Si è svolta sabato scorso a Udine la prima giornata nazionale del testamento biologico. La manifestazione è stata organizzata dal CLN, Coordinamento Laico Nazionale, di cui fa parte l’UAAR, che ha l’ha sostenuta finanziariamente come sponsor assieme alle associazioni Per Eluana, Libera Uscita, Consulta di Bioetica e Luca Coscioni. Tutti gli interventi dei relatori possono essere ascoltati sul sito di Radio Radicale. La giornata si è conclusa con la proiezione in anteprima del documentario 7 giorni, dedicato alla vicenda di… Leggi tutto »