Archivi Giornalieri: lunedì, dicembre 12, 2011

Francia, tribunale multa Comune: “No campane rumorose di notte”

Il tribunale amministrativo d’appello di Nancy ha condannato il Comune di Sainte-Ruffine (Mosella) per il rumore causato dalle campane della chiesa locale. Campane che suonavano anche di notte, dalle 20:00 alle 8:00. Il ricorso è stato presentato da una coppia, che vive nella canonica vicina. Ma era stato respinto dal tribunale amministrativo di Strasburgo. I magistrati però in appello hanno accolto l’istanza, imponendo una multa di 1.500 euro sui 70.000 richiesti all’amministrazione locale. Il sindaco, Jean-Claude Wannenmacher, dice che circa… Leggi tutto »

Turchia: Darwin? Censurato come il porno

Secondo quanto scrive il Telegraph, l’Authority turca per le telecomunicazioni (BTK) avrebbe predisposto un sistema di filtri per internet il 22 novembre. Tra le parole bandite nel caso i genitori attivassero il filtro per i bambini, non solo il porno o termini legati al separatismo curdo, ma anche siti che includono termini quali “evoluzione” e “Darwin”. Nel mirino del filtro anche il sito di Richard Dawkins, mentre via libera per quello di Adnan Oktar, creazionista islamico. Preoccupazione anche da Reporters… Leggi tutto »

Bologna, sospesa maestra di religione: “Spaventava bambini con Apocalisse”

Un’insegnante di religione della scuola elementare ‘Bombicci’ di Bologna, Cristiana Vai, è stata sospesa per una sua lezione ritenuta troppo esplicita sull’Apocalisse. L’insegnante aveva infatti spaventato i bambini, con espressioni e immagini giudicate forti, usate per descrivere i foschi eventi raccontati nel libro. Illustrando ad esempio la caduta degli angeli ribelli e la lotta contro Lucifero, aveva preso spunto anche da immagini del pittore Guido Reni. Ma i genitori di una bambina si sono rivolti al dirigente, Stefano Mari, che… Leggi tutto »

Arabia Saudita, donna decapitata: “Era una strega”

Una donna saudita, di nome Amina bint Adbulhalim Nassar, è stata decapitata proprio oggi con l’accusa di aver “praticato stregoneria e magia”. In Arabia Saudita vige infatti la sharia, che punisce anche ‘reati’ quali stregonieria e apostasia con la morte. Ritenuta una strega, la donna è stata uccisa nella zona di Jawf, provincia del nord, come ha reso noto il Ministero degli Interni. Le esecuzioni in Arabia sono salite con questa a 73 per il 2011, riporta l’AFP. Valentino Salvatore

Atei per beneficenza donano tramite Reddit somma record a Medici Senza Frontiere

Nei giorni scorsi Medici Senza Frontiere (Doctors Without Borders/Medecins Sans Frontieres) ha ricevuto, soprattutto tramite la pagina ‘atea’ della piattaforma Reddit, decine di migliaia di offerte. I blogger, gli utenti e i visitatori non credenti hanno infatti dato il via a questa iniziativa anche per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’impegno degli atei su temi sociali e per la beneficenza. I non credenti sono una componente in sensibile crescita ma tuttora oggetto di pesanti discriminazioni e pregiudizi negli Usa. Dove ad esempio uno studio… Leggi tutto »

Scandalo pedofilia nella comunità ebraica di Brooklyn: “Omertà diffusa, 85 arresti e più di 100 vittime”

La comunità ebraica del quartiere di Brooklyn a New York, è stata investita da uno scandalo pedofilia che coinvolge decine di persone e almeno cento vittime. Negli ultimi tre anni 85 persone sono state arrestate per aver molestato almeno 117 bambini, nel corso dell’operazione denominata Kol Tzedek (‘Voce della giustizia’). Lo ha fatto sapere il procuratore distrettuale di Brooklyn, Charles Hynes. A rendere così endemico e nascosto il fenomeno, fanno notare gli inquirenti, il sistema di omertà e reticenza diffuso… Leggi tutto »

La chiesa cattolica e l’ICI: elusione o delusione?

Marco Accorti* Negli ultimi tempi sembra risvegliarsi quel sano anticlericalismo ottocentesco che 150 anni fa permise l’unità del paese cancellando secoli di divisioni fomentate da una teocrazia dispotica e spesso sanguinaria. Non si preoccupino però le gerarchie ecclesiastiche, non è anticlericalismo: è solo sempre più duro arrivare a fine mese, così etica e moralità non possono fare a meno di fare quattro conti. Per questo da molte parti, non solo laiche ma anche confessionali, ci si accorge finalmente degli innumerevoli… Leggi tutto »