Olanda, secondo commissione d’inchiesta sarebbero “decine di migliaia” le vittime di abusi da parte di sacerdoti

Secondo una commissione d’inchiesta sugli abusi commessi dai preti pedofili, istituita nel 2010 dalla Conferenza episcopale locale sull’onda delle proteste dell’opinione pubblica, i minori rimasti vittima di abusi sessuali compiuti da religiosi tra il 1945 e il 2000 in Olanda sarebbero “decine di migliaia”. Lo scrive il sito Swissinfo, precisando che le violenze sarebbero state perpetrate da 800 preti, di cui 105 ancora vivi.

Luciano Vanciu

Archiviato in: Generale, Notizie