Archivi Giornalieri: lunedì, gennaio 23, 2012

Bagnasco al consiglio permanente Cei: “Periodo di crisi, Chiesa non chiede privilegi ma sussidiarietà”

Il cardinale Angelo Bagnasco ha aperto oggi il consiglio permanente della Conferenza Episcopale di cui è presidente con una prolusione che ha toccato diversi temi politici e sociali. Secondo il prelato, il periodo di crisi e le festività natalizie hanno portato molta gente in chiesa. Elogia la religiosità popolare, “il ritorno ad atteggiamenti più semplici e discreti”, che non significano “fede destrutturata o magica” ma sono “movito di riflessione più aperta e meno pregiudiziale da parte di una certa modernità… Leggi tutto »

Amsterdam, rabbino sospeso perché sostiene ‘cura’ dell’omosessualità

Il rabbino Aryeh Ralbag, a capo della comunità ebraica di Amsterdam dal 2005, è stato sospeso momentaneamente dal suo incarico per aver sottoscritto un documento in cui si sostiene che l’omosessualità può essere curata. Si tratta della Declaration On The Torah Approach To Homosexuality, dove si prospetta “una cammino di cura e superamento” delle “inclinazioni” omosessuali. Il religioso, dopo le critiche e la sospensione, si era lamentato, trovando “scandaloso che un rabbino capo non possa sostenere il punto di vista… Leggi tutto »

Benedetto XVI cede ai neocatecumenali

Via libera da parte del papa alla celebrazione della messa nelle “piccole comunità” dei neocatecumenali che si svolgono con modalità “contenute nel direttorio catechetico del Cammino che non risultano per loro natura già normate dai libri liturgici della Chiesa”. È un riconoscimento importante per il movimento fondato da Kiko Arguello e Carmen Hernandez, e tanto discusso per le particolari caratteristiche con cui celebrano i riti. Malvisto all’interno della stessa Chiesa, il Cammino Neocatecumenale porta però molte nuove vocazioni: ed è… Leggi tutto »

UK, tre musulmani condannati per omofobia: “Lo dice l’islam, gay vanno uccisi”

Sono stati condannati in Gran Bretagna tre uomini di religione islamica per incitamento all’odio contro gli omosessuali. Avevano infatti distribuito, fuori dalla moschea di Derby, dei volantini in cui si affermava che l’islam promuove e giustifica la pena di morte per gli omosessuali. I foglietti titolavano The Death Penalty?, contenevano citazioni dai testi sacri musulmani e l’immagine di un manichino impiccato. I tre, due con meno di trent’anni e un quarantenne, si sono difesi sostenendo che stavano semplicemente seguendo ciò… Leggi tutto »