Archivi Giornalieri: domenica, febbraio 5, 2012

Eugenio Finardi a Sanremo con brano su Dio

Eugenio Finardi, che si dichiara non credente, parteciperà al prossimo Festival di Sanremo con il brano E tu lo chiami Dio, scritto dalla cantautrice Roberta Di Lorenzo. Il ritornello della canzone fa: “E tu lo chiami Dio / Io non do mai nomi / A cose più grandi di me / Perché io non sono come te”. Lo scorso anno un brano esplicitamente ateo fu presentato sul palco dell’Ariston dai La Crus.

Sul Super Bowl un aereo con striscione ateo

Oggi, al Lucas Oil Stadium di Indianapolis, avrà luogo il Super Bowl, l’attesissimo match tra i New England Patriots e i New York Giants che assegnerà il campionato di football americano. L’associazione USA American Atheists ha annunciato che farà sorvolare lo stadio da un aereo con uno striscione riportante la scritta “Football beats church anytime” (il football batte la Chiesa in qualsiasi momento”). Il presidente di American Atheists, Dave Silverman, ha sostenuto che l’iniziativa “intende ricordare a molti americani che… Leggi tutto »

Le rivelazioni di Viganò costringono il Vaticano a diffondere un’ulteriore precisazione

La eco che ebbe la prima trasmissione de Gli intoccabili dedicata alle rivelazioni del “prelato anti-corruzione” Carlo Maria Viganò, a cui stato conferito un incarico di maggior prestigio (nunzio apostolico a Washington) pur di allontanarlo dal Vaticano, aveva già costretto la sala stampa della Santa Sede a una nota di chiarimento. Dopo che anche il Fatto Quotidiano ha diffuso una lettera che Viganò aveva inviato al numero due del Vaticano, il card. Tarcisio Bertone, e dopo una seconda puntata che… Leggi tutto »

Sulla stampa di destra il revival degli esorcisti

Venerdì scorso il quotidiano Libero ha pubblicato un estratto da L’ultimo esorcista, il nuovo libro scritto da padre Gabriele Amorth insieme a Paolo Rodari, vaticanista del Foglio. Il pezzo descrive analiticamente sia la preparazione della sua prima ‘battaglia’ col demonio (“ammettere nella stanza dove si svolge un esorcismo una persona non preparata può essere fatale”), sia il suo svolgimento (“il contadino alza la testa e mi fissa. E nello stesso istante esplode in un urlo rabbioso e spaventoso. Diventa rosso… Leggi tutto »