Archivi Giornalieri: lunedì, febbraio 27, 2012

Usa: crescono le esenzioni dai vaccini per motivi religiosi

Nello stato dell’Oregon, il numero dei bambini in età da asilo che hanno usufruito di esenzioni da vaccini giustificate da motivazioni religiose è cresciuto da 3,7 per cento al 5,6 per cento in soli quattro anni, e sta continuando a crescere. E il fenomeno non è ristretto all’Oregon: sono ben sette gli stati americani che consentono di evitare la vaccinazione dei propri figli. Un articolo di Bill Moyers pubblicato sull’Huffington Post si sofferma finalmente su un argomento quasi tabù. Nel… Leggi tutto »

Indiana, respinta la proposta di legge creazionista

Il tentativo di imporre per legge nelle scuole pubbliche dell’Indiana l’insegnamento “di diverse teorie che riguardano l’origine della vita, inclusa la scienza della creazione”, è stato respinto prima ancora di andare in discussione. Lo speaker Brian Bosma, repubblicano, ha infatti comunicato di ritenere il dibattito “non produttivo”, specialmente alla luce del fatto che la Corte suprema si è già espressa sfavorevolmente su un caso simile. Ha sostenuto Bosma: “sembra di essere costretti a comprare una causa legale che lo Stato… Leggi tutto »

Ici-Chiesa: annunciata la legge, trovato l’inganno

Il premier Monti aveva annunciato di voler finalmente imporre l’Ici-Imu sulle proprietà ecclesiastiche a uso anche solo parzialmente commerciali. Vescovi e scuole cattoliche hanno subito elevato alti lamenti. E il governo sembra proprio volerne prendere atto. Tutto ruota, infatti, alla definizione di ‘commerciale’. Come ha spiegato Lorenzo Salvia oggi sul Corriere della Sera, è sufficiente che le scuole paritarie non producano utili per essere ‘salvate’ dalla tassazione. E l’interpretazione potrebbe estendersi a ospedali e alberghi. Come sa bene chiunque abbia consultato… Leggi tutto »

Quanto costano le suore all’ospedale di Mesagne (BR)

Oltre tremila euro al mese lordi. A cui aggiungere vitto, alloggio, riscaldamento e telefono gratis. E’ quanto guadagnano le quattro suore che lavorano all’ospedale di Mesagne (BR) in base alla convenzione tra il nosocomio e l’Istituto delle figlie di san Camillo. Le religiose svolgono funzioni di caposala e sono retribuite di conseguenza. L’azienda sanitaria, scrive Mesagne Sera, si è inoltre obbligata “ad assicurare alle suore il quotidiano servizio religioso nella Cappella dell’Ospedale per usufruire del servizio di celebrazione eucaristica da… Leggi tutto »