Archivi Mensili: marzo 2012

Texas, soldato ucciso: “Odioso, non credeva in Dio”

La polizia di Clay County in Texas ha ritrovato il mese scorso i resti di un uomo, sepolti in una zona rurale. Si è scoperto di recente che appartenevano a Jose Ramirez, soldato dell’esercito statunitense. E’ accusato dell’omicidio un suo conoscente, Justin Green, che avrebbe agito tra l’altro con la complicità di madre e sorella. Secondo quanto sostenuto da testimoni e riportato nel rapporto della polizia, l’uomo sarebbe stato ritenuto “odioso” e ucciso perché non credeva in Dio. Come rileva… Leggi tutto »

Ok a modifiche cognome, ma per esperti cattolici su Radio Vaticana è “attentato alla famiglia”

Il Consiglio dei ministri ha recentemente reso più semplici le procedure per cambiare cognome. Consentendo anche l’aggiunta di quello materno, nonché l’aggiunta del cognome del nuovo marito per i figli delle vedove e il mantenimento del cognome con cui si era identificati all’estero per coloro che hanno ottenuto la cittadinanza italiana. “Unica autorità decisionale” in merito sarà il prefetto, mentre prima le domande dovevano essere poi vagliate dal Ministero dell’Interno. Con la riforma si avrà quindi una semplificazione e notevole… Leggi tutto »

Visita del papa a Cuba: dissidenti occupano chiesa, curia in imbarazzo

Tra un paio di settimane Benedetto XVI si recherà a Cuba, per incontrare Fidel Castro, in fin di vita e di cui si vocifera una possibile conversione. Ma a turbare il ritrovato idillio tra regime cubano e Chiesa cattolica, ci hanno pensato una dozzina di dissidenti, che si sono barricati da giorni nella chiesa di Nostra Signora della Carità all’Avana. Gli attivisti si erano presentati martedì per consegnare al rettore un messaggio diretto a Benedetto XVI, nel quale rivendicavano diritti… Leggi tutto »

Cassazione: anche l’università pontificia deve pagare la tassa sulla spazzatura

Nemmeno quest’ultima sentenza della suprema corte italiana piacerà alle gerarchie ecclesiastiche. Perché ha messo nero su bianco che le proprietà della Chiesa non pagano la tassa sulla spazzatura soltanto quando gli edifici sono destinati al culto. La vicenda è nata perché la Pontificia Università Gregoriana non pagava la cosiddetta Tarsu al Comune di Roma. E non la pagava rifacendosi all’articolo 16 del Trattato lateranense del 1929, quello sottoscritto da Mussolini. Quell’articolo, in realtà, si limita a dire che la Gregioriana,… Leggi tutto »

Brescia, arrestato giovane web-jihadista marocchino: “Progettava attentati con esplosivo”

E’ stato arrestato ieri a Brescia Jarmoune Mohamed, cittadino marocchino di vent’anni e in Italia dall’età di sei, con l’accusa di terrorismo. Il giovane, un integralista islamico che si era votato al jihad, progettava infatti attentati. Era molto solerte nella ricerca di informazioni per costruire esplosivi. Stava monitorando possibili obiettivi di attacchi, tra cui la sinagoga di via Guastalla a Milano. Ed era in contatto con diversi simpatizzanti su internet, tanto che le indagini hanno coinvolto anche sospetti all’estero. Aveva… Leggi tutto »

Cassazione: diritto a vita familiare per le coppie gay

La Cassazione, in una sentenza depositata oggi, ha negato la trascrizione del matrimonio contratto all’estero da una coppia gay, aggiungendo tuttavia che una coppia di fatto, nell’impossibilità legislativa a contrarre matrimonio in Italia, ha diritto a vivere liberamente la propria condizione con pari diritti rispetto alle coppie etero. Per vedere riconosciuto questo diritto, gay e lesbiche dovranno rivolgersi ai giudici comuni finché il Parlamento non provvederà a legiferare in merito. Non certo con questa maggioranza, dopo gli strali del segretario… Leggi tutto »

‘Libero’ contro telefilm “zapaterista”, la Rai lo censura e Freccero attacca “cardinali pedofili”

Ieri un articolo di Francesco Borgonovo su Libero si era scagliato contro la serie televisiva Fisica o Chimica, che racconta senza tanti peli sulla lingua le vicissitudini di un gruppo di liceali e dei loro insegnanti a Madrid, trattando argomenti come droga e sessualità (e omosessualità). Nell’articolo, si bolla il tutto come “pornoRai in onda in fascia protetta”, con “droga e ammucchiate pomeridiane”, riassumendo diversi episodi e situazioni. Con la rassicurazione: “non lo facciamo notare per bacchettonismo, e nemmeno per… Leggi tutto »

Argentina, Corte Suprema autorizza aborto in caso di stupro

La Corte Suprema argentina, con una sentenza adottata all’unanimità dai giudici del tribunale, ha recentemente autorizzato l’aborto in caso di stupro. Sarà sufficiente la dichiarazione della vittima, o del legale. La decisione conferma la sentenza del tribunale provinciale di Chubut, che nel marzo del 2010 ha autorizzato l’aborto di una quindicenne stuprata dal patrigno e per questo rimasta incinta. Fino ad ora nel Paese l’aborto era ammesso solo in caso di rischio per la vita o la salute della donna,… Leggi tutto »