Archivi Mensili: aprile 2012

Israele, governo a rischio su leva obbligatoria per ultra-ortodossi e palestinesi

Si riaccende in Israele il dibattito sulla leva obbligatoria, dalla quale sono esentate alcune componenti come gli ebrei ortodossi e i palestinesi. Una questione che potrebbe mettere in crisi il governo in carica, guidato dal premier Benjamin Netanyahu, e portare alle elezioni anticipate. La Corte Suprema israeliana ha infatti bocciato di recente la Tal Law. Approvata dalla Knesset, la norma concedeva a decine di migliaia di ebrei ortodossi la possibilità di evitare la coscrizione nell’esercito, per motivi di studio. Contro… Leggi tutto »

Gran Bretagna, contro matrimonio gay Chiesa invoca alleanza tra religioni

In Gran Bretagna il governo del conservatore David Cameron sostiene un progetto per istituire il matrimonio omosessuale. La proposta è sostenuta da tutto l’arco parlamentare, tranne alcune voci critiche. Si oppongono soprattutto le confessioni religiose. Come la Chiesa cattolica, che tramite il cardinale O’Brien aveva lanciato un duro affondo alle nozze gay, paragonandole anche alla legalizzazione dello schiavismo. La Chiesa è ripartita all’attacco con la proposta dell’arcivescovo e nunzio apostolico Antonio Mennini, che invoca una ‘santa alleanza’ tra le religioni… Leggi tutto »

Irlanda, rigettata proposta di riforma per legge su aborto

Nessuna apertura sull’aborto dall’Irlanda. La Camera bassa (Dáil) ha infatti bocciato una proposta di legge avanzata dal deputato del Partito Socialista Clare Daly, per consentire l’interruzione di gravidanza “dove ci sia un rischio reale e sostanziale per la vita della donna”. Nel 2010 la Corte europea dei diritti dell’uomo (Cedu) di Strasburgo ha accolto il ricorso di una donna irlandese, visti gli ostacoli posti dalla legislazione del paese per gli aborti. La locale Corte suprema aveva consentito l’aborto, nel 1992,… Leggi tutto »

Usa, pastore Jones brucia Corano per ‘apostata’ processato in Iran

Il pastore fondamentalista Terry Jones, già noto per aver incitato il suo collega Wayne Sapp a bruciare il Corano e aver ‘processato‘ il profeta Maometto, lo ha fatto di nuovo. Davanti ad una ventina di sostenitori del gruppo Stand Up America Now ha dato fuoco ad alcune copie del Corano e ad una caricatura di Maometto. Il precedente rogo aveva già scatenato rappresaglie degli estremisti islamici in Afghanistan, con decine di morti. Il Pentagono, viste anche le recenti violenze da… Leggi tutto »

Beppe Grillo: “rimandiamo il papa in Francia”

Non è passato inosservato il comizio che Beppe Grillo ha tenuto a Veggiano, in provincia di Padova. Secondo quanto riporta Il Gazzettino, il leader del Movimento Cinque Stelle avrebbe proposto uno scambio al presidente francese, chiunque sarà eletto: “voi avete 510 miliardi del nostro debito, facciamo un pari: eliminano il debito e noi gli diamo il Vaticano”. Secondo il comico genovese, “ad Avignone i papi sono stati 300 anni e ci sono stati tanto bene, ecco, secondo me possono tornarci”…. Leggi tutto »

Regione Lombardia, in 7 anni altri 300 milioni di euro al San Raffaele col ‘sistema’ Daccò

Il sistema di amicizie e lobbying messo in piedi da Pierangelo Daccò, manager ciellino del settore sanità, per ottenere lauti finanziamenti a favore del San Raffaele e Fondazione Maugeri era ben oliato. Tanto che la Regione Lombardia, guidata Roberto Formigoni – anche lui storico esponente di Comunione e Liberazione – ha elargito dal 2004 al 2010 ben 300 milioni al nosocomio di don Luigi Verzè e 150 alla Fondazione Maugeri. Non solo, ma il San Raffaele risulta in prima posizione… Leggi tutto »

Il Ministero dell’Istruzione promuove un concorso confessionale

Il titolo del concorso in oggetto è “Quando l’amore dà senso alla tua vita…” i dieci Comandamenti oggi, e il Ministero dell’Istruzione ha pensato che valesse la pena promuoverlo presso gli Uffici Scolastici Regionali interessati, confidando nella loro “collaborazione per la diffusione dell’iniziativa”, con un’apposita nota pubblicata anche sul sito del MIUR. In questo caso i destinatari sono in numero ristretto perché il concorso risulta destinato solo agli studenti delle scuole dislocate in determinate diocesi (non province, proprio diocesi). Il… Leggi tutto »

Cappellani militari, una spesa da 17 milioni di euro l’anno

Lo stato sborsa circa 17 milioni di euro l’anno per i cappellani militari, scrive L’Espresso. Tra stipendi, pensioni e uffici centrali. L’ennesimo esempio di costi e privilegi pubblici a favore della Chiesa cattolica. A far emergere la situazione, un’interrogazione presentata dai radicali per conto del Partito per la tutela dei diritti dei militari (Pdm), al ministro della Difesa Giampaolo Di Paola. Solo per gli uffici dell’Ordinariato, escono dalle casse pubbliche 2 milioni. E in Italia nell’esercito ci sono 176 sacerdoti, 5… Leggi tutto »