Archivi Giornalieri: venerdì, aprile 20, 2012

Coppie gay, Quirinale su sentenza Cassazione: “Non è interferenza, spetta a Parlamento legiferare”

Dopo la sentenza della Cassazione, che ha ribadito il diritto alla tutela della vita familiare per le coppie omosessuali, si è riaperto il dibattito sui matrimonio gay. E anche la presidenza della Repubblica, interpellata da due lettere di esponenti politici, ha risposto tramite il segretario generale Donato Marra. Ma senza entrare nel merito della spinosa questione, con risposte (forse troppo) abbottonate. A una missiva firmata da Maurizio Gasparri e Carlo Giovanardi, che paventavano rischi di aperture alle nozze gay, e l’altra… Leggi tutto »

Usa, Vaticano contro suore: “Problemi dottrinali, troppo tiepide su temi etici”

Le suore statunitensi non sembrano molto in linea con gli standard dettati dal Vaticano. Tant’è che proprio dalla Congregazione per la dottrina della fede è arrivata una reprimenda ufficiale nei confronti della Leadership Conference of Women Religious, una realtà che rappresenta circa l’80% delle 57mila suore cattoliche degli Usa. Le suore infatti non sarebbero abbastanza in linea con le direttive vaticane su “difesa della vita” e “visione biblica della vita di famiglia e della sessualità umana”. Troppo tiepide contro matrimonio… Leggi tutto »

Ferrara: il Comune vuol fa passare i sussidi all’edilizia di culto come “obbligatori per legge”

La notizia che anche quest’anno il Comune di Ferrara ha “sussidiato” con oltre 100.000 euro il patrimonio edilizio delle chiese ha scatenato proteste da parte dei lettori di estense.com. Al punto che il Comune, tramite la portavoce del sindaco Anna Rosa Fava, è dovuto intervenire con una lettera al direttore della redazione giustificando l’elargizione alla Chiesa in quanto il «provvedimento non è discrezionale ma obbligatorio, pertanto l’amministrazione non può sottrarsi». Stupisce la disinformazione operata da parte della portavoce del sindaco…. Leggi tutto »

Iran, ayatollah attacca: “Gay peggio di cani e maiali”

Un’altra ventata di omofobia islamista arriva dall’Iran, paese che viva sotto un regime religioso. L’ayatollah Abdollah Javadi-Amoli della città di Qom, durante un discorso pubblico, ha attaccato i gay e i politici che in Occidente si impegnano per combattere le discriminazioni nei confronti degli omosessuali. Riferendosi all’episodio biblico di Lot, che secondo il Corano viene punito per ‘sodomia’, il religioso ha detto che ogni società per “nuovi peccati, affronterà una nuova punizione”: infatti “problemi come l’Aids non esistevano prima”. “Nemmeno… Leggi tutto »

Crescono gli atei, calano i credenti: la verità viene a galla

Finalmente. Sono anni che l’Uaar chiede che siano diffusi i risultati delle ricerche sulla religiosità. E di finire di prendere in considerazione le statistiche pubblicate dal Vaticano, palesemente inattendibili. Ora constata con soddisfazione che da due giorni si è cominciato a farlo. «Meno credenti e più atei»; «il mondo abbandona la fede»: i mezzi di informazione, nel dar conto dell’ultimo studio svolto in trenta paesi nel mondo, hanno preso atto senza eufemismi del nuovo scenario religioso del pianeta. «Presi singolarmente,… Leggi tutto »

Studio internazionale: “In vent’anni diminuita la fede in Dio, specie tra i giovani”

Un’indagine del NORC Institute della University of Chicago, che rielabora di dati di varie ricerche su trenta paesi, rileva come la fede in Dio vada mediamente diminuendo, soprattutto tra i giovani. Dato generalizzato è la maggiore percentuale di credenti tra gli anziani. In media infatti il 43% degli over 68 è certo dell’esistenza di Dio, mentre negli under 27 ciò è ritenuto vero solo dal 23%. Il dato alto tra gli anziani, spiega il direttore del General Social Survey del… Leggi tutto »

Monti visita il papa

Il presidente del consiglio Mario Monti si è recato ieri in visita presso il sommo pontefice Benedetto XVI, in occasione del settimo anniversario della sua elezione. In serata, il capo del “governo Bagnasco” si è poi recato alla Nunziatura per il ricevimento ufficiale, appartandosi per tre quarti d’ora in una saletta riservata con il numero due vaticano, il card. Tarcisio Bertone.