Archivi Giornalieri: giovedì, aprile 26, 2012

Gran Bretagna, campagna BHA: “No seggi riservati ai vescovi nella Camera dei Lord”

Nella House of Lords britannica i vescovi anglicani hanno ancora diritto ad un certo numero di seggi, assieme ai Pari. Una retaggio del passato e un privilegio concesso al clero che oggi come oggi non ha più ragion d’essere in uno stato laico e moderno. La British Humanist Association ha avviato per questo una campagna, dal titolo Holy Redundant, per mettere eliminare i seggi riservati ai religiosi. Il governo, nel progetto di riforma della Camera dei Lord, ha addirittura intenzione… Leggi tutto »

Gran Bretagna, centro cattolico fa proselitismo nelle scuole contro matrimonio gay

In Gran Bretagna il governo del conservatore David Cameron sta per approvare i matrimoni gay. Novità per niente gradita dalle confessioni religiose, che hanno ingaggiato una battaglia decisa di opposizione. Con mezzi più o meno ‘ortodossi. Il Catholic Education Service (Ces), denuncia la National Secular Society, ha abusato della propria autorità contattando centinaia di scuole cattoliche. Ha chiesto loro di fare propaganda contro i matrimoni gay tra gli alunni segnalando una lettera dei vescovi inglesi che invita i cattolici a… Leggi tutto »

Vaticano, contro vatileaks e ‘corvi’ commissione d’inchiesta interna

Le fughe di notizie dal Vaticano su contrasti e gelosie tra prelati, ad opera dei cosiddetti ‘corvi’ ha messo in allarme la Santa Sede. Che ora intende correre ai ripari con indagini interne per sanzionare chi ha fatto uscire certe informazioni imbarazzanti, scrive Il Messaggero. A capo della squadra con poteri speciali per arginare i vaticaleaks e scoprire chi li ha diffusi, Benedetto XVI ha nominato i cardinali Julian Herranz, Josef Tomko e Salvatore De Giorgi. Il sostituto alla Segreteria… Leggi tutto »

Gambia, proclama anti-gay del presidente: “No aiuti stranieri per leggi contro Dio”

In Africa, i gay non hanno vita facile, a causa della diffusa omofobia. Un sentimento di odio veicolato proprio dalla classe dirigente e dai religiosi, specie da sette di fondamentalisti cristiani e dai musulmani. Come accaduto in Uganda, dove è in discussione una legge che punisce anche con la morte l’omosessualità. Ma anche con appelli omofobi di religiosi e la minaccia di arresti di gay, in Ghana. E in Nigeria, con la messa al bando delle nozze omosessuali. Il presidente del Gambia, Al Hadji… Leggi tutto »

Egitto, attore condannato per offesa all’islam: aveva interpretato ruoli da integralista

Nei paesi della primavera araba rischia di consolidarsi la cappa di integralismo religioso, con diversi casi di condanne contro non credenti e in generale interventi legali contro chiunque ‘offenda’ la religione islamica. Anche in Egitto, dove sono cresciuti i Fratelli Musulmani e i salafiti dopo la caduta del regime di Mubarak. Nel mirino di avvocati islamici, tra i quali il solerte Asran Mansour, era finito anche il tycoon Nagiub Sawiris. L’ultimo a farne le spese è un noto attore egiziano Adel… Leggi tutto »

Sbattezzo e quiz UAAR su una app per android

Si chiama “Sbattezzo” ed è la prima app (cioè una mini applicazione) per dispositivi mobili basata su iniziative promosse dall’Uaar, scritta per la piattaforma Android e installabile gratuitamente dallo store online Google play. All’avvio dell’applicazione si può scegliere se ottenere informazioni su cos’è lo sbattezzo e come fare per ottenerlo, oppure se eseguire il test di cattolicità Quanto sei cattolico? che l’UAAR ha pubblicato online, eventualmente condividendone anche il punteggio conseguito. L’applicazione è stata scritta a livello amatoriale e attualmente… Leggi tutto »