Archivi Giornalieri: lunedì, maggio 28, 2012

Afghanistan, donne sempre più sotto minaccia di fondamentalisti e talebani

La situazione per le donne afghane è sempre più difficile. Il governo di Hamid Karzai, in trattativa con gli islamici più integralisti e coi talebani, ha recentemente approvato il codice di condotta per le donne stilato dagli ulema. Una pesante attentato ai diritti delle donne, che istituzionalizza uno stato di inferiorità nei confronti degli uomini su basi religiose e tradizionaliste. Per questo, in vista del ritiro delle truppe della Nato dall’Afghanistan e con l’intensificarsi delle intimidazioni, le violenze e anche… Leggi tutto »

Egitto in bilico tra regime islamico e militare dopo il primo turno delle presidenziali

Il comitato che vigila sulle elezioni presidenziali in Egitto ha annunciato i nomi dei due candidati, che si sfideranno al ballottaggio. Esultano i Fratelli Musulmani, concluso il primo turno delle elezioni per la presidenza in Egitto. Il loro candidato, Mohammed Mursi, ha infatti ottenuto la maggioranza relativa dei voti. E a metà giugno contenderà la prima carica dello Stato ad Ahmed Shafiq, già esponente dell’esercito durante la dittatura di Hosni Mubarak. Va quindi profilandosi ormai la scelta rischiosa, per la… Leggi tutto »

Dawkins: “Sì alla Bibbia nelle scuole inglesi”

In Gran Bretagna, il ministro dell’Istruzione Michael Gove propone di regalare una Bibbia ad ogni scuola. Con un intento, sostengono alcuni gruppi laici come la National Secular Society, che rasenta l’evangelizzazione e il moralismo. La proposta è stata appoggiata, con ingenti somme, da gruppi cristiani e conservatori. Ma arriva anche il parere positivo di Richard Dawkins, noto ateo e divulgatore scientifico. Appoggio che si fonda però su argomenti non certo teologici o morali. La Bibbia di King James è una… Leggi tutto »