Corte costituzionale: inammissibile questione di legittimità legge 194

La Corte costituzionale ha dichiarato manifestamente inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 4 della legge n. 194 sull’aborto, sollevata dal Giudice Tutelare del Tribunale di Spoleto.

L’UAAR ha sostenuto in queste settimane la campagna #save194. Salvata la legge, ne resta difficile l’applicazione quando la grande maggioranza dei ginecologi sono obiettori.

salva la 194, restano gli obiettori
Archiviato in: Generale, Notizie