Archivi Giornalieri: venerdì, agosto 24, 2012

Veneto, l’assessore regionale non vuole nuovi insegnanti nelle scuole statali: “si danneggerebbero quelle cattoliche”

Molti amministratori italiani sono purtroppo ben poco consapevoli che l’incarico che ricoprono richiede, come prerequisito, l’attitudine a porsi al servizio del bene comune. Il risultato è che ci ritroviamo personaggi come Remo Sernagiotto. Che rifiuta nuovi insegnanti nelle scuole statali perché rappresenterebbero una sorta di concorrenza sleale nei confronti delle scuole paritarie. In maggioranza cattoliche e, nella sua regione, praticamente monopoliste nel settore dell’infanzia. In questi giorni si parla di come utilizzare i docenti considerati “in esubero”. Anche l’Uaar ha… Leggi tutto »