Archivi Giornalieri: mercoledì, settembre 26, 2012

Scherza con i santi, ma lascia stare i monaci: giovane greco in carcere per blasfemia

Che paesi che seguono la sharia perseguano duramente ogni critica all’islam non sorprende. Repressioni analoghe possono tuttavia diventare realtà anche non troppo lontano da noi, in un paese dell’Unione Europea. Navigatori dalle dita veloci e dalla lingua affilata, attenzione: la repressione della “blasfemia” sta diventando sempre più frequente. Proprio di recente nel mondo islamico gli integralisti hanno scatenato proteste e violenze per la diffusione di un film su Maometto preannunciato negli Stati Uniti  e per le vignette pubblicate sul settimanale francese Charlie Hebdo. Non… Leggi tutto »