Archivi Giornalieri: martedì, febbraio 12, 2013

Ora alternativa: l’Uaar ricorre al Tar contro il Miur per le modalità di iscrizione

Lo scorso l’Uaar scrisse alle scuole per difendere il diritto di sottrarsi dall’insegnamento della religione cattolica (Irc) e di non patire per questo di alcuna forma di discriminazione. Scese allora in campo il quotidiano dei vescovi Avvenire che attaccò l’Uaar, accusandola di creare “confusione”. Motivo del contendere la consegna del modulo di scelta delle attività alternative alla religione cattolica: per l’Uaar da consegnare al momento dell’iscrizione, per i vescovi da consegnare ad anno scolastico già avviato. Non solo, per i… Leggi tutto »

Online l’Annual Report Uaar 2012

Come già nel 2011, l’Uaar ha messo a disposizione online il resoconto delle attività svolte nel 2012. L’annual report è allegato all’uscita in distribuzione della nostra rivista L’Ateo; i soci e gli abbonati la riceveranno nei prossimi giorni. A voi i commenti, sul report e sull’attività svolta! La redazione

La legge 40 è (quasi) defunta

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha detto definitivamente no allo Stato italiano, confermando la sentenza con cui aveva dato ragione a una coppia fertile, portatrice sana di fibrosi cistica. “L’incoerente si­ste­ma le­gi­sla­ti­vo ita­lia­no”, basato sulla legge 40 sulla fecondazione artificiale, consente infatti l’a­bor­to te­ra­peu­ti­co ma ini­bi­sce la dia­gno­si pre­im­pian­to. La Corte aveva condannato lo Stato italiano per “vio­la­zio­ne del ri­spet­to della vita pri­va­ta e fa­mi­lia­re” dei ri­cor­ren­ti a ver­sa­re loro 15.000 euro per danni morali e 2.500 per spese legali…. Leggi tutto »