Archivi Giornalieri: martedì, febbraio 26, 2013

Lo scrittore egiziano nel mirino di musulmani e cristiani

Da tempo ormai in Egitto, liberatosi con la rivoluzione dal regime di Hosni Mubarak, si rischia di scivolare dalla primavera araba nell’inverno islamista. Tanti i segnali nel corso di questi mesi, con la dirompente affermazione alle elezioni dei Fratelli Musulmani e dei salafiti e i diversi processi per ‘blasfemia’. A guidare l’involuzione il nuovo presidente, l’islamista Mohamed Morsi, sostenitore della Costituzione che gli concede grandi poteri e ristruttura lo Stato con un forte innesto di sharia. Casi come quello del recente… Leggi tutto »