Archivi Giornalieri: mercoledì, marzo 13, 2013

Nuovo papa, nuova immagine: ma è tutto oro quello che luccica?

L’elezione a sorpresa del cardinale Bergoglio, e la scelta del nome di Francesco, hanno senz’altro suscitato sorpresa nel mondo. Due decisioni apparentemente dirompenti, l’espressione di una notevole volontà di rottura. Proprio per questo motivo, è la presa d’atto esplicita della gravità della crisi in cui versa la Chiesa. Saprà il nuovo pontefice invertire la direzione? Bergoglio è noto per la sua frugalità, ma ciò non significa che sia particolarmente aperto al mondo del terzo millennio. Già l’abbondanza di preghiere che… Leggi tutto »

Matrimonio per tutti, divorzio per tutti

Ormai in paesi come la Francia e la Gran Bretagna il matrimonio anche per i gay (o meglio, il matrimonio “per tutti”) è in via di approvazione, nonostante la vociante opposizione delle confessioni religiose. Con l’estensione del matrimonio anche per gli omosessuali negli Stati Uniti, emerge ora anche l’esigenza di divorziare. Al momento, su 140mila unioni registrate negli Usa circa 1,1%-1,7% finiscono con la separazione. Un fenomeno che parte in sordina ma che secondo gli avvocati che sbrigano queste faccende è… Leggi tutto »

La svolta islamista della Turchia

L’Otto marzo ha rappresentato l’occasione per riscontrare come in tutto il mondo le donne subiscano ancora pesanti discriminazioni, spesso con il beneplacito della religione su questioni come la sessualità, la contraccezione, l’aborto e la libertà individuale. Anche per le donne turche è stato tuttavia il momento rivendicare una volta di più i loro diritti. Va ricordato come la Turchia, stato di tradizione laica dai tempi di Kemal Ataturk, sia sempre più minacciato dell’islam più conservatore. Proprio il premier Recep Tayyip… Leggi tutto »