Archivi Giornalieri: mercoledì, aprile 3, 2013

A chi giova tagliare la conoscenza

Quasi come un mantra, le nostri classi dirigenti elevano periodicamente un lamento sul declino culturale del nostro paese. Tra un mantra e l’altro, tuttavia, non si peritano certo di fronteggiarlo. Evidenze alla mano, lavorano semmai per accentuarlo. Il programma per i giovani ricercatori, quello inaugurato nel 2009 per far rientrare i cervelli in Italia, si è rivelato un flop. Solo in pochi hanno scelto di dare una possibilità in più all’Italia e sono tornati, ma ci sono ritardi e lungaggini… Leggi tutto »

Quanto è laica la stampa “laica”?

A molti sarà venuto da ridere, venendo a conoscenza dell’album di figurine su papa Bergoglio. C’è sempre chi cerca di far soldi sul trend del momento, in questo caso la Gedis, casa editrice che fa capo al sindacato dei giornalai italiani (Snag-Confcommercio). Ma un comportamento del genere è diffuso, in Italia, anche in sfere che si pretendono più elevate, come i massimi quotidiani italiani. Il Corriere della Sera, in teoria il quotidiano “laico” e liberale di riferimento in Italia, sull’onda… Leggi tutto »

Silvio Manzati (1937-2013)

Nella notte tra il 28 e il 29 marzo è morto Silvio Manzati, coordinatore del circolo Uaar di Ve­rona. Silvio era laureato in giurisprudenza e ha insegnato diritto ed economia presso i licei, svolgendo anche per una decina d’anni l’attività di avvocato. Ha pubblicato libri a carattere scolastico, ha fatto politica ed è stato presidente di un ente ospedaliero. Grazie a lui il circolo scaligero è diventato una delle più attive realtà dell’associazione, ponendosi come reale controparte dialettica in un… Leggi tutto »