Archivi Giornalieri: giovedì, aprile 4, 2013

L’intervento della Cassazione sull’obiezione selvaggia

Il tema dell’aborto torna a far notizia. La Cassazione ha stabilito che il diritto all’obiezione di coscienza non implica il diritto di rifiutare anche le cure post-parto. E la vicenda oggetto della sentenza presenta alcuni aspetti interessanti. Secondo la corte, un medico obiettore di coscienza non può rifiutare le cure alla paziente che ha effettuato una interruzione volontaria di gravidanza. Infatti la legge 194, scrivono i giudici, riconosce sì al dottore “il diritto di rifiutare di determinare l’aborto (chirurgicamente o… Leggi tutto »