Archivi Giornalieri: lunedì, giugno 17, 2013

Parlamento europeo e laicità: obiezione di coscienza per servizio militare, ma anche a scuola

Pubblichiamo la traduzione di un comunicato stampa della Federazione Umanista Europea (di cui l’Uaar fa parte in rappresentanza dell’Italia), che commenta la bozza delle nuove Linee guida per la libertà di religione e convinzione adottate dal Parlamento Europeo. Per noi italiani questo documento è motivo di un doppio stupore. In un paese in cui non solo il ginecologo può rifiutarsi (impunemente) di praticare un aborto, ma anche di prescrivere la pillola del giorno dopo, in cui l’anestesista può rifiutarsi di… Leggi tutto »

Il futuro dell’Iran tra secolarizzazione strisciante e il “moderato” Rohani

Le elezioni presidenziali iraniane hanno consegnato la vittoria al candidato “moderato” Hassan Rohani, che ha ottenuto il 50,68% dei voti espressi. Curiosamente, il candidato meno clericale era anche l’unico chierico a presentarsi. L’elezione di Rohani è stata salutata con soddisfazione da quasi tutti i commentatori occidentali, a parte Israele. È tuttavia lecito chiedersi se tale accoglienza è adeguatamente motivata. I candidati ammessi infatti devono infatti avere un pedrigree islamicamente corretto e sono quelli meno sgraditi alla Guida Suprema, l’ayatollah Ali… Leggi tutto »

Abolire il Concordato: si può fare, si deve fare

Quando, quattro mesi fa, lanciammo la nostra petizione online che chiede di abolire il Concordato, oltre ai soliti noti che ci diedero degli anticlericali, altri ci diedero dei sognatori o degli utopisti. Un obbiettivo conseguibile nel prossimo secolo o nel quarto millennio, commentarono alcuni. A costoro potremmo rispondere che, se qualcuno non comincia a impegnarsi per un obbiettivo, quell’obbiettivo diventerà difficile da raggiungere anche nel quinto, di millennio. E tuttavia: è veramente così lontano come si pensa? Fino a prova… Leggi tutto »