Archivi Giornalieri: martedì, giugno 18, 2013

Laicità alla francese e laicità alla Francesco

Sono passati cento giorni dall’insediamento del nuovo papa. La “luna di miele” e la conseguente papolatria non sono certo terminate, anche se pian piano si stanno allontanando dai livelli dei primi giorni, paragonabili a quelli dei fan più accaniti di una popstar. Papa Bergoglio sta cominciando (lentamente) a farsi carico dell’azione di governo della Chiesa universale, quindi anche delle relazioni politiche che una Chiesa interventista come quella cattolica intesse senza sosta. Francesco ha ricevuto in udienza, sabato scorso, la delegazione… Leggi tutto »

I danni provocati dal conflitto d’interesse clericale

Le cronache si riempiono spesso, un po’ troppo spesso, di notizie riguardanti reati commessi da persone insospettabili. O meglio, ritenute insospettabili perché vicine o addirittura appartenenti agli ambienti ecclesiastici. Vige un pregiudizio positivo nei confronti della militanza religiosa che non solo è ingiustificato, ma può provocare seri danni. L’ultimo caso è quello dell’ex prefetto Francesco La Motta, gentiluomo di sua santità e già vicedirettore dell’Agenzia informazioni e sicurezza interna, che gestisce i servizi segreti civili (vecchio nome, Sisde). L’Espresso ripercorre… Leggi tutto »

L’islamismo urticante del sultano Erdogan

Tre morti, centinaia di feriti, uso di prodotti chimici negli idranti. È questo il primo bilancio della durissima repressione condotta dal governo turco nei confronti dei giovani che manifestavano per Gezi Park e per una Turchia più libera. Una violenza senza precedenti in Turchia, ha dichiarato Amnesty International. Che ha anche denunciato come molti medici che hanno curato i dimostranti feriti siano stati a loro volta arrestati. I detenuti non si contano, il dato non è nemmeno pubblico. Il trattamento… Leggi tutto »