Archivi Giornalieri: mercoledì, giugno 19, 2013

Il Liguristan non è solo virtuale

La morte di Giuliano Delnevo, il venticinquenne ligure convertito all’islam ucciso ieri in Siria mentre combatteva tra le fila di un gruppo integralista, ha riaperto le discussioni sull’estremismo musulmano. Tuttavia, è forse la prima volta che un italiano muore combattendo per la jihad, o quantomeno che la notizia è pubblica. Questo aspetto appare preponderante nei commenti, nei quali ci si chiede cosa possa averlo spinto a tanto. Cresciuto in una famiglia cattolica di Genova, Delnevo si era convertito all’islam nel… Leggi tutto »

La nostra campagna “Viviamo bene senza D” anche a Bari e Ancona

Dopo Milano, Bologna e Cagliari la campagna di sensibilizzazione dell’Uaar ‘Viviamo bene senza D‘ arriva anche a Bari e Ancona. A Bari la campagna è stata presentata il 15 giugno e i 6×3 sono stati affissi in 18 postazioni. Anche l’edizione barese di Repubblica ha dedicato una gallerie ai manifesti, come già avvenuto per Bologna. Da segnalare la presenza dei manifesti a Cagliari. I megaposter dell’associazione sono appena arrivati ad Ancona e provincia (Osimo, Senigallia, Jesi, Filottrano). Lo scopo della… Leggi tutto »

Rabbi Sacks, il lord anti-ateo dai modi molto grezzi

Il quotidiano inglese Spectator ha ospitato un veemente articolo del rabbino capo Jonathan Sacks. Un uomo che deve aver recentemente conversato con il cardinal Gianfranco Ravasi. Perché anche lui si lamenta che non c’è più l’ateismo intellettuale ed elitario dei bei vecchi tempi dei Marx e dei Nietzsche, serioso fenomeno di nicchia e di cattedra che non poteva impensierire troppo il clero. Gli intellettuali atei odierni come Dawkins invece non gli piacciono. E nemmeno l’ateismo contemporaneo di massa, a ben… Leggi tutto »