Archivi Giornalieri: lunedì, giugno 24, 2013

L’atteggiamento pro-religioso dei sondaggi sulla religione

Ci vengono chiesti spesso dati attendibili sulla credenza e sull’appartenenza religiosa. Sul nostro sito pubblichiamo una raccolta e altri riferimenti sono occasionalmente menzionati nelle notizie. Una volta consultata la scheda, ci viene spesso chiesto come mai i risultati sono così variabili. Semplice: dipende dal modo con cui vengono formulate le domande. Che spesso è pro-religioso. Il problema è stato sollevato su Free Inquiry da due sociologi vicini al mondo laico statunitense: Ryan T. Cragun, autore del recente What You Don’t… Leggi tutto »

Gli atei pacifisti non sono “diversi”

Sei atea pacifista e da decenni vivi negli Usa? Puoi ottenere la cittadinanza solo se vai in chiesa, secondo qualche pio burocrate. È quello che è successo a Margaret Dougthy, una signora di 65 anni di origine britannica che ha avuto non poche difficoltà per ottenere la naturalizzazione. La donna, che abita in Texas, si è rifiutata di prestare giuramento, in quanto si contemplava l’eventualità di “prendere le armi” per difendere gli Usa. La sua domanda è stata così respinta,… Leggi tutto »

Obama e le scuole marchiate da un’appartenenza religiosa

Approdato a Belfast per il G8, il presidente Usa Barack Obama ha dedicato del tempo anche ai problemi locali. Nella città in cui i quartieri cattolici e protestanti sono ancora divisi da un muro — come se si vivesse a Cipro, o in Libano, o a Berlino prima del 1989 — si è in particolare soffermato sul ruolo svolto dalle scuole confessionali. E le sue parole non sono passate inosservate. Nell’Irlanda del Nord le scuole statali sono cattoliche oppure protestanti…. Leggi tutto »