Archivi Mensili: novembre 2013

Concluso il X congresso Uaar

Si è concluso poche ore fa a Roma il decimo congresso dell’Uaar. I 123 delegati presenti, eletti nelle assemblee precongressuali svoltesi sul territorio, si sono confrontati sul futuro dell’associazione e della laicità in Italia, sul buon uso della ragione nel nostro paese e soprattutto sulle modalità di azione necessarie per incidere sempre di più su una classe dirigente troppo propensa al clericalismo. Il leitmotiv è stato “volare alto”: le attività svolte dell’Uaar sono ormai tali da avere ambizioni importanti. Al… Leggi tutto »

La laicizzazione del rapporto con i defunti

Le cerimonie laiche sono ormai un fenomeno in crescita, in linea con la secolarizzazione che allontana dai riti della Chiesa sempre più persone. Soprattutto nei paesi del Nord Europa, con il consolidamento di associazioni e reti di celebranti che permettono un’alternativa alla tradizionale messa. Con tutto questo si confrontano le realtà cattoliche, come mette in evidenza il giornale francese La Croix. Christian de Cacqueray, direttore del Service catholique des funérailles in Francia, parla di una crescente “soggettivizzazione, fondata sull’io” di… Leggi tutto »

Negli Usa si comincia a discutere dei costi pubblici delle Chiese

Negli Usa la stampa ha preso sul serio le stime fatte da parte laica, come l’indagine pubblicata sul Free Inquiry che parlava di 71 miliardi di dollari di esenzioni a favore delle confessioni religiose. Privilegi contro cui si sono impegnate associazioni come la Freedom from Religion Foundation, impegnata in un recente contenzioso che ha mostrato le contraddizioni del sistema americano, dove formalmente c’è separazione tra Stato e Chiese ma in cui queste hanno forte influenza e potenti interessi. Ora anche… Leggi tutto »

Atei e agnostici a congresso a Roma: l’impegno per un’Italia più laica e razionale

Sabato 2 novembre e domenica 3 novembre avrà luogo a Roma il decimo congresso Uaar. È l’occasione per fare il punto della situazione per un’associazione che, negli ultimi tre anni, ha visto espandere ulteriormente le proprie attività. Dall’avvio del progetto editoriale “Nessun Dogma” alla creazione di una biblioteca, dal sito “Scopri quanto sei cattolico” sino alla recente campagna pubblicitaria “Viviamo bene senza D”, sono state tante le iniziative portate a compimento. Di fronte alla marea montante del clericalismo, tuttavia, gli… Leggi tutto »