La clericalata della settimana, 14: Claudio Cia

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Anzi, ringrazia in anticipo chi le segnalerà eventuali “perle”.

La clericalata di questa settimana è del consigliere comunale di Trento Claudio Cia che ha presentato un ordine del giorno intitolato “Save the children! I diritti dei bambini non sono quelli delle coppie gay”, con cui

proponeva la sottrazione dei figli alle coppie di omosessuali divenuti genitori con metodi “non naturali”: “Meglio in orfanotrofio che in una famiglia dove non si sa chi è l’uomo e chi è la donna”

L’odg è stato votato e bocciato dal Consiglio (28 contrari, 14 favorevoli, 3 astenuti, 3 non votanti).

claudiocia

La senatrice della Lega Nord Patrizia Bisinella ha chiesto al governo di “poter finalmente trovare una soluzione, passando dal sistema del contributo, che ogni anno viene erogato, a quello del finanziamento statale, al pari di quanto avviene per le scuole statali: le scuole paritarie sono scuole pubbliche al pari delle scuole statali”.

La giunta comunale di Bari ha detto no alla proposta presentata da Fabio Losito, assessore alle Politiche giovanili, finalizzata a facilitare la realizzazione di un’indagine conoscitiva sul grado di laicità delle scuole pubbliche baresi.

Una pattuglia della polizia stradale ha multato per 102 euro un cittadino sull’autostrada A23 perché, esasperato dalla coda e per il caldo, ha bestemmiato da un auto che aveva il finestrino abbassato. La motivazione, scritta nero su bianco sul verbale: “bestemmiava ad alta voce contro le divinità ovvero i simboli religiosi dello Stato”.

Il vicepresidente dell’Anci della Liguria, Roberto Levaggi, sindaco di Chiavari, il sindaco della Spezia Massimo Federici e il segretario generale di Anci Liguria Pierluigi Vinai hanno rappresentato i Comuni liguri all’udienza con papa Francesco.

48 commenti

Reiuky

No, fermiamoci un secondo e rendiamoci conto. Questo mostro (perché chiamarlo animale è un offesa per qualsiasi animale, compresi gli avvoltoi e chiamarlo insetto è un’offesa per lo scarafaggio stercorario) vuole togliere dei bambini ai propri genitori dicendo che stanno meglio in un orfanotrofio piuttosto con le persone che li hanno cresciuti.

DucaLamberti74

La richiesta di questo tizio non ha nessun fondamento giuridico e non avrà mai applicazione pratica ed è solo propaganda elettorale.

Però vuoi mettere quanti bei popolani italioti plaudiranno a questa uscita per la tutela della famiglia italiota ?

DucaLamberti74

serlver

Quello che però dovrebbe scandalizzarci maggiormente sono i 14 voti a favori della proposta. E ci troviamo nella “civilissima” Trento.

myself

“L’odg è stato votato e bocciato dal Consiglio (28 contrari, 14 favorevoli, 3 astenuti, 3 non votanti).”

Anche se fosse stato promosso sarebbe stato illegale, un Comune non può legiferare in tal senso.

nightshade90

quello che mi scandalizza è che quasi un terzo dei votanti si sia detto a favore di tale emendamento (e 3 si siano astenuti, dicendo quindi che per loro una cosa vale l’altra)

whichgood

Questo mostro ed altri 14 favorevoli che hanno votato all’odg.
Ci sono altri della sua specie.

whichgood

Ruolo?. Certi cattolici fondamentalisti non sanno neanche cosa sia un ruolo all’esterno delle loro chiese. Pensano di essere al di sopra di ogni cosa per il fatto di credere al babbo natale.

DucaLamberti74

Riprendendo questa frase:

bestemmiava ad alta voce contro le divinità ovvero i simboli religiosi dello Stato

Forse i legali dell’UAAR dovrebbero intervenire.

Se costui bestemmiava non contro dio ma contro santi, madonne, padri pii e pretacci vari il resto non sussiste.

Purtroppo il reato di bestemmia esiste se uno bestemmia contro dio indipendentemente dalla religione.

Ma la scritta sul verbale: “simboli religiosi dello stato” direi che dovrebbe fare decadere la multa in quanto (almeno secondo la legislazione in teoria) non esiste una religione di stato.

DucaLamberti74

serlver

Lo sai che oramai pure dire “Paese di merda” è diventato reato?

DucaLamberti74

Se dici Italia paese di m@@@a è reato…

Attenzione che è pericoloso perchè se la leggi ep ensi quel che leggi…vai in un loop continuo di sanzioni una via altra 🙂

Saluti, DucaLamberti74

Gianluca

“bestemmiava ad alta voce contro le divinità ovvero i simboli religiosi dello Stato”

Incredibile. Penso che un ricorso sia doveroso.

Gianluca

… Ma quel che è peggio sono i commenti degli utenti alla notizia…

MetaLocX

Il mondo è pieno di moralisti che amano giudicare gli altri, salvo offendersi quando sono loro ad essere giudicati.

Sandra

Basta dire che stava raccontando la barzelletta di Berlu, quella con bestemmia inclusa che lo stesso Fisichella disse era da contestualizzare… In un paese dove il primo ministro bestemmia per raccogliere una risata e uno come Fisichella non si scompone, il cittadino comune cosa può dedurre?

MetaLocX

Questi slanci di clericalismo mi ricordano spesso i classici “colmo dei colmi”. In uno stato laico, se uno bestemmia deve essere multato, ma se degli agenti di polizia -uomini dello Stato- si inventano dei presupposti “simboli religiosi dello Stato”, invece va bene.

tommasow

La polizia ha intenzione di far infiltrare agenti sotto copertura al prossimo Raduno Nazionale degli Alpini ?

🙂

Frank

Quasi quasi fondo una religione dove a dio piace sentirsi offeso e poi denuncio quelli che ne parlano bene. 😆

whichgood

Io conosco una dove al proprio dio piaceva essere insultato, umiliato e ammazzato sotto tortura. Per questa stessa religione oggi ti mettono la multa.

Frank

Non è che gli piacesse e che, mandando in sua vece un clone 😆 , poi ha sfruttato la sua sofferenza per specularci sopra. Nella mia religione dio vuole solo che lo si insulti, solo però quelli di cui ne fanno parte, chi non ne fa parte, gli infedeli, no. 😆

DucaLamberti74

E siccome c’era la offerta speciale del 3 x 2…
Dal dio, il suo clone fattosi figlio … c’era in omaggio uno spirito santo…

Nacque così la sacra trinità…

Non paghi di ciò lo ufficio marketing approvò la creazione di due nuove divisioni per accaparrare la credulità dei “consumatori”…

Una a san giovanni rotondo che però venne chiusa causa mani bucate nel gestire il budget e l’altra che costò lacrime e sangue in quel di meggiugorie.

DucaLamberti74

Diocleziano

“bestemmiava ad alta voce contro le divinità ovvero i simboli religiosi dello Stato”

Praticamente quello che ho fatto io leggendo la notizia… :mrgreen:

Maurizio

…mul­ta­to per 102 euro un cit­ta­di­no per­ché “be­stem­mia­va ad alta voce con­tro le di­vi­ni­tà ov­ve­ro i sim­bo­li re­li­gio­si del­lo Sta­to”.
E quale norma avrebbe infranto, precisamente, quel cittadino? Ma non li cacciano dalla stradale questi due imbecilli? Chissà perché, ho il sospetto che riceveranno un elogio, invece…

Diocleziano

…certo, una confezione familiare di Misericordina diuretica e una di Vangelina lassativa. Aggratis!

whichgood

L’ammenda contro la bestemmia non è fissa e va da 51 fino a 309 euro. Si vede che dio non si trovavva fra i caselli in quei momenti.
Comunque sia, se vi scappa proprio, mandata a quel paese la madonna e tutti i stanti, in questo caso, non essendo divinità, il reto non esiste.

pling

Verissimo, però attenzione a non bestemmiare Bacco, perché lui sì che e un dio, corpo di Bacco!

Maurizio

Sì, ma quale Divinità è vietato bestemmiare, esattamente? Per me, Van Halen è un Dio alla chitarra elettrica; guai a chi me lo tocca! E Thor, dove lo mettiamo? E se Tex Willer bestemmia contro Manitù? Giuda ballerino si può dire, oppure Sclavi rischia un’ammenda anche lui? Pensiamo a Germano Mosconi, che è andato a dirglielo di persona: gli spediamo la multa direttamente all’altro mondo?
Per legge (Corte cost. 440/1995) è però è possibile prendersela con le persone venerate nella religione, quindi dàgli a Padre Pio, GP2° e a tutti i santi del paradiso. Permangono dubbi sulla Madonna, e a pensarci bene anche su Gesù che si fece uomo e dovrebbe essere quindi insultabile a volontà.
Per quanto riguarda Allah, immagino che a pochi agenti della stradale verrebbe in mente di tutelarne l’onore.
Ma siamo seri!

DucaLamberti74

guarda un po’ cosa ti combina il duca…

le PORGO IO le mie scuse…
lassu` sulle colline ci sta un ridente paesino chiamato .. BORGO PIO
a roma oltre a vedere il vaticano c’è anche da vedere il BIOPARCO
e questo battelo sta laggiù in fondo al fiume a PORTO RIO
ehi tu… PORTA LA DONNA a ballare questa sera

Eh poi vogliamo mettere un modellista quando dice DIORAMA…offende gli induisti

eh volendo si può continuare … 🙂

Sia ben chiaro che non ho bestemmiato… e sono inattaccabile. .-)

DucaLamberti74

P.S.: questo post è una cover di Elio …classifica di parole di senso compiuto che sembrano bestemmie….cercate in rete.

D.S.

C’ è scritto “bestemmiava ad alta voce contro LE divinità…”, al plurale.
Ma non era un monoteismo?

nightshade90

sulla carta sì, ma tra il dio padre, il dio figlio, il dio spiritello, la (semi)dea madre, il (quasi)dio cattivo e rosicone e le legioni di semidei minori (chiamati amichevolmente “santi”), ciascuno dei quali con la propria specifica adorazione e adoranti (ok forse satana no, almeno tra i cristiani, ma tecnicamente il satanismo è un filone del cristianesimo), direi che a questi la religione pagana greco-romana fa una pippa come numero di divinità adorate

D.S.

resta da capire come mai l’ “onnipotente” abbia bisogno di così tanti intermediari (ma uno solo sarebbe già troppo). Com’ è che non riesce a far tutto da solo?

nightshade90

Perché il segreto dell’azienda moderna e’: delegare, delegare, delegare. Così quando il capo fa una cazzata può sempre dare la colpa all’intermediario e continuare a dirsi perfetto.

O forse perché un millennio di religione basata sui numi protettori (ciascuno di un singolo aspetto della vita o di un luogo/città in particolare) non e’ facile da cancellare, e quindi i pagani erano più facili da convertire offrendo loro dei sostituti con la stessa funzione….

D.S.

bè, io non lo chiedevo veramente, facevo notare una delle tante contraddizioni del cristianesimo.

Joséphine

Questa persona basta che dica di essere totemista di implorare gli dei sole ,pioggia,cane e porco
Joséphine

Joséphine

Ma per i 14 favorevoli alla sottrazione dei figli .Albert dice due cose sonno infinite l’universo e la stupidità , ma riguardo alla prima ho miei dubbi….

Joséphine

Giorgio Pozzo

Per quel che ne so, la bestemmia non è più un reato, ma un illecito amministrativo (a seguito modifica “ad personam” per via della barzelletta berlusconiana.

La multa quindi sarebbe legale, ma la motivazione è errata in quanto riporta il testo vecchio dell’articolo di legge, dichiarato incostituzionale:

Art. 724
ERA
Chiunque pubblicamente [c.p. 266] bestemmia, con invettive o parole oltraggiose, contro la divinità o i simboli o le persone venerati nella religione dello Stato [c.p. 402, 403, 404] (1), è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 51 a euro 309 [disp. att. c.p. 19-bis]. […]
E’ ADESSO
chiunque pubblicamente bestemmia , con invettive o parole oltraggiose contro la Divinità è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 51 euro a 309 euro. […]

nightshade90

“…..on invettive o parole oltraggiose contro la Divinità….”

LA Divinità? con articolo determinativo ed iniziale maiuscola? ero convinto che la legge si riferisse alle divinità in generale. quindi la legge parla solo di quella cristiana (lasciando in sottointeso che sia proprio a quella e non ad un altra a cui ci si riferisce), facendo quindi rientrare di striscio dalla finestra la “religione di stato” buttata fuori dal portone, o hanno semplicemente formulato da cani il testo della legge?

Giorgio Pozzo

Penso tutt’e due le cose: hanno fatto rientrare dalla finestra il dio cristiano (che si chiama Dio), lasciando apparentemente fuori Allah, Geova e altri, ma hanno riformulato il tutto da cani, in quanto ambiguo.

A meno che io non abbia copiato (das Internet) un testo non esattamente corretto.

Diocleziano

Il poliziotto deve fornire la prova che la bestemmia
è stata pronunciata con la ‘D’ maiuscola…

server

Ma se io dico “porco Essere Supremo”, sto bestemmiando?

kundalini444

Non si può elevare la multa senza prima istruire un processo in cui si dovrà stabilire, con valenza di precedente, cosa è ritenuto dalla legge divinità e cosa non lo è.
A quanto ne so, esiste già un illustre precedente, di bestemmie contro la madonna che non violano la legge perchè la madonna non è ritenuta divinità.
Eppure esistono sette religiose che venerano la madonna come divina.
La giurisprudenza non fornisce un criterio per stabilire cosa è divinità e cosa non lo è (del resto per un ateo NULLA lo è… quindi la cosa è soggettiva)!!!
E così distinguere una bestemmia lecita da una illecita è un atto puramente arbitrario e personale: dipende da cosa uno crede.

Quindi se mi invento una religione in cui l’ente X è divinità, posso sostituire a X quello che più mi pare, e far multare chiunque offenda ciò che IO ho deciso essere divinità, giusto?

Commenti chiusi.