Archivi Giornalieri: mercoledì, luglio 2, 2014

Una svolta laica a portata di mano

Alzi la mano chi l’avrebbe detto. Berlusconi, il machista Berlusconi, l’uomo che solo quattro anni fa sosteneva che è “meglio essere appassionati di belle ragazze che di gay”, ha dichiarato che “quella per i diritti civili degli omosessuali è una battaglia che in un Paese davvero moderno e democratico dovrebbe essere un impegno di tutti”. Si è autodefinito “liberale” (sic), e da liberale ritiene pertanto “che attraverso un confronto ampio e approfondito si possa raggiungere un traguardo ragionevole di giustizia… Leggi tutto »

Il caso Lambert, un sì dalla Francia e un no dall’Europa

La condanna a vivere, almeno biologicamente parlando, per il tetraplegico trentottenne francese Vincent Lambert rimane, al momento, esecutiva. Il Consiglio di Stato francese, pronunciatosi sul ricorso presentato dalla moglie di Lambert, ha acconsentito allo spegnimento degli apparati artificiali che impediscono di porre fine a un’esistenza che di vita ha ormai ben poco. Diciamo pure nulla. E ciò in base alla legge “Leonetti”, varata nel 2005 dal governo Sarkozy, che vieta l’accanimento terapeutico qualora il paziente non abbia concrete aspettative di… Leggi tutto »

Premio di laurea UAAR 2014

Anche que­st’an­no l’Uaar as­se­gne­rà un premio di laurea a stu­den­ti ri­te­nu­ti me­ri­te­vo­li. Informazioni e modulistica per par­te­ci­pa­re all’ottava edi­zio­ne del premio sono sca­ri­ca­bi­li dalla pagina de­di­ca­ta al Premio di laurea UAAR, dove è anche pos­si­bi­le con­sul­ta­re le tesi vin­ci­tri­ci negli anni pre­ce­den­ti. L’as­so­cia­zio­ne