Archivi Giornalieri: martedì, luglio 15, 2014

Clericalismi a geometria variabile

L’intreccio di interessi tra i rappresentanti istituzionali e politici da una parte e i movimenti religiosi dall’altra è qualcosa di fisiologico. Anzi, ampliando il ragionamento lo stesso discorso vale se al posto della Chiesa o del gruppo religioso di turno si mette una lobby qualunque, perché è appunto questo che fanno le lobby: esercitare pressione sulle istituzioni affinché tutelino gli interessi dei propri rappresentati. Il problema si pone quando da una legittima richiesta di tutela si passa alla pretesa di… Leggi tutto »