Archivi Mensili: agosto 2014

“Vaticash: l’ultimo scandalo”: intervista a Mario Guarino

Mario Guarino è giornalista e inviato, autore di inchieste che hanno scandagliato gli intrecci ambigui tra poteri forti, criminalità e politica. Già collaboratore del settimanale Il Mondo, ha pubblicato diversi libri sulla loggia massonica P2 e su Silvio Berlusconi. Non mancano opere che hanno trattato controverse questioni religiose, come Santo impostore. Controstoria di padre Pio e I mercanti del Vaticano. Dopo Il potere della menzogna. Amore, politica, religione, informazione, pubblicità, scienza: vince chi sa raccontare falsità (Edizioni Dedalo) è uscito… Leggi tutto »

La visibilità di tanti gesti “nascosti”

Si parla molto, in questi giorni, dell’Ice Bucket Challenge, la campagna internazionale promosso dalla Asl, l’associazione impegnata per diffondere la conoscenza sulla sclerosi laterale amniotrofica, più conosciuta come Sla. Vip e meno vip hanno aderito, gettandosi addosso un secchio di acqua gelata. Specialmente negli Usa l’iniziativa sta tenendo banco rivelandosi un successo: arrivano tanti fondi alla ricerca e l’aspetto mondano è passato in second’ordine. È accaduto nonostante i vertici della Chiesa cattolica statunitense abbiano chiesto ai fedeli di non prendere… Leggi tutto »

Il potere non logora Cielle

Cielle che snobba la politica? O, circostanza ancora più incredibile, i politici che snobbano Cielle, divenuta improvvisamente fuori moda? Sono letture di questi giorni, in cui si svolge il tradizionale meeting di Rimini. E sono letture che non convincono troppo, dati alla mano. L’unica voce un po’ scettica è stata quella di Concita De Gregorio su Repubblica. Per contro, Stefano Feltri, sul Fatto Quotidiano, ha scritto senza mezzi termini che “la rilevanza politica del Meeting è crollata e, senza politica,… Leggi tutto »

Isis e terrorismo, un punto della situazione tra tanta confusione

Se c’è una cosa chiara a proposito dei conflitti attualmente in corso tra la Siria e l’Iraq è che pochi ne hanno un’idea chiara, sia tra la gente comune che tra i parlamentari italiani, come evidenziato dalle domande rivolte a questi ultimi dai giornalisti de Il Fatto. Non c’è molto da stupirsi in effetti, si tratta di una guerra molto diversa da quelle di cui siamo, purtroppo, abituati a leggere, prodotta dall’evoluzione delle guerre civili precedentemente scoppiate in Siria e… Leggi tutto »

Al via la Mostra del Cinema di Venezia. Chi si aggiudicherà il Premio Brian?

Così come la giuria della Mostra del Cinema di Venezia si appresta a visionare le pellicole in concorso per premiare la più meritevole, anche l’Uaar si prepara a valutare quale tra i titoli presentati meriti il conferimento del Premio Brian. È dal 2006 che l’Uaar assegna il Premio Brian, dal nome del film satirico dei Monty Python Brian di Nazareth, alla pellicola che meglio evidenzia ed esalta «i valori dal laicismo, cioè la razionalità, il rispetto dei diritti umani, la… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 33: il comune di Roma

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del comune di Roma… Leggi tutto »

Richard Dawkins è una risorsa o un ostacolo?

Nel mondo dell’attivismo ateo è nata nei giorni scorsi una discussione sulla figura di Richard Dawkins. Il biologo inglese è infatti incappato in un infortunio sulla sua pagina Twitter, facendo distinzioni ardite tra tipi di pedofilia e stupro. Il risultato è che molti commentatori l’hanno criticato, e diversi mass media (Independent, Guardian, Huffington Post) hanno enfatizzato l’accaduto. Una precisazione pubblicata da Dawkins sul suo stesso sito non ha contribuito a rasserenare la situazione. Reazioni si sono ovviamente avute anche all’interno… Leggi tutto »

Agesci, scout in “route” di collisione con il centralismo cattolico

Tra conflitti bellici e crisi economiche, con annessi e connessi, nelle cronache recenti ha trovato spazio anche un evento di tutt’altro tenore che ha assunto risalto grazie al coinvolgimento di rappresentanti istituzionali ed ecclesiastici: il raduno degli scout italiani a San Rossore (PI). L’evento non riguardava tuttavia tutti gli scout italiani, ma solo gli scout cattolici della Agesci che pure è la maggiore delle associazioni scout presenti sul territorio italiano. Le altre due associazioni di livello nazionale sono la Cngei,… Leggi tutto »