Archivi Giornalieri: venerdì, giugno 19, 2015

Lodata sia la sovrappopolazione

Nei giorni scorsi l’Istat ha diffuso il bilancio demografico 2014. Il numero di nuovi nati è stato il più basso dall’Unità d’Italia, e anche il saldo demografico ha raggiunto il picco negativo (a parte due annate durante la prima guerra mondiale). È in calo anche il tasso di fertilità delle famiglie straniere. L’immigrazione non riesce dunque più a contrastare la riduzione della popolazione. Difficile restare stupiti da questi dati.