La clericalata della settimana, 37: il Governo

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”.

La clericalata della settimana è del Governo italiano che

ha difeso l’obiezione di coscienza all’aborto davanti alla Commissione affari sociali del Consiglio d’Europa, sostenendo che non arreca “alcun disservizio”

obiezione-governo

Altri episodi raccolti questa settimana.

Il sindaco di Bisceglie Antonio Spina (centrodestra) ha disposto che il 15 settembre, giorno della co-patrona Madonna Addolorata, le scuole siano chiuse.

Il comune di Firenze (a guida Pd) ha intenzione di chiudere le scuole martedì 10 novembre, giorno principale della visita di papa Francesco, dal 9 al 13 novembre in città.

Antonio Guadagnini, consigliere regionale di Indipendenza Noi Veneto, ha proposto di negare la concessione di fondi alle scuole che “propagandano il gender”.

Il capogruppo leghista al consiglio regionale lombardo, Massimiliano Romeo, ha presentato una mozione sul tema “Educazione sessuale e contrasto alla diffusione della teoria gender nelle scuole lombarde”.

Anche l’amministrazione leghista di Capriolo (BS) ha voluto segnalare sui propri display che “l’amministrazione comunale è contraria all’ideologia gender”.

Nella caserma dei vigili del Fuoco di Magenta (MI) è stata inaugurata, con tanto di coro, l’edicola dedicata alla Madonna del Pompiere.

Il Vaticano ha aperto al pubblico la propria stazione ferroviaria. Ogni sabato partirà un trenino diretto a Castel Gandolfo. Il trenino è stato messo a disposizione dalle Ferrovie dello Stato.

La redazione

119 commenti

mafalda

Il commento di Paolucci è veramente comico. I pellegrini dovrebbero essere grati al gesuita per il trenino? È un regalo o pagheranno il biglietto fare il viaggetto e vedere musei? Nessuno sa fare gli affari come il vaticano e sfruttare le risorse (ormai poche) che ha.

Diocleziano

Mafalda
Nell’articolo è detto chiaramente che biglietto del treno, ingressi ai musei e altro è a pagamento; considerando che per le informazioni c’è un link ai ‘musei vaticani’ , mi domando chi incasserà i soldi… Il tutto condito dalle sperticate lodi al Banale che si priva della sua reggia e ne fa dono (a pagamento) alla meraviglia del gregge.

Tino

sì appunto anche a me interessa sapere chi incasserà i soldi.

sumadart son

Ai simpatici amici cattolici invece in ambito di aborto vorrei ricordare che è valida la super-offerta speciale solo per il giubileo:
“se tu donna peccaminosa e crudele abortirai ma dal vescovo sincera e penitente andrai le fiamme dell`inferno eviterai”.
.
Divertente questo episodio del treno io ricordo (ma posso sbagliarmi) di un papoccio (prima di unita` del regno d`italietta) che era contro il treno perche` era l`invenzione del diavolo poi il papoccio dopo invece decise che il treno era cosa bella e giusta E allora lo porto` anche nello stato pontificio.
Cioe` se il papa e` la parola di dio sembra quella di un bimbo capriccioso che gli regalano il trenino e dice bluto e schifoso…e settimana dopo continua a giocarci.
.
Stazione del vaticano cosa dire se sono biglietti turistici e fosse una partnership con costi e ricavi tra ferrovie italiane e vaticano ci potrebbe stare ma se tanto mi da tanto le ferrovie italiote avranno detto:
“papoccio caro non preoccuparti paghiamo tutto noi !!!”.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

sumadart son

@giannino:
.
In effetti leggendo dal link che mi hai inviato:
“A Gregorio XVI viene erroneamente attribuita la frase Chemin de fer, chemin d’enfer (“La ferrovia è la strada per l’inferno”).[3] Tuttavia, papa Cappellari non era contrario alle ferrovie, ma semplicemente non ne autorizzò la costruzione.”
.
.
Sembra un po` lo stesso stile papoccioso del diciamo ma non facciamo del preghiamo e siamo nelle mani del signore e attendiamo come sul discorso del divorzio, dei gay o di altro.
Mai una parola chiara ma tutto per fare felice il popolino italiota che dice:
“ehhh ma mica puo` cambiare tutto e subito ha bisogno dei suoi tempi”.
Dimenticando che il vaticano e` una monarchia assoluta E quello che dice il papa e` legge assoluta e comanda soltanto lui.
.
Sublimi esempi di queste papocciate sono in ultimo sull`aborto (offerta speciale solo per il giubileo…ma rimane un peccato) il divorzio (la sacra rota acceleri e non chieda soldi…ma col cavolo che revoca la scomunica per i divorziati in modo definitivo E non apre come sacramento il divorzio).
.
Anche se per me e` stato carolo voitilo ad adottare questo approccio papoccesco.
Nel suo stesso mandato auguri di nozze d`oro al dittatore pinochet e ricordo (ma posso sbagliarmi) che ha ricevuto jean marie le pen ed almirante invitandoli a combattere per i valori cristiani…e poi per la gioia degli agnollotto-casarino`s friends quelli dei soCCial forum visita di stato da fidel castro….come dire se il papa e` la parola di dio…diciamo che abbiamo un dio bipolare dal punto di vista politico.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Paolo Urraci

“L’aborto non crea alcun disservizio”. Al compagno.

gmd85

Tzé, di ci stupiamo. In questo paese i politici avrebbero la faccia di c.ulo di affermare che neanche i tagli al personale, ai presidi e alle strutture non creano disservizi. Figuriamoci se c’è di mezzo la motivazione (pseudo)religiosa.

sumadart son

Evviva il governo del piddi`cicci` a guida del giovine rottamatore demo-catto-cristian-comunista matteo renzi (gradito ad alcuni esponenti del clan dei McMugugnants) che colleziona l`ennesima medaglia d`oro delle clericalate.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

sumadart son

Proposta di legge anti-italiota:
.
Laddove in un ospedale pubblico (sia ben chiaro le strutture private cattoliche devote al papoccio ed alla madonna addolorata piangente facciano un po’ come vogliono) mancano medici per fare aborti si procede come segue:
.
* * * * annuncio sui giornali di paesi civili per ginecologi/he e dottori in pensione che recita:
* * * * A.A.A.: dottoresse di tutta unione europea venite in Italia per un anno a dare una mano alle donne per avere il diritto di abortire in tempi ragionevoli senza SE e senza MA.
Offresi stipendio forfettario di 5000 EUR lordi al mese (E due mesi di ferie pagati).
Si garantisce serietà e supporto legislativo e la possibilità di passare un anno nel paese dell`arte, del sole, del mare e del buon cibo.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Frank

Visto che cercavi un nome per il tuo “attesissimo” blog ti consiglio questo:

Il blog del mugugnate che mugugnando accusa agli altri di mugugnare.

sumadart son

@Frank:
.
Il blog di Muuuu la civiltà perduta di mugugnantide.
Guarda quando avro` delle proposte ve le faro` avere ed attendero` illustri pareri.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Frank

Oppure semplicemente Sumuuuuuu…dart son.
Comunque rimanendo in tema e valutando la tua proposta, i soldi dove li prendi per pagare i dottori non obiettori aggiunti? Dallo stesso posto dove prendi quelli per il reddito di cittadinanza? 🙂
Dalle mie parti si dice “farsi i conti senza l’oste”.

sumadart son

@Frank:
.
Ecco il tipico commento alla mugugnante non discutere sul contenuto ma tirare fuori una mugugnata non in tema (il reddito di cittadinanza..su cui non mi dilunghero` per non finire in OT…anzi e` inutile che poi piangi con admin dato che sei tu qui ad essere OT).
.
Vogliamo fare 1000 dottori a 60.000 all`anno farebbero 60milioni.
Stimando (50% di pressione fiscale su un PIL di 2000miliardi) un bilancio dello stato complessivo (PA+comuni+regioni, ecc. ecc.) vedi che in 1000miliardi i 60milioni li riesci a far saltare fuori.
.
Volendo inoltre si potrebbe fare un ticket differenziato per il reddito con un prezzo medio di 500EUR ad aborto (non mi sembra una cifra “pesante” da sostenere una tantum su uno stipendio medio italiano di 1500EUR) e quindi il costo per le casse pubbliche si ridurrebbe ulteriormente.
.
Per favore facciamo interventi costruttivi e non degni della migliore tradizione del clan dei McMugugnants.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Frank

“Ecco il tipico commento alla mugugnante non discutere sul contenuto ma tirare fuori una mugugnata non in tema (il reddito di cittadinanza..su cui non mi dilunghero` per non finire in OT…anzi e` inutile che poi piangi con admin dato che sei tu qui ad essere OT).”

Questo link potrebbe servirti:

https://it.wikipedia.org/wiki/Proiezione_%28psicologia%29

“vedi che in 1000miliardi i 60milioni li riesci a far saltare fuori.”

A certo questo lo dici tu….. prima però a questi mille stimati ad minchiam toglici tutte le spese e poi, se resta qualcosa, lo stabilisci tu a chi dare la priorità?

“Volendo inoltre si potrebbe fare un ticket differenziato per il reddito con un prezzo medio di 500EUR ad aborto (non mi sembra una cifra “pesante””

Certo e perché non fare la stessa cosa quanto ti tolgono l’appendicite o le tonsille? Cos’è inconsciamente tendi a discriminare chi abortisce, beh… in effetti una certa nostalgia per il “ventennio” la dimostri.
E questo sarebbero interventi costruttivi? Questa è solo la dimostrazione che non sai neanche di cosa stai parlando e che le tue presunte soluzioni si basano soltanto su una tua notevole ignoranza e presunzione ecco perché, se penso a certi “movimenti” al potere, mi vengono i brividi per i danni che potrebbero fare.

sumadart son

@Frank:
.
Ebbasta con le mugugnate trite e ritrite..ed allora contro-mugugnamo:
——
C01) Mica ho tempo di fare ricerche economiche ma i valori detti sono validi a spanne (in Italia la pressione fiscale e` al 50% del PIL quindi 1000miliardi saltano fuori).
C02) Quando si fa una manovra economica ad inizio anno si pianificano gli interventi per cui 60milioni li fai saltare fuori.
C03) Quella del ticket era una proposta volendo vedere l`aborto come un servizio-extra. Del resto scusami tu mugugni sul diritto alla salute forse non lo sai ma ASL passa protesi dentarie ma gli impianti (soluzione molto migliore) quelli proprio no…che io voglia discriminare chi vuole abortire lo stai dicendo tu.
Mi chiedevi da dove prendere i soldi ed io ti ho fatto un primo esempio “volante” per controbattere al tuo sterile mugugnume su un problema serio sollevato (la mancanza di medici per gli aborti causa i troppi obiettori)
C04) Come ho scritto a francesco_s io sono pronto a credere che se si facesse un provvedimento simile molti medici da altri paesi giusto per fare dispetto al papoccio un anno in Italia ci verrebbero gratis.
C05) Vai tranquillo che gli italioti continueranno a votare i partiti piu` italioti possibili E se non sara` il giovine rottamatore il prossimo premier sara` il giovine ruspeggiante.
.
.
Vogliamo continuare a pensare positivo come nel mio caso (una prima soluzione possibile al problema degli obiettori) oppure vogliamo continuare a mugugnare (come sempre mai dico mai che proponete qualche cosa come ha fatto francesco_s).
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Frank

“C01) Mica ho tempo di fare ricerche economiche ma i valori detti sono validi a spanne (in Italia la pressione fiscale e` al 50% del PIL quindi 1000miliardi saltano fuori).
C02) Quando si fa una manovra economica ad inizio anno si pianificano gli interventi per cui 60milioni li fai saltare fuori.”

Sempre calcoli ad minchiam sono, quello che comunque conta è quanto resta tolte le spese (giuste o sbagliate che siano) e chi decide a cosa debbano servire.

C03) Quella del ticket era una proposta volendo vedere l`aborto come un servizio-extra. Del resto scusami tu mugugni sul diritto alla salute forse non lo sai ma ASL passa protesi dentarie ma gli impianti (soluzione molto migliore) quelli proprio no…

E allora? Se la situazione non è il massimo la dobbiamo peggiorare?

“che io voglia discriminare chi vuole abortire lo stai dicendo tu.”

Io ho detto inconsciamente. Sembri proprio il tipo che pensa che da quando c’è il grillo i treni arrivano in orario. 🙂

Sumadart son per farla breve, io sostengo che le cose siano molto più complesse di come credi tu, io credo che i problemi debbano essere risolti da seri professionisti e non da persone che si improvvisano risolutori di ogni problema, se per te questo è mugugnare allora significa che tu a questo verbo dai tutto un tuo significato che non c’entra nulla con quello che significa davvero, per cui vedi di cercatelo su un vocabolario cosa significa veramente.

P.s.
Comunque l’attuale legge (per quanto limitante) fornisce una soluzione: trasferimenti di personale dove c’è carenza di obiettori, se non ricordo male l’M5s ha presentato una legge dove chiede che dove si pratica l’aborto deve esserci almeno il 70% di personale non obiettore (ma non vorrei che ricordi male), in ogni caso tutte due soluzioni migliori delle tue. 🙂

sumadart son

@Frank:
.
Chi come te sa solo mugugnare e` sempre li ad aspettare che altri risolvano i problemi come dici in questa frase: “io credo che i problemi debbano essere risolti da seri professionisti e non da persone che si improvvisano risolutori di ogni problema”.
Calcoli ad-minchiam hai presente il concetto di ordin idi grandezza ?
Il governo italiano “macina” tra tasse imposte dirette ed indirette 1-TERA EUR mentre un intervento come quello da me “proposto” è di 60-MEGA EUR … se un governo e` serio troverebbe le risorse per risolvere il problema di carenza medici per l`aborto questo volevo dire.
.
Siamo sul forum E ci si diverte anche ap ensare un`italia migliore…ricordi la canzone: “Eravamo quattro amici al bar che volevan ocambiare il mondo ?”
.
Bene io vengo qui con questo spirito (poi mica cambio le cose, non ho incarichi legislativi E nemmeno sono iscritto al M5S) tu invece vieni qui con lo spirito del gialapparo (ce_01).
“entri, due battutine sulla foto E subito pronto ad attaccarti ai miei interventi (guarda che sei sempre tu in ultimo ad iniziare non io)”
.
La proposta del M5S la conosco peccato che semmai dovesse succedere (e con questa legge puo` succedere che tutti i medici in un ospedale siano obiettori o al limite anche in tutta Italia) il problema della mancanza di medici si ripresenterebbe.
.
Detto questo saluti e buona notte a domani mattina.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

sumadart son

@Frank:
.
Dimenticavo la definizione di gialapparo.
Hai presente la trasmissioni della gialappa`s band dove loro stanno dietro al microfono a fare commenti simpatici a ridere a dire: “ma cosa e` questa roba” ..si avrai presente.
.
Ecco il gialapparo e` colui che sta dietro lo schermo e mai dico mai dico mai si mette in gioco in prima linea a farsi vedere e proporre ma sa solo aggiungere uan voce fuori campo che non aggiunge valore.
.
Un classico esempio sono gli sketch di aldo giovanni e giacomo (maanche altri comici ho citato loro tre che sono dei maestri di vita per me)…come mai nei loro film la voce dei tre gialappari non c`e` mai ? Perche` nulla aggiungerebbe al discorso ma anzi darebbe fastidio assai.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

sumadart son

@Frank:
.
Il tuo e` un tipico commento da persona che e` stata smontata da un intervento chiaro, preciso, simpatico e anche amichevole E non vuole ammettere di avere torto.
.
.
Insomma tutto questo tuo “attaccarti” ai miei post non riesco a capirlo guarda che non e` che stai attaccando il M5S se vuoi vai nel blog di Beppe Grillo e divertiti con lui non con me 🙂 🙂 🙂 .
.
Allo stesso modo se vuoi lamentarti delle continue clericalate settimanali del tuo amico matteo renzi (e/o del suo partito piddi` o dell`alleato enne_ciddi`) rivolgiti ai relativi siti.
.
.
Io entro qui con spirito simpatico e propositivo e goliardico E c`e` chi mi apprezza.
I tuoi dialoghi sulle foto a me fanno sorridere quasi mai (parere personale) non mi sembra che vengo a mugugnarti sotto …o mi sbaglio ?
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Frank

Veramente quello ad essere smontato sei stato tu, comunque hai usato il tipico vocabolo da complottista che si vanta di aver smontato tutto, dall’ assassino di Kennedy, allo sbarco sulla luna, agli attentati dell’11 settembre, ma che poi non ha dimostrato nulla, sarà una coincidenza? 🙂

sumadart son

@Frank:
.
Ribadisco il concetto che in realta` quello smontato sei tu.
Quando ti ho risposto in modo puntuale e preciso tu non hai saputo replicare.
.
Il pretendere di avere ragione poi denota un`arroganza di pensiero tipica delle dittature.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

francesco s.

Io farei una cosa più semplice i costi per gli aborti li pagano gli obiettori della struttura sanitaria. Mi spiego se ci sono troppi obiettori l’ospedale sarà costretto a chiamare personale esterno, a fine anno si fa il bilancio e le spese sostenute per le procedure di aborto che producono un aggravio di spesa se fatte direttamente dal personale interno vengono recuperate dagli stipendi dell’anno successivo degli obiettori che avranno lo stipendio ridotto proporzionalmente all’aggravio di spesa che l’ospedale ha subito.

sumadart son

@francesco_s:
.
Ecco questa tua e` una proposta valida ed in tema.
Sono pronto a scommettere che in tal modo il numero di obiettori sinceri e veri (cui va il mio rispetto…se tale scelta e` motivata e profonda) calerebbe drasticamente senza bisogno di fare ricorso a personale esterno (eventualmente preso da altre nazioni).
.
Un po` come la scuola cattolica privata: “TU la vuoi e te la paghi”..allo stesso modo ospedale pubblico deve dare il diritto all`aborto (TU medico vuoi obiettare bene decurtazione fino ad un quinto dello stipendio … oppure te ne va ia lavorare alla clinica delle suore carmelitane della madonna impestata e addolorata).
.
Anche se io sono pronto a scommettere che medici da altre nazioni civili (magari a fine carriera quindi con pensione assicurata) verrebbero qui per fare un dispetto sincero al vaticano ed al papoccio “revolucionario”.
.
Diciamo che una proposta di legge similare (sumadart+ francesco_s) porterebbe in questa disgraziata e papocciofila nazione una sana iniezione di vitamine DE_italiottizzanti.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

sumadart son

@francesco_s:
.
Come mai l`amico Frank non ha detto nulla al riguardo del tuo intervento ?
Sei forse tu un esperto di legge sull`aborto ? No perche` per i lsignor FRankl solo gli espertoni possono parlare tutti gli altri devono mugugnare o fare i gialappi.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Frank

Non avevo letto il commento di francesco s., che ovviamente ritengo sbagliato, sai lui è più discreto di te fai di tutto per farti notare.

“per i lsignor FRankl solo gli espertoni possono parlare tutti gli altri devono mugugnare o fare i gialappi.”

Sei il solito diffamatore, ho detto che i problemi devono essere risolveri risolti da persone competenti e non dal primo che (come te) è convinto di sapere tutto, poi è chiaro che se uno vuole dire la sua può farlo.

sumadart son

@Frank:
.
Ti ho gia` risposto sopra per il resto rimando alla vignetta (riunione di esponenti del clan dei McMugugnants) con dialogo.
.
.
http://www.poggioboalaio.it/home/wp-content/uploads/2011/07/mucche-scozzesi1.gif
.
.
dialogo della foto:
Ehi c`e` sumadart son che ha scritto qualche cosa su un tema di interesse laico.
Muuuuu….smettiamo subito di mangiare ed andiamo a mugugnare qualche cosa la prima cosa che ci passa in testa….muuuuuu che bello ci divertiamo cosi` muuuuu giudichiamo, mugugnamo e nulla vogliam ocambiare…muuuuuu
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Francesco S.

Non pretendo di avere La Soluzione, è solo quel che penso e potrebbe essere errato. Comunque ritengo, in questo caso specifico, che da dove prendere i soldi e a chi far di fatto pagare il disservizio sia un problema politico e non tecnico.

Secondo me la causa sono gli obiettori di coscienza ed è a loro che andrebbe fatto pagare il disservizio.

Frank

Francesco S. infatti non solo sei più discreto ma anche non sei presuntuoso come i sumadart son il “il risolutore di tutti i mali”. 🙂

sumadart son

@francesco_s:
.
Ma nemmeno io lo avrei mai preteso di avere la soluzione totale e definitiva.
Si propone e si dialoga (almeno io la vedo cosi`) come i quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo.
.
Ecco quando io vedo i post di Frank e degli altri del clan dei McMugugnants che sanno solo vedere il lato criticabile, attaccarsi alla minimo errorino ed ingigantirlo E andando anceh in OT mi viene in mente il video della canzone di Gino Paoli (ce_01) con i gatti simpatici E poi arriva una grande mucca e dice Muuuuuuuuuuu cosi` tanto per dire.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)
.
.
CE_01: http://www.youtube.com/watch?v=xITJJr6TbG0

Frank

“Ma nemmeno io lo avrei mai preteso di avere la soluzione totale e definitiva.
Si propone e si dialoga (almeno io la vedo cosi`) come i quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo.”

Si, si, ora fai il ridimensionato….

“Ecco quando io vedo i post di Frank e degli altri del clan dei McMugugnants che sanno solo vedere il lato criticabile, attaccarsi alla minimo errorino ed ingigantirlo”

Errorino? Me cojoni!!! L’ho detto io che i tipi come te al governo sareste pericolosi. 🙂

sumadart son

@Frank:
.
Invece tipi come te al governo non sono pericolosi.
Semplicemente non farebbero nulla per cambiare le cose come quelli sul Titanic che ballavano quando la nave stava affondando.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Francesco non da Assisi

Io non so se a Forte de’ Marmi ci sia il premio Satira Involontaria. In questo caso molti dei personaggi citati nella Clericalata della settimana potrebbero concorrervi con buona possibilità di successo. In ogni caso perché l’UAAR non si fa promotore di una premio del genere, sullo stile degli IgNobel tanto per capirci.

giovanni da livorno

Anni fa io ebbi l’impressione che avremmo visto dei governi che ci avrebbero fatto rimpiangere Fanfani, Moro, Andreotti. Quando comunicai questa mia impressione ad altri, mi dissero che la mia era una “boutade” e che la cosa era impossibile.
Invece la mia impressione era quella giusta.
Almeno i sunnominati (non parliamo poi di uno statista come De Gasperi, che comunque lo si giudichi fu effettivamente uno “statista”) avevano un notevole livello culturale e l’abilità di ungere con abbondante olio di vasellina le clericalate che, pure, venivano perpetrate.
Basti pensare che rimasero al governo, come se nulla fosse, dopo i referendum sull’aborto e sul divorzio………………
.
Saluti. GdL

“Oh profetica anima mia!”
(W. Shakespeare da “Amleto”)

PS: A Samardat: in qualche tua vita precedente hai avuto modo di conoscere i più interessanti “premier” dell’Italia che fu, ossia: Giolitti, Mussolini e De Gasperi?

sumadart son

@giovanni_da_livorno:
.
Ebbi modo di conoscere Giolitti quando servivo presso i servizi segreti dell`impero britannico.
E sempre durante quell`esistenza conobbi anche il giovine benito mussolini (ero giovine anche io) durante una missione tranquilla in quel di Ginevra.
.
Posso dirti che era un grande bevitore, casinista, conquista-sottane ma anche direi con termini odierni un punkaabbestia di prim`ordine ed un proto-italiota che credendosi italiota pensava che tutte le donne gli andassero dietro (tipo i popolani pecoroni italioti che vanno nei paesi dell`est o in scandinavia e pensano che se dici: “sono italiota” le fanciulle sono li belle pronte solo per te).
.
Ed infatti la polizia elvetica lo prese e gli disse: italioten…verbotten !!!! raus tu tornare dove esseren pizza spaghetti e mandolinen (forse fu sfortunato a trovare un funzionario tedesco nella francofona Ginevra ma cosi` e` andata).
.
Ne avrei altre da raccontare ma mi attendono altri impegni grazie come sempre della stima corrisposta.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Engy

“e l’abilità di ungere con abbondante olio di vasellina le clericalate che, pure, venivano perpetrate”
Anche sul “perpetrate” al posto di “perpetuate” ho avuto un malore, molto più lieve però …. 😉
ma a parte questa quisquilia, caro utente livornese, puoi farmi un esempio di clericalata del tempo che fu, ammorbidita con olio di vasellina?

mafalda

Sumadart potrebbe anche svelare il perché alle amministrazioni leghiste prema così TANTO difendersi e difendere gli inermi cittadini a loro affidati dalla diabolica ideologia gender. Il male non prevarrà, l’uomo verde ha detto no.
Scherzo, non serve un mago per capire cosa passa nel cervello di questi primati.

alessandro pendesini

Infatti; é come se dassimo del maiale ad un certo Berlusconi !
Il maiale , e non Berlusconi, dovrebbe offendersi……
NB I primati NON umani sono di grand lunga molto più razionali di quanto possiamo immaginare……

mafalda

Alle e Alessandro
Viva gli animali (adorazione assoluta per i felini), so che gli uomini verdi non andrebbero messi tra i primati, ma non so come classificarli: in qualsiasi gruppo non sono all’altezza. Forse “esseri viventi” visto che respirano, nascono, muoiono.

sumadart son

@mafalda:
.
Ai popolani italioti devi dare un nemico in primis ben visibile E soprattutto piu` debole di te.
Che vuoi che i popolani manifestino contro il trattato di commercio USA/UE oppure la BCE oppure organizzare uno sciopero dell`acquisto di fumo, gratta e vinci del calcio o contro cielle ?
.
Per il giovine comunista padano matteo salvini i migranti “disgraziati” (ci metto dentro sia i profughi veri ma anche chi viene qui tentando la fortuna perche` in europa c`e` lavoro per tutti E ti regalano anche il formaggio E le donne sono disponibili per ogni tuo capriccio sessuale e non…ed anche volendo puoi partecipare alla grande lotta per imbarbittire tutta l`Europa e vincere poi 72mogli vergini alla fine della tua esistenza barbuttica) ed anche color oche dicono dobbiamo essere tolleranti verso chi ha un orientamento sessuale diverso sono bersagli ideali per il popolano italiota della provincia italiota E quindi del suo nuovo idolo ruspaneggiante matteo salvini sulla ruspa.
.
Poi i popolani italioti vivono nel presente ed infatti io non mi stupirei se fra un paio di anni rivediamo il trota ed i suoi fratelli essere ricandidatie portati in trionfo festanti e contenti sopra una ruspa color verde fiammante.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

sumadart son

@mafalda:
.
Provo un po` a chiedere al mio amico Thor ma il tempo dei vichinghi e` ormai finito da taaanto tempo mi spiace.
.
Non so magari promettendo un Vhalhalhlha (con tante acca quante voglio io 🙂 e come pare piace a me) forse i tranquilli scandinavi possono scendere nell`italietta ad esportare la soCCial-democrazia scandinava :-).
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Tino

In Italia mi risulta non ci sia nessuna scuola che propagandi il gender.

Tino

Ah mi hanno messo la museruola. Però viva la libertà di espressione.

Federix

Avessero almeno la decenza della coerenza grammaticale… Perchè dicono “patrona Madonna Addolorata” anzichè “matrona Madonna Addolorata”?

Federix

@ Giannino:
Oh sì, certo! 🙂 Diciamo allora che la parola “patrona” non avrebbero dovuto nemmeno inventarla, in quanto obbrobrio linguistico da voltastomaco.
Che motivo c’era per non stabilire fin dall’inizio che si dicesse “matrona Madonna Addolorata”? Forse un senso (maschilista?) di inferiorità per la parola “madre” rispetto alla parola “padre”?

francesco s.

Ecco l’ideologia “gender”, l’invenzione della patrona. 😀

sumadart son

@Federix:
.
Ma intanto iniziamo a introdurre una grammatica laica.
Scrivere: “patrona (o matrona) madonna addolorata” tutto in minuscolo.
Scrivere: “il dio della bibbia crudele che uccise tutti i primogeniti d`Egitto” volutamente in minuscolo perche` un simile essere crudele non merita rispetto.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

francesco s.

Mah, non sono esperto di grammatica ma se qualcosa indica un nome proprio dovrebbe andare in maiuscolo. Cambiamo genere:

“Il terribile Vento del Nord è stato sconfitto dall’protagonista.”
“Borea è la personificazione del vento del nord nella mitologia greca”

PS. c’è un motivo anche perché il primo nord è maiuscolo e il secondo no, ma l’ho letto dalla Treccani.
E ora basta con il grammar-nazi, si torni in tema.

sumadart son

@francesco_s:
.
Va bene torniamo in tema ma penso sia una questione di principio anche laico E di rispetto verso le divinita` che hanno fatto qualche cosa di utile.
.
Borea in passato ha fatto soffiare il vento, ha portato il commercio e la civilta` della Grecia nel mediterraneo ma anche oltre fino alle isole britanniche e quindi merita il maiuscolo.
.
Per non parlare di Thor che con il suo martello ha sconfitto i terribili giganti che avrebbero avvolto il nostro mondo nella tenebra ed inoltre Thor fa piovere…senza la pioggia non avremmo il circolo dell`acqua.
.
Invece il dio barbittico ed abramitico ha ucciso, consentito stupri, creato e distrutto la vita per puro capriccio personale ed inoltre e` un concentrato di illogicita` allo stato puro un insieme di tante cose tutto e l`incontrario di tutto…eccheccavolo fai uan cosa e falla bene !!.
.
Borea fa soffiare i venti, Thor e` un guerriero ink@@@oso e fa piovere…per cui fin oa quando questo dio non capiremo bene cosa fa ed a cosa serve e quale e` la sua utilita` io ritengo giusto scriverlo in minuscolo.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Frank

Commissione affari sociali del Consiglio d’Europa.

Portavoce governo: L’obiezione di coscienza non arreca “alcun disservizio”.
Dal pubblico: Si, si come no… a quest’ora tu eri qui a dire ca##ate.
Portavoce governo: Mamma la vuoi finire!!!

giovanni da livorno

Cari amici, giunti a questo punto, io vorrei lanciare un’idea: quella di creare una classifica o meglio una GRADUAZIONE delle clericalate. Qualcosa di simile alla “scale” Richter o Mercalli per i terremoti.
E, ai vari gradi, potremmo anche attribuire dei nomi, che so: “flatulenza”, “mitragliata” “granata” “cannonata” ecc.
Mi interessa il parere di tutti, ma, in particolare, quello di Sumadat.
Saluti. GdL

“Come un colpo di cannone, un tremoto, un temporale che fa l’aria rimbombar!”
(Rossini-Sterbini da “Il Barbiere di Siviglia” aria “La calunnia”)

Lorenzo Galoppini

Questa dell’obiezione di coscienza che non causa alcun disservizio va sicuramente ai primi posti di sempre.

mafalda

Completamente d’accordo. Questa è la prova schiacciante che abbiamo un governo ombra tonacato che dirige i giochi, o molti di essi.

sumadart son

@giovanni_da_livorno:
.
Io come gradi introdurrei proprio la terminologia dei papoCCi e dei pretaCCi come segue:
——
L01) preghierina
L02) rosario
L03) adorazione
L04) preghierona
L05) baciata-di-pila
L06) genuflessione
.
Ma il livello piu` alto di tutti quasi irraggiungibile SE non dai piu` alti esponenti dei politici italioti sarebbe:
L07) Transustanziazione (ho visto su wikipedia…si scrive così 🙂 )
——
.
Tale scala non sarebbe lineare come quelle dei terremoti o per la durezza dei minerali.
.
.
Sulle clericalate sarebbe bello anche una classifica generale tipo gran premio di F1 (primo posto: 10punti…segnalazione: 1punto) e mettere in fila i vari partiti italioti. Sono pronto a scommettere sarebbe un bel testa a testa tra il governo (separiamolo dal piddi`cicci`) e la lega nord (anche SE il piddi`cicci` a livello di giunte locali per me sarebbe ben piazzato).
.
Spesso io ho proposto all`admin di introdurre una nuova rubrica:
“la barbittata della settimana” specifica per l`adorazione genuflessa verso l`islam….anche se spesso e volentieri nelle clericalate sono finiti anche atti di barbittofilia allo stato puro.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Francesco non da Assisi

Secondo me il grado più alto dovrebbe essere: Offerta volontaria di parti deretane.

Giorgio Pozzo

Sono giunto ad una conclusione sulla quale mi piacerebbe ricevere qualche controcommento.
La mia conclusione è che l’ideologia gender sia diventata un meme.
Come molti altri memi, ormai radicati nella mente collettiva, l’ideologia gender diventerà sempre più difficile da eradicare o quanto meno contrastare. Abbiamo molteplici esempi di memi, molto più antichi, che sono ormai profondamente impiantati nell’immaginario collettivo. Esempi in gran numero, ma tutti, chi più chi meno, con la caratteristica virale di diffondersi esponenzialmente e di attecchire con molta minore difficoltà rispetto a quella necessaria per essere cancellati.
Ergo, la mia conclusione della conclusione, sarebbe la seguente proposta: assecondare il meme, non negare che si tratti di una bolla di sapone, anzi confermarne l’esistenza e sfidare l’interlocutore a dimostrarne la pericolosità.
Questi sono contrari all’ideologia gender? Bene, io no. Anzi la sostengo. L’ideologia gender sostiene la parità di diritti tra eterosessuali e omosessuali. L’ideologia gender sostiene la parità di diritti tra quelli che si sentono di un genere differente da quello biologico e quelli che si sentono uguali. Una democrazia che si rispetti non deve forse assecondare le parità dei diritti dei cittadini? E la parità di diritti non dovrebbe essere insegnata nelle scuole (al posto dell’ora di religione, sostengo io)?
Che provino a confutare un’ideologia democratica, allora.

RobertoV

Ma la stessa chiesa cattolica, anche recentemente col papa, ha affermato che non è democratica e mai lo sarà. Loro hanno il doppio binario: la democrazia si rispetta quando fa comodo, è utile, ma quando non lo è, si rispetta un altro stato nello stato, un’altra ideologia, basta definirla religione.

alessandro pendesini

L’orientamento sessuale “Gender” non è un’ ideologia o una libera scelta, ancora meno un’ipotesi, ma un dato di fatto scientificamente accertato !

Diocleziano

«… L’orientamento sessuale non è un’ ideologia o una libera scelta, ancora meno un’ipotesi …»
Funziona anche così, la parola ”gender” forse è pleonastica? 😎

sumadart son

@giorgio_pozzo:
.
Un giornalista veronese provo` a documentarsi sulla teoria gender e concluse dicendo:
“E non si capisce un c@@@o…senza un punto senza le maiuscole”.
.
Chiesero ad un concorrente ad un telequiz italiota che cosa è la teoria gender e lui rispose:
“Per me e` la cipolla”.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

RobertoV

Visto che ritorna regolarmente e sembra che la preoccupazione principale di certe persone sia questa fantomatica teoria gender, tanto da mobilitare diversi politici e forze politiche, rinnovo la richiesta a cui non è stata data risposta, dai contrari ovviamente, di spiegare cosa sia questa teoria gender, com’è strutturata, come è argomentata e sostenuta e che cosa implica. Perchè per essere contro qualcosa bisognerebbe aver chiaro in che cosa consiste questo qualcosa. Altrimenti parliamo di fantasmi. Ed il dubbio che si stia parlando di fantasmi è forte, visto che parliamo dei discendenti dei fantomatici complotti giudaici, massonici, laicisti, ecc.

Engy

ma non si fa prima a dire che esistono tante ideologie in conflitto tra di loro, compresa quella gender?
Poi voglio dire: genitori che si preoccupano e magari poi si oppongono ad esempio alla lettura di “perchè hai due mamme” sono per forza dei trogloditi?
E’ diventato da trogloditi dire che un bambino nasce da un uomo e una donna e magari sentirsi come minimo a disagio nei confronti di tecniche artificiali?
Sembra di sì, ed eccola lì un’altra ideologia.
E le ideologie (che, come diceva non so chi, mi aiuti @utente livornese?) vanno bene per tutti coloro che non vogliono pensare in proprio.
Mi sa che se se si potesse leggere dentro la testa di chi commenta qui con tanta spavalderia su certi temi, ne uscirebbero delle belle!

http://www.glistatigenerali.com/discriminazioni_famiglia_legislazione_politica_societa/come-spiego-agli-altri-bambini-che-io-ho-due-mamme/

gmd85

E quali argomentazioni razionali e non a priori forniscono costoro? Parlare di idee legittime non vuol dire parlare di idee valide.

gmd85

Il problema sono le due mamme o i deficienti che discriminano per partito preso? Sbaglio o dicevi che postare i luna non basta?

RobertoV

Adesso ogni affermazione è ideologia? Ha le idee un po’ confuse.
Affermare che esistono le coppie omosessuali è ideologia?
Affermare che esistono famiglie con due mamme è ideologia?
Affermare che esistono le tecniche artificiali è ideologia?
Negare e nascondere la realtà è ideologia?
Adesso spieghi che cos’è l’ideologia gender. Non ha risposto come al solito alla mia domanda.

Engy

Bene, obbedisco e azzardo una risposta, ing. Roberto V:
il fatto di informare preventivamente bambini dai 6 anni sugli argomenti di cui al libro “piccolo uovo” e non solamente quando viene posta una domanda da loro alla quale si deve rispondere con verità, può essere stata interpretata dai genitori, legittimamente e anche abbastanza logicamente, come una “spinta” in una direzione precisa, quella dell’omosessualità. Da qui all’ideologia il passo è breve, a quanto pare.

gmd85

@E.n.g.y

Logicamente? Per definire logica la loro interpretazione dovresti fornire i parametri.
Proviamo ad applicare il tuo “ragionamento” al contrario. Educare i bambini alla discriminazione cosa è? Legittima aspirazione o spinta ideologica? Diresti lo stesso dell’IRC nella scuola dell’infanzia? O pensi che a 4-5 anni i bambini siano pronti per i misteri della fede? Potresti controbattere che la si insegna in maniera appropriata, allora dovresti accettare che anche altre tematiche possono essere insegnate in maniera appropriata.
Ma a me dai l’idea di una che ha solo paura di un’idea, per sensazione, non per logica, e che tenta di razionalizzare la sua paura e quella di chi la pensa allo stesso modo. Invano.

Engy

gmd85,
educare i bambini (e gli adulti) alla discriminazione e al razzismo, è cosa che fanno quotidianamente non solo i genitori ma anche molti organi di informazione quando ad esempio mettono in evidenza, prima di ogni altra cosa, la nazionalità del ladro o stupratore di turno.
L’ora di religione nelle scuole ho già detto che andrebbe eliminata.
Intanto si può comunque scegliere di non farla, così come, soprattutto, si può liberissimamente decidere di non far battezzare i propri figli.
In ogni caso non mi sembra un paragone calzante.
Secondo me SEI TU ad avere paura e pregiudizio nei confronti del ragionamento, non tolleri il dubbio, vuoi solo certezze, le tue certezze, lo dimostra la rabbiosità dei tuoi interventi e l’ostilità che dispensi a chi pare a te: infatti qui ti limiti a presidiare la zona e a redarguire chi cerca di ragionare insieme; difficilmente posti un commento ragionato e NON in risposta polemica a qualcuno.
Ragionare insieme vuol dire essere sinceri e non ipocriti, soprattutto non conformisti e incuranti dei “precetti” (più o meno reali o solo percepiti) della propria “parrocchia”.
Non so se riesci a realizzare questo concetto.
Sennò, suggerisci alla redazione di consentire l’accesso soltanto ai tesserati (e poi anche in quel caso non ci sarebbe da stare del tutto tranquilli …)

RobertoV

Quindi se parlo degli omosessuali “spingo verso l’omosessualità”?
Se parlo di persone e problematiche realmente esistenti (perchè in qualche classe la situazione si verificherà) allora “spingo verso l’omosessualità” e faccio ideologia? Quindi è tra quelli che considera l’omosessualità un problema del “molle e decadente occidente” come disse l’allora presidente iraniano Ahmadinejad che sostenne che, invece da loro il problema non esisteva (perchè loro sapevano/sanno come risolverlo ……).
Quindi se parlo di divorzio, di figli di conviventi, ecc. spingo verso il divorzio e la convivenza?
La teoria gender sarebbe scrivere delle fiabe e racconti?
Quando ero in 2° media la prof. di religione ci “spiegò cos’era il divorzio”, di cui era imminente il referendum e ci fece votare in classe per un sondaggio. Io fui tra i 7 che votarono contro il referendum perchè l’informazione che mi era stata data dalla prof. era che se fosse passato il divorzio i miei genitori avrebbero divorziato (cosa mai successa) e mi avrebbero abbandonato. Ovviamente mi opponevo a dei fantasmi, ad una visione distorta della realtà. Quando leggo sulla teoria gender mi sembra di vedere gli stessi fantasmi.
Se in una classe c’è un figlio/a di due mamme o due papà, o un ragazzo/a omosessuale o trans la scuola cosa deve fare?
ignorare il problema perchè le cose esistono “solo se se ne parla”
avallare eventuali discriminazioni degli altri genitori o compagni, bullismo, perchè “i pervertiti” non li sopportiamo e vanno emarginati”, così come in passato veniva fatto per i mancini, i figli di divorziati e di conviventi, i figli di N.N.?
affrontare il problema e cercare di rendere accettato lo studente ai compagni, come è stato poi fatto per i mancini, per i figli di divorziati e conviventi, i figli di N.N.?
Se in classe vi trovate una come la Caster Semenya, quale comportamento dovrebbe seguire la scuola?

RobertoV

Engy
Non meni il can per l’aia.
Lei ha affermato, ma non dimostrato che i genitori avrebbero agito “legittimamente e anche abbastanza logicamente”. Se la sarebbe cavata meglio se avesse detto “umanamente”, perchè sicuramente certe reazioni sono “umane”, è “umano” discriminare, ma non è nè legittimo, nè logico, nè razionale.
Per questo gmd85 correttamente le ha chiesto secondo quali parametri e lei ha divagato, non rispondendo come al solito ed è ironico sentirla parlare di “ragionare” e razionalità, quando non è proprio il suo forte.
Quindi visto che genitori e media discriminano, allora la scuola deve assecondarli?
Visto che a certi genitori non piace sentir parlare di evoluzione, di educazione sessuale, di fascismo o di resistenza allora la scuola deve avallare ciò che pensano per non mettersi in contrasto con loro?

gmd85

@E.n.g.y

Ragionare insieme

Tu non ragioni. Presenti le tue lagne aprioristiche e basta. Non mi sembra che tu abbia spiegato a Sandra perché alcune cose vanno dette e altre no. Ti sei limitata a dire che alcune si dicono e altre vanno taciute. Sai dire perché, una buona volta? Sei in grado di spiegare le tue posizioni in modi che non siano le solite menate emozionali?
Non stiamo parlando di stupratori e di media, ma di come si educano i bambini, a scuola e in famiglia. Che dire che gli omosessuali sono malati e peccatori non è ideologia, vero? Affermare che esiste la teoria del gender e che è chissà quale male assoluto cosa è se non ideologia?
Il paragone del chirurgo plastico è ancor meno azzeccato. Un intervento estetico lo si fa per scelta personale. Ciò che avviene nello sviluppo psico-fisico, non lo si sceglie. Lo si supporta, o lo si corregge se è fonte di problemi.
Io paura del dubbio e del confronto? No, semplicemente allergico alle c.azzate e all’atteggiamento di chi pretende che si prendano per buone le fesserie non argomentate. Come fai tu. ma ti basta dire agli altri che sono chiusi e settari e tutto è sistemato.
Delle modalità con cui commento non è affar tuo. Ti ho sempre detto che non sei costretta a rimanere.
Ora, ti rifaccio la domanda: sai spiegare perché alcune tematiche non vanno esposte a una certa età?
ah, ti avevo chiesto anche se il problema sono le due mamme o chi decide che siano un problema. Come al solito, non rispondi.

Sandra

“il fatto di informare preventivamente bambini dai 6 anni sugli argomenti di cui al libro “piccolo uovo” e non solamente quando viene posta una domanda da loro alla quale si deve rispondere con verità,può essere stata interpretata dai genitori, legittimamente e anche abbastanza logicamente, come una “spinta” in una direzione precisa, quella dell’omosessualità.”

Logicamente nemmeno per sogno! Sennò, come mai fino a pochi anni fa, quanto tutti i libri, riferimenti, modelli sociali, … erano quelli della famiglia “tradizionale”, nonostante quindi questa decisa “spinta” nella direzione dell’eterosessualità, gli omosessuali ci sono sempre stati?
Non c’è niente di logico o di legittimo: c’è solo una grande ignoranza, o paura.

Engy

Sandra,
esiste l’omofobia ed esiste un altro versante che vorrebbe tutti omosessuali.
In questo libricino io ci vedo una certa spinta unidirezionale, tantopiù che di famiglie non tradizionali i bambini – finora – ne vedono poche, dunque non so se 6 anni siano sufficienti a livello di capacità critica o se invece un libro così mandi in confusione un bambino.
Io questa cosa a volte la percepisco.
Sono una ignorante paurosa, esatto.
La tua – mi par di capire – è una famiglia tradizionale.
Non ti sei mai percepito da qualche anno a questa parte – leggendo giornali o guardando programmi – come anacronistica e quasi quasi sbagliata?
A me pare di sì, da parte di taluni.
Sono troppo ignorante e paurosa capisco, e non ho ancora capito che GUAI a parlare di QUESTI rovelli, in certi ambienti progressisti ed emancipati poi …

Sandra

engy,
ma che dici? Chi vorrebbe tutti omosessuali?
Ormai da una decina d’anni riceviamo gli auguri di buon anno da un ex-collega di mio marito, che si è sposato con un uomo: il loro biglietto è sempre personalizzato da una foto con i loro bambini, ormai sono tre. Non mi sembra che questo abbia mandato in particolare confusione i miei figli, che tra l’altro hanno insegnanti e compagni omosessuali. L’anacronismo sta nel non accettare la realtà.

Leggiti questo libricino, è uno dei 49 censurati, in particolare la strofa finale.
Ciò che è diverso e sembra lontano
se lo conosci non è più strano
e quello che ieri appariva sbagliato
oggi potrebbe venire accettato.

Parole grosse, eh. Guai insegnare ai bambini ad avere uno sguardo diverso!
w w w.edizioni lapis.eu/PDF_Quadrati/Principesse_oppresse.pdf

gmd85

@E.n.g.y

Anche tu con la lobby “omosessualista”? E meno male che hai detto di voler ragionare…
Esistesse anche questo fantomatico versante, non sei in grado di filtrare e comprendere che, eventualmente, è una posizione tanto insensata da non essere accettabile? Sempre che la tua sensazione abbia riscontro, ovvio.

francesco s.

Io non darei un significato negativo alla parola ideologia. L’ideologia è come non interpretiamo il mondo. Ognuno lo interpreta a suo modo, il problema non è nell’ideologia in sé ma nel problema tipicamente umano di voler imporre agli altri la propria visione del mondo. Spesso le religioni ma anche taluni regimi politici hanno fatto ( o fanno ancora ) questo.

Giorgio Pozzo

Nessuno sarà mai disposto a spiegare quando non c’è nulla da spiegare. Il concetto è ormai incastrato saldamente tra i (pochi) neuroni del cervello.
Ergo, mi domando: non sarebbe molto meglio e parecchio più efficace difendere il concetto dagli attacchi invece di spiegare che non esiste a chi ce l’ha incastrato nel teschio? Come convinci gli italioti che un certo chiodo fisso non esiste??

RobertoV

Quale concetto è incastrato?
Come posso controbattere se non so quale concetto è incastrato nella loro testa perchè non sono in grado o non vogliono spiegarlo? Come si può controbattere a qualcosa di evanescente?
Quello che abbiamo capito è che “la teoria gender” è “una cosa brutta”, da evitarsi, di cui non si deve parlare, che si vuole imporre al mondo.
Quando ero ragazzino la chiesa agitava lo spauracchio contro il divorzio, sostenendo che se passava il divorzio i nostri genitori avrebbero divorziato. Cioè si parlava di un fantasma, che rivedo oggi nei discorsi sulla teoria gender.

Engy

bisogna prima leggerli i libri, giustissimo.
Ed eccolo qua, è “piccolo uovo”, della stessa autrice, uno di quei libri messi al bando dal sindaco di Venezia.
c’è pure il video:
http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2015/06/25/news/piccolo-uovo-ecco-una-delle-favole-che-brugnaro-vuole-togliere-dalle-scuole-1.11675044
Ebbene, al di là di ogni altro tipo di ragionamento (ad esempio: a bambini di 6 anni certi temi è bene spiegarglieli anche PREVENTIVAMENTE o solo quando fanno la domanda specifica? Chiedo eh, visto che non ho nessuna intenzione di mostrarmi per quella che non sono e dunque non mi costa fatica questa sincerità), chiedo:
dopo averlo letto (o sentito leggere) vi sembra sincero fino in fondo questo libro? esaustivo? capace di dire tutto? con delicatezza e sensibilità certo, ma ad esempio la maternità surrogata cui ricorrono alcuni maschi gay, viene trattata o è assente? non è tutto è presentato in maniera anche stucchevole, (da Mulino Bianco per intenderci solo che il campo si è allargato) molto VAGA e assolutamente edulcorata?
Fortunatamente non ho figli …

gmd85

Dopo tutto questo, il tuo dubbio nasce dall’aver letto il libro?

gmd85

Very well. Now explain it. O pensi che basti dire si essere perplessa e proprie la solita solfa che è la tua idea e bla, bla, bla?

Sandra

engy,
ma come non hai figli? Avevi scritto di averne uno – dicevi non era stato lasciato entrare in s.Pietro per come era vestito. Chiedo, eh. Magari era tanti anni fa, e allora non si parlava di figli di coppie omosessuali.

Engy

Sandra,
l’aneddoto di s. pietro è vera (non ricordavo di averla raccontata qui ma può anche darsi), ma non era mio figlio, bensì una persona che considero come tale. Lapsus freudiano evidentemente.
Per il resto, non ho proprio capito.

Sandra

Era il post del 12 giugno 2013, “Il deferente della repubblica”.
A maggior ragione, se consideri come tuo figlio chi tuo figlio naturale non è, non dovresti capire meglio di altri quello di cui si parla? Avrai interagito con questo ragazzino, no? E l’hai fatto solo in risposta a sue precise domande su un qualsivoglia argomento? No, perché io ai miei figli ho detto un sacco di cose, preventivamente, senza che chiedessero niente.

Diocleziano

Ma caspita! Vi ricordate tutto, non dimenticate niente… addirittura un
post del ’13… qualche tempo fa qualcuno citò una battuta chiedendosi
di chi fosse: era mia ma non lo ricordavo, io, vivendo nel gerundio, pensando,
scrivendo, nel tempo passando, non mi preoccupando del prima e del poi! 🙂

Engy

Sandra,
ti credo sulla parola, senza controllare il post del 2013 (curiosità: semplice buona memoria o altro intento …? ti capirei eh, io sono uno scorpione molto vendicativo …)
Guarda Sandra che io ho solo provato a mettermi nella testa di chi ha messo al bando i libricini.
Una volta lettone uno, ho capito il punto di vista.
Se avessi un bambino di 6 anni anch’io mi porrei il problema.
Alcune cose vanno dette preventivamente (le mestruazioni ad esempio), altre si spiegano, auspicabilmente in modo corretto, quando si viene interpellati nel merito.
Se tuo figlio ti chiede perchè la nonna ha la faccia rugosa, gli spieghi presumibilmente cosa succede in vecchiaia, non credo tu aggiunga che ci si può rivolgere al chirurgo plastico; questa ulteriore informazione verrà (credo) data quando lo stesso bambino chiederà perchè la nonna dell’amichetto ha la le labbra gonfie e la faccia da felino ….
Racconta comunque la tua esperienza: quale sacco di cose hai raccontato ai tuoi figli preventivamente?
Magari hai ragione tu, io mi ero voluta solo porre in maniera interlocutoria, ma evidentemente qui si possono dare solo pareri preconfezionati, altrimenti le rappresaglie son già lì pronte….
Se i blog servono a qualcosa, sarebbe bene esprimersi con sincerità per, eventualmente, trarre motivi di riflessione e di crescita.
Se no poi i “clienti” abituali non si devono lamentare se li si accusa di chiusura totale e di settarismo.

Engy

in ogni caso, sempre @Sandra, mi limiterei ai libri che vengono proposti a scuola e al ruolo dei genitori e, se fossi un genitore, vorrei essere messa al corrente del contenuto dei libri che gli insegnanti vogliono far leggere.
Ad esempio, se avessi un figlio adolescente e l’insegnate volesse proporre la lettura di “sposati e sii sottomessa”, pur essendo fermamente contraria alla censura di OGNI libro, avrei molte perplessità, non solo per i contenuti che personalmente rifiuto, ma anche per la giovane età del fruitore nei confronti del quale reputerei del tutto diseducativo questo libro.
Così come – sinceramente – mi sarei contrariata, se fossi stata nei panni dei genitori che hanno protestato in quel liceo di Perugia (forse) dove (mi pare di ricordare) una coppia di omosessuali sarebbe andata a spiegare (non so se a dei minorenni), anche con immagini, le tecniche migliori per l’eccitazione del partner e a consigliare locali, night per gay. Contrarietà che sarebbe motivata da una certa morbosità abbastanza diffusa (e non solo per il sesso omosessuale) e altrettanto diseducativa.
Io ho queste perplessità e le dico, non ho da difendere o da ingraziarmi alcuno.

Sandra

engy,
semplice spirito di osservazione tra “colleghe”, le donne che scrivono qui sono poche, e ancor meno quelle che hanno scritto di avere figli: se non sbaglio in tutto siamo in tre mamme.

E qual è il punto di vista di chi ha messo al bando il libretto dell’Uovo? Cosa vedi tu di sbagliato in questo libro illustrato?

Cosa ho insegnato preventivamente? La prima cosa che mi viene in mente è l’educazione stradale, si può insegnare tanto prima di spiegare, allacciando a tutti sempre le cinture prima di partire, oppure fermandosi agli incroci e guardando bene, moooolto prima di mandare i propri figli in giro da soli.
Idem il rispetto e l’educazione, si insegnano con l’esempio, e prima che chiedano qualcosa (ammesso che un bambino chieda perché è sbagliato spingerne un altro giù dallo scivolo prima di farlo: a fare a turno, a condividere, a chiedere per favore…. insegni PRIMA).
Qui si spiega semplicemente che ci sono tanti tipi di famiglia, genitori diversi di colore, single, etero omo, il denominatore comune è il fatto di volersi bene. Con un linguaggio e un tipo di illustrazione adatta alla fascia prescolare, direi. Non lo trovi esaustivo?? Ma nemmeno un libro sui dinosauri per quell’età lo è!

Io ho letto tantissimi libri ai miei figli, e quindi ti do volentieri il mio parere – anche se avrà sicuramente il difetto di essere, al contrario del tuo, “preconfezionato”. Uno degli ultimi è stato Extraterrestre alla pari: è la storia di una “persona”, che, ospite di una famiglia di terrestri, viene da un pianeta dove il sesso non è stabilito alla nascita, ma scelto dopo un tot di anni. Perché l’ho letto? Uno, mi era piaciuto un altro libro della stessa autrice. Secondo, perché parlava proprio del passaggio verso la propria sessualità, ed l’ho scelto preventivamente – erano alle elementari (altrimenti il libro se lo sarebbero letto da soli).
Non è stato il mio caso, ma ci sono libri che affrontano la morte, e che si possono leggere anche preventivamente, nel caso di una malattia di un congiunto.

Engy

Sandra,
del libro che citi mi parlò molto tempo fa (non è recente vero?) una mia amica a cui era piaciuto moltissimo e che come te l’aveva letto insieme alla figlia all’epoca delle elementari.
Quando potrò lo leggerò anch’io.

gmd85

@E.n.g.y

Sposati e sii sottomessa, tematica ridicola a parte, non è scritto per essere compreso da bambini. Che diamine, non hai mai visto impariamo il corpo umano? C’era la parte sull’apparato riproduttivo. E comunque non mi sembra che fosse un cattivo esempio di come spiegare cose complesse ai bambini. Quella di Perugia mi sembra una balla.
Andiamo, dillo apertamente che il problema è l’omosessualità in quanto tale. Poi se proprio non ti garba che si parli di sessualità, è anche peggio, forse.
Aspetto ancora risposta alle domande di prima.

sumadart son

@Engy:
.
Attenta che qua ricordano tutto e tutti persino che Henghelhs con quante acca si scrive 🙂 .
.
.
A.A.M.: Il commento era volutamente auto-ironico caratteristica che e` esclusa dal modus pensante del gialapparo mugugnante (mai sentiti loro tre E vedevo i loro programmi prendersi in giro o farsi battute in modo simpatico).
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

sumadart son

@Engy:
.
Il papoccio approva chi scrive questi libri gender:
——
http://corrieredelveneto.corriere.it/veneziamestre/notizie/cronaca/2015/28-agosto-2015/papa-scrive-all-autrice-libri-gender-2301842981839.shtml
——
.
Oppure forse che forse approva chi li scrive ma condanna alle fiamme del peccato eterno chi li legge ?
🙂 🙂 🙂
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

giovanni da livorno

@ Sumadat

approvo la tua graduazione delle clericalate. D’altronde” ci vuole”, perchè non si può pensare che tutte le clericalate siano uguali, come del resto tutti gli stronzi non sono allo stesso livello: basta vedere la diversità di forme, consistenza e volume di quelli abbandonati per la strada dai cani per rendersene conto (mi riferisco alle “cacate” dei cani appartenenti agli “stronzi” italioti che solitamente “dimenticano” l’occorrente per ripulire la pubblica via).

Tuo dev/mo GdL

@ Engy

quali furono le clericalate della 1a repubblica che venivano oliate con la vasellina?
Beh, prima di tutto chiariamo che (è ovvio) le clericalate c’erano anche allora ed erano moltissime, ma solo che “ci se ne accorgeva meno”, perchè le gerarchie ecclesiastiche, evitavano di interagire DIRETTAMENTE nella vita politica, nella misura in cui fanno ora.
E ciò perchè FRA la gente comune e le suddette gerarchie c’era un’abile classe politica che sapeva mediare, mascherare ed esaudire le richieste provenienti dal clero.
In questo senso le clericalate erano “unte di vasellina” ed entravano meglio “laddove” usualmente entrano: perchè c’era una specie di “paravento”, che le rendeva meno visibili e sfacciate.
Non che non ci fossero, e pure gravi, ma si facevano notare meno. Tutto qui.
GdL

Engy

🙂 simpatico sumadart (ex duca Lamberti se non ho capito male, giusto?)
possiamo cercare di ragionare con la nostra testolina, estraniandoci proprio dalle altrui più o meno importanti/influenti opinioni?

sumadart son

@Engy:
.
Eccerto ci mancherebbe ognuno deve ragionare con la propria testa.
Infatti magari per capire la teoria gender (da quel che ho capito e` insegnare il rispetto per tutte le scelte sessuali) si dovrebbero scrivere libri gender come dice il papa.
.
Sulla teoria gender non mi sono documentato ma vedendo che tutti i partiti italioti ci danno contro in automatico mi diventa simpatica :-).
.
Io ex duca-lamberti ma cosa dire…ho vissuto molte vite passate, presenti e future anche in dimensioni parallele per cui si potrei aver assunto tale identita` in epoche passate …ma sono solo dicerie e leggende urbane 🙂
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Sandra

ma engy,
persino la maternità tout court si racconta in maniera molto vaga e assolutamente edulcorata ai propri figli! mica li spaventi con i dettagli del parto, per quanto vero possa essere il resoconto.
Nel libro non si parla di maternità, surrogata o meno, ma nemmeno di adozione, o di altre tipologie. Si parla di famiglie. E quindi sì, vuoi comunicare a un bambino che una famiglia può essere felice, comunque essa sia.

sumadart son

@Sandra:
.
Ma le famiglie piu` felici di tutte sono quelle italiote che vivono nell`italietta.
Calcio, gossip, tolk-scio`, realiti-scio`, il moviolone della giuventus, sky-premium-mediaset-tuttocalcio, le okkupazioni al liceo, la facolta` di scienza delle merendine, discoteche e locali trendi, sole, mare buon cibo arte la moda E soldi che non finiscono mai sempre presi in prestito.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Sandra

Come ogni buon mago che si rispetti, sembra che tu abbia del gran buon tempo, beato te.

sumadart son

@Sandra:
.
SI e` vero.
Qui al lavoro sembrava dovesse esserci tanto da fare…m,a il “quanto” si e` sgonfiato e quindi posso venire qui piu` spesso per la gioia di tutti quanti voi 🙂 🙂 🙂 .
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

Gérard

Engy

Nei paesi nordici, i bambini sanno cosa è l’ omosessualita da piccini . I genitori spiegano anche loro come si fanno i bambini .
Tutto viene presentato in un modo normalissimo sicchè quando crescono, non hanno problemi ad accettare chi è diverso di loro In merito al ” gender ” posso racontarti una storia famigliare .
Una cugina mia desiderava moltissimo avere una bambina ma alla terza tentativa, ci fu ancora un maschio . Ebbene, la mia cugina non si arrese e fece crescere questo figlio come fosse una femmina, vestendolo anche da piccolo da bambina ..
Ebbene questo ragazzo è poi cresciutto normalmente, si è fidanzato e ha avuto un figlio…!
( Disgraziatamente questo cugino è morto giovanissimo in un incidente stradale ) .

sumadart son

@Gerard:
.
.
La cugina tua scusami si e` comportata in modo scandinaviota (ohibo….prima volta che vedo un caso simile). I bambini sono esseri individuali con una propria personalita` e non bamboline che soddisfano i capricci degli adulti.
.
Anche se questo discorso sembra faccia da complemento al tipico detto italiota:
“auguri e figli maschi” che poi quando in una famiglia numerosa nascono solo femmine c`e` ancora qualche italiota che da al colpa alla donna per non aver concepito l`erede.
.
Ovviamente i padri italioti (non penso sia cosi` in scandinavia) educano le bimbe ad essere principessine viziate E guai a dormire fuori dal fidanzato.
SE invece a dormire fuori dalla ragazza E il pargolo angioletto allora il babbo italiota esclama tutto orgoglioso:
“ecco…proprio come suo padre anche io da giovine ero un troumbuneur des femmines puttanuesque”
.
Come sempre immagino i casi di scandinavioti siamo molto limitati ed infatti mi confermi come funziona bene la societa` scandinava:
“Tutto viene presentato in un modo normalissimo sicchè quando crescono, non hanno problemi ad accettare chi è diverso di loro”.
.
.
Avessi mai io dei figli (maschi o femmine messaggio sarebbe indifferente) direi:
“divertitevi con il vostro corpo senza farvi problemi. Attenzione al discorso malattie infettive E gravidanze indesiderate…se avete il fallo e la vagina usateli come joypad per esprimere la vostra gioia di vivere alla consolle dei rapporti sessuali in amicizia o amore 🙂 🙂 🙂 con chi volete voi “.
.
.
firmato: sumadart son
(colui che vede nelle sue sfere magiche il passato, presente e futuro dell`italietta degli italioti e continua a vedere sempre tanti italioti felici e gaudenti)
……ma anche……
(colui che piu` riflette sulla teologia passata, presente e futura delle religioni del popolino e continua a vedere sempre piu` incoerenze e illogicita`)

gmd85

@Gerard

Ecco, questo, per esempio rappresenta una forzatura. Crescere un bambino forzatamente secondo i propri desideri, senza curarsi delle sue inclinazioni e, per me, insensato, almeno razionalmente parlando. In ogni caso, se ciò che dici è vero, pur essendo un solo esempio, è una piccola dimostrazione di come certe paure siano poco fondate.

mafalda

Gérard, scusa la franchezza, ma questo è maltrattamento di minore.

Francesco S.

@Gerard

Voglio sperare che sia una battuta malriuscita.

alessandro pendesini

Diversi sono i fattori che contribuiscono allo sviluppo dell’orientamento sessuale (gender). Il ruolo dei genitori sembra particolarmente importante. Troppe mamme e pochissimi padri favoriscono la femminilità nei ragazzi, mentre moltissimi padri e pochissime madri potenzializzano la mascolinità nella ragazza.
Questo potrebbe significare che le differenze di comportamento nell’orientamento sessuale (o personalità) possono essere attribuite sia a un condizionamento e apprendimento ma anche ad identificazioni, e, di conseguenza a imitazioni di certi modelli, oltre che a dei fattori puramente biologici che potrebbero determinare (o condizionare) le funzionalità dei nuclei cerebrali relativi alla sessualità. Le ricerche neurosessologiche attuali cercano di poter capire l’incidenza (%) di questi due fattori sull’orientamento sessuale.

Commenti chiusi.