Si è concluso l’XI Congresso nazionale Uaar

Si è concluso l’undicesimo Congresso nazionale dell’Uaar, svoltosi a Parma il 27 e 28 marzo (preceduto il sabato dall’assemblea dei circoli e referenti territoriali).

Tre giorni che hanno riunito soci e socie provenienti da tutta Italia all’insegna della condivisione di esperienze e di traguardi raggiunti, oltre allo scambio di proposte e idee per il futuro.

I lavori congressuali sono andati avanti a ritmo serrato con la discussione di proposte e mozioni e si sono conclusi con il rinnovo degli organi elettivi: il nuovo segretario nazionale è Stefano Incàni; il Comitato di coordinamento è composto da Cesare Bisleri, Anna Bucci, Roberto Grendene, Massimo Maiurana, Paul Manoni, Liana Moca, Adele Orioli, Massimo Redaelli.

“L’esperienza di coordinatore a Cagliari prima e di membro del Comitato di coordinamento poi mi ha dato grande soddisfazione e ulteriore stimolo per proseguire l’impegno associativo.” — ha dichiarato il segretario neoeletto — “Ecco perché ho preso la decisione di candidarmi, per lavorare con rinnovata energia alla difesa dei diritti di atei e agnostici e all’affermazione della laicità dello Stato, proseguendo la preziosa opera sinora svolta: prima fra tutte la tutela dei diritti dei non credenti ai quali offriamo, col nostro sportello «SOS Laicità», assistenza legale gratuita.”

Comunicato stampa Uaar