Archivi Mensili: gennaio 2017

Al via in tutta Italia i Darwin Day Uaar 2017

Comincia oggi a Brescia, con la serata “Dopo Darwin: cosa abbiamo scoperto sulla nostra evoluzione” (relatore Francesco Cavalli Sforza), il fitto calendario di eventi che, come ogni anno, l’Uaar dedica al Darwin Day, la giornata internazionale — il 12 febbraio — che con incontri e dibattiti ricorda la nascita di Charles Darwin.

La solitudine dei laici pakistani

Ahmad Waqass Goraya. Asim Saeed. Salman Haider. Ahmed Raza Naseer. Samar Abbas. Cinque attivisti laici, molto critici verso l’estremismo religioso. Cinque uomini impegnati per i diritti umani in un paese, il Pakistan, noto per violarli ripetutamente. Cinque persone che non hanno paura di dire la loro opinione a rischio della propria incolumità. Tanto da essere stati rapiti, all’inizio di gennaio, senza che nessuno sapesse come e da chi. Ma il perché è facile capirlo, in un paese in cui è… Leggi tutto »

Buone novelle laiche

La Cassazione ha deciso che gli alberghi religiosi devono proporre al pubblico prezzi “significativamente ridotti” a quelli di mercato, per poter godere di agevolazioni fiscali. In caso contrario, si configurerebbero una alterazione del regime di libera concorrenza e un aiuto di Stato.

Rapporto 2016 sulla libertà di pensiero nel mondo: atei sempre a rischio

In 22 Paesi al mondo ci sono leggi che puniscono l’apostasia. In 12 di questi Paesi (Afghanistan, Iran, Malesia, Maldive, Mauritania, Nigeria, Qatar, Arabia Saudita, Somalia, Sudan, Emirati Arabi Uniti,Yemen) la pena può essere la morte. Di questi, cinque (Afghanistan, Iran, Nigeria, Arabia Saudita e Somalia), cui va aggiunto il Pakistan, prevedono la pena di morte anche per il reato di blasfemia. Inoltre, la maggior parte dei 12 Paesi che puniscono l’apostasia con la morte considerano la blasfemia come prova… Leggi tutto »

Fratelli coltelli e smemorati

Intorno al 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, le scuole italiane realizzano i più vari progetti intorno alle leggi razziali e alla Shoah. È superfluo rilevare come la stanca reiterazione di simili commemorazioni rischi di risolversi in un rassicurante esorcismo del senso di colpa collettivo, utile solo a esentare dalla più faticosa riflessione sulle cause. Spesso tali progetti vedono la collaborazione di docenti di diverse discipline, talvolta pure di quelli di religione cattolica. Ci si può chiedere a… Leggi tutto »

La Chiesa pagherà l’Imu o no?

«Speravamo di sbagliarci e invece sembra che i nostri dubbi circa la volontà del Vaticano di pagare l’Imu sugli immobili che non hanno finalità esclusivamente religiosa fossero fondati». Stefano Incani, segretario dell’Uaar, commenta così le dichiarazioni della sindaca Raggi, che di fatto ridimensionano quanto annunciato dagli assessori Andrea Manzillo e Adriano Meloni circa gli esiti dell’incontro tra la sindaca e il papa. «Nessuno può permettersi di attribuire al Papa virgolettati o dichiarazioni. Il Pontefice, quando vuole, parla autonomamente, non ha… Leggi tutto »

La Chiesa pagherà l’Imu? Lo speriamo bene

«Apprendiamo con piacere dalla stampa di oggi che da parte delle autorità ecclesiastiche ci sarebbe l’impegno formale a definire la questione del pagamento dell’Imu al Comune di Roma: ne siamo lieti e speriamo che dalle parole si passi ai fatti». Commenta così Stefano Incani, segretario dell’Uaar, l’annuncio degli assessori Andrea Manzillo e Adriano Meloni relativo agli esiti dell’incontro tra la sindaca Raggi e il papa in merito alla questione del pagamento delle tasse sugli immobili della Chiesa che hanno finalità… Leggi tutto »