Archivi Giornalieri: martedì, marzo 21, 2017

Il fine-vita e le manifeste menzogne

A “Pro Vita Onlus” deve essere andata di traverso la notizia che alla Camera dei Deputati sono state respinte, con numeri schiaccianti, le pregiudiziali di costituzionalità e le richieste dei parlamentari clericali per sospendere l’iter della legge sulle DAT. Integralisti sempre contrari al diritto all’autodeterminazione individuale e alle libertà di scelta sul proprio corpo, sembra abbiano reagito furiosamente dando il via a numerose iniziative, tra le quali una campagna dai contenuti falsi e manifesti traboccanti fandonie. “Mi avevano detto che sarebbe stata… Leggi tutto »