Archivi Mensili: settembre 2018

“Blasfemo! Le prigioni di Allah” In libreria l’ultima uscita di Nessun Dogma

È da oggi in libreria Blasfemo! Le prigioni di Allah, l’ultima pubblicazione di Nessun Dogma, il progetto editoriale dell’Uaar. Nel libro, il giovane palestinese Waleed Al-Husseini ripercorre la vicenda che lo ha portato alla notorietà internazionale: dall’arresto nel 2010 da parte dell’Autorità nazionale palestinese a motivo delle critiche espresse nei riguardi dell’islam sul proprio blog e sul proprio profilo Facebook, all’esperienza del carcere (dove viene sottoposto a torture fisiche e psicologiche), fino al rilascio e alla decisione di riparare in… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 37: Giuseppe Conte in tour per padre Pio

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del presidente del Consiglio Giuseppe… Leggi tutto »

Gli atei non sono terroristi! Call to action per salvare il saudita Ahmad Al Shamri

L’Uaar ha scritto una lettera al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e una all’ambasciatore saudita in Italia per portare all’attenzione di entrambi il caso di Ahmad Al Shamri, cittadino saudita in carcere condannato a morte per “ateismo e blasfemia” nel 2015 e del quale dall’aprile 2017 non si ha più alcuna notizia. L’iniziativa si inserisce nella call to action “Atheists are not Terrorists” lanciata dall’International Humanist and Ethical Union (Iheu, di cui l’Uaar fa parte) che invita a scrivere alle… Leggi tutto »

Oggi, XX Settembre

Qual è il senso del XX Settembre a 148 anni dalla Presa di Porta Pia? Proviamo a spiegarlo con una tabella.

La clericalata della settimana, 36: il senatore Iannone per la religione cattolica a scuola

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è del senatore Antonio Iannone (FdI)… Leggi tutto »

Un magnifico futuro laico

Verso la fine del suo pontificato Pio XI cominciò a mostrarsi un po’ meno tenero nei confronti di nazismo e stalinismo, e li prese di mira in alcune encicliche. Che scrisse non certo perché era contrario al totalitarismo. Al papa, infatti, il totalitarismo piaceva tanto — così tanto che volle rivendicarne l’esclusiva cattolica. Giusto ottanta anni fa, il 18 settembre 1938, incontrando una delegazione dei sindacati cristiani francesi pronunciò alcune parole che potremmo anche definire memorabili, se soltanto fossero più… Leggi tutto »

La clericalata della settimana, 35: Potenza Picena finanzia le parrocchie

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”. La clericalata della settimana è della Giunta comunale di… Leggi tutto »

Nuova campagna Uaar: “La fede non è uguale per tutti. Non esponiamola nelle scuole.”

Aggiornamento 20/09 – Fase 2: due sondaggi per scegliere le proposte finaliste. Primo Secondo Con lo slogan “La fede non è uguale per tutti. Non esponiamola nelle scuole” parte oggi la nuova campagna social dell’Uaar. “In concomitanza con la riapertura dell’anno scolastico abbiamo deciso di aprire un confronto sui nostri social per sondare quali immagini, frasi e simboli che siano inclusivi e appropriati per le scuole pubbliche si vorrebbero vedere esposti al posto del crocifisso sulle pareti delle aule scolastiche”,… Leggi tutto »